Il lockdown non è stato per tutti un momento negativo. Alcune attività hanno saputo cogliere stimoli e spunti di riflessione dalla pausa forzata per ideare nuovi progetti. Ne è un esempio questa pasticceria veneta.
Pubblicità

Pasticceria Marisa ad Arsego

Ad Arsego, in provincia di Padova, Pasticceria Marisa rappresenta un piccolo tempio del gusto gestito con passione da Lucca Cantarin, che insieme alla famiglia ha creato un’impresa con un laboratorio moderno e una gelateria. Qui si va sul sicuro a ogni ora del giorno, a cominciare dalla colazione, scandita da brioche da manuale ed espressi equilibrati, cappuccini cremosi e rigeneranti cioccolate calde, da gustare anche nel dehor esterno. Un’attività ben rodata che sta fortunatamente vivendo un momento felice, nonostante tutti gli ostacoli del caso: “Ci sentiamo privilegiati: siamo in una fase di cambiamento, abbiamo incrementato la produzione, preso in carico nuovi lavori e anche il fatturato è in crescita”.

Il delivery della Pasticceria Marisa

Il lockdown, infatti, non ha scoraggiato il team della pasticceria, che anzi si è dato subito da fare con il servizio di delivery durante la Pasqua, “è andato molto bene, abbiamo venduto tante colombe e l’e-commerce ha funzionato”. Poi ci sono state le consegne di gelato, “abbiamo studiato una formula originale, dei kit già pronti con diversi gusti da 250 grammi l’uno”, oppure il kit combo cioccolato, che comprende anche 250 grammi di sbrisolona al cioccolato e le cialde. Ogni pacchetto ha la sua grafica studiata su misura, “abbiamo puntato molto sulla comunicazione, che mai come in questo periodo si è rivelata fondamentale. Stiamo investendo sempre di più sui social e il sito web, che sono stati la nostra salvezza durante la quarantena”.

Il rinnovo del locale

Altro investimento significativo è quello sul locale, che si prepara a cambiare look: “Il 10 gennaio cominceranno i lavori. Io e mia sorella abbiamo spinto molto per questa decisione, la fase di ripartenza ci ha dato nuovi stimoli e idee per ricominciare e voltare pagina”. Il laboratorio è stato rifatto tre anni fa, ora a rinnovarsi saranno spazi e arredi del bar, “ma ancora dobbiamo studiare bene tutti i dettagli”. Di pari passo, ci sarà anche un ampliamento dell’offerta, “vogliamo concentrarci molto su mignon e monoporzioni, che cercheremo di rendere il più in linea possibile con l’aspetto del locale. Faremo una collezione nuova appositamente per festeggiare questa novità”.

Pubblicità

I panettoni e la comunicazione

Nel frattempo, comincia il lavoro con i grandi lievitati delle feste, fra i cavalli di battaglia di Marisa. “A Natale vorremmo inserire due nuovi panettoni, che stiamo progettando seguendo anche le richieste che ci arrivano dal reparto b2b, con il quale lavoriamo da sempre. Ma saranno disponibili anche per i consumatori”. Solitamente, le novità del Natale venivano presentate al Taste di Firenze, “quest’anno invece le promuoveremo attraverso i nostri canali social e il sito web. Per questo è fondamentale curare bene la comunicazione: un’attività come la nostra dipende molto dal web”.

Pasticceria Marisa – Arsego (PD) – via Roma, 442 – pasticceriamarisa.it/?v=8ffa934d97b9

SCOPRI TUTTI GLI ARTICOLI “TORNIAMO AL BAR” ON LINE OGNI GIOVEDÌ
Nella sezione web, ogni settimana sino all’uscita della nuova guida, a fine ottobre, vi racconteremo le iniziative più curiose, divertenti, funzionali, messe in campo da piccole e grandi insegne, perché tornare al bar sia ancora più bello di prima.