Riaprire in grande stile: lo sta facendo bene Davide de Matteis del 300mila lounge di Lecce, che ha in serbo diversi progetti originali per l’autunno.
Pubblicità

300mila lounge, il miglior bar di Lecce

È da anni uno dei migliori bar d’Italia, il 300mila lounge di Lecce, la creatura di Davide de Matteis, imprenditore capace che nel 2016 ha aperto il Nazionale, ristorante di cucina contemporanea a un centinaio di metri dal locale dove niente è lasciato al caso, a cominciare dal design curato e moderno, una vera passione per Davide, che anche al bar ha saputo creare fin da subito un’atmosfera ricercata e accogliente. La chiusura, per il team del 300mila lounge, non è stata poi così terribile: “Certo, è un periodo difficile, ma abbiamo lavorato molto e bene anche in quarantena, grazie al servizio di delivery”. Tanti dolci, ma anche proposte salate, a cominciare dal sushi “dopo la prima fase iniziale di entusiasmo, le persone hanno cominciato a stancarsi di fare pizza e pane in casa, e volevano ritrovare la coccola di un pasto pronto”.

torte 300mila lounge

300mila lounge a Lecce: la nuova clientela

Poi, la riapertura, “che fin da subito ha dato ottimi risultati”, tanto che la settimana di Ferragosto il locale ha potuto chiudere per ferie. Anche e soprattutto per evitare assembramenti, considerata l’ondata straordinaria di turismo in Puglia in questa insolita estate: “C’è stato un boom di turisti incredibile e non è stato semplice gestire tutto al meglio. Abbiamo riaperto lo scorso lunedì 24 agosto, ignorando la settimana di festa per non far correre alcun rischio ai nostri clienti e al personale”. Il pubblico c’è ed è tanto, ma l’atmosfera non è ancora la stessa di prima: “Le persone sono più attente, scrupolose. Tanta importanza viene data all’igiene, ma anche agli spazi. I clienti ora vogliono stare in locali ampi, con la giusta distanza fra i tavoli, per godersi il momento senza preoccupazioni”.

sushi

Il nuovo locale, a un passo dal Nazionale

Ad andare meglio sono i momenti della pausa pranzo e dell’aperitivo, “la colazione un po’ meno, forse perché tanti uffici sono ancora chiusi”, e anche da Nazionale tutto procede per il verso giusto. La cucina lavora bene, l’ambiente – un ex magazzino tessile di 700 metri quadri ristrutturato in stile anni ’50 – è sempre piacevole, e a breve Davide vorrebbe dare vita a un altro locale, “un punto di congiunzione tra il Nazionale il 300mila lounge”. Si è infatti liberato lo spazio accanto al ristorante, “con un grande dehor”, ma bisognerà attendere la prossima settimana per avere conferma del progetto. Un nuovo format firmato De Matteis, “un bar con una cucina curata e diverse opzioni, per cercare di andare incontro un po’ a tutte le esigenze”. Per ora, il proprietario preferisce non svelare oltre, ma ci anticipa qualche novità per l’attuale bar.

Pubblicità

Le novità del 300mila lounge

Anche l’insegna di via 140° Reggimento Fanteria cambierà pelle, diventando sempre più moderna, dinamica e giovanile. “Il concetto di Starbucks piace molto ai ragazzi e qui a Lecce ancora non esiste nulla di simile. Sto studiando delle proposte diverse, ma in generale vorrei che l’atmosfera fosse più simile a quella delle grandi caffetterie straniere, con tanti tavoli per sedersi, WiFi gratuito, take-away… un luogo dove fermarsi anche a lavorare, sorseggiando una buona tazza di caffè o gustando uno dei nostri dolci”. Un vero lounge, insomma, “che è sempre stata la mia idea principale. Servono spazi grandi dall’atmosfera rilassata per adeguarsi ai tempi”.

SCOPRI TUTTI GLI ARTICOLI “TORNIAMO AL BAR” ON LINE OGNI GIOVEDÌ
Nella sezione web, ogni settimana sino all’uscita della nuova guida, a fine ottobre, vi racconteremo le iniziative più curiose, divertenti, funzionali, messe in campo da piccole e grandi insegne, perché tornare al bar sia ancora più bello di prima.