S.Pellegrino è partner storico della ristorazione di tutto il mondo e da oltre un secolo accompagna il mondo della gastronomia facendosene ambasciatore. Alla cultura dello stare bene a tavola e del piacere di mangiare fuori, S.Pellegrino dedica la campagna #SupportRestaurants, che è anche un modo concreto per aiutare i ristoranti in ripresa.
Pubblicità

#SupportRestaurants. S.Pellegrino a sostegno della ristorazione

#SupportRestaurants è l’hashtag dell’iniziativa che vede il S. Pellegrino schierarsi in prima linea a sostegno della ristorazione, in qualità di partner storico della cultura fine dining. Un progetto che, in un momento difficile per la ristorazione di tutto il mondo alle prese con una lenta ripresa, conferma la relazione profonda tra S.Pellegrino e il mondo della gastronomia: da oltre 120 anni il brand è ambasciatore della cultura del fine dininig e ispira tutti coloro che amano condividere il piacere per la buona tavola. Dunque la campagna di supporto lanciata a mezzo social non vuole essere solo un messaggio di speranza, ma un invito concreto a tornare al ristorante per risollevare un mercato strategico come quello della ristorazione. E, di più, il movimento #SupportRestaurants e la campagna internazionale sono parte di un piano di sostegno che si articola in una serie di iniziative speciali e partnership, in Italia e nel mondo.

La campagna e il supporto economico ai ristoranti

In Italia, in particolare, si è scelto di sostenere in modo tangibile la fase di riapertura dei ristoranti mettendo a disposizione 1 milione di euro in prodotto omaggio per dare un segnale di solidarietà ai locali con cui il brand intrattiene un rapporto storico e che hanno contribuito a fare di S.Pellegrino un’autentica icona, ambasciatrice del gusto e dello stile italiani. “Da oltre un secolo S.Pellegrino è vicino alla grande famiglia della gastronomia – spiega  Stefano Marini, AD di S. Pellegrino –  e, oggi più che mai, il brand si mobilita per sostenere la fase di riapertura dei locali attraverso un’ambiziosa campagna di comunicazione e l’attivazione di un piano di supporto concreto ideati con l’obiettivo di dare impulso a un vero e proprio movimento per favorire la rapida ripresa del settore. È importante che si ristabilisca al più presto un clima di serenità e fiducia e che il pubblico ritrovi il piacere della buona tavola, in piena sicurezza. Se c’è stato un tempo per fermarsi, ora è il momento di sostenere la ristorazione in tutte le sue nuove ed entusiasmanti forme di espressione”.

Pubblicità