Vindome è la app che permette di acquistare vini o effettuare investimenti. Ha due modalità di fruizione, una più semplice, l'altra dedicata a chi ne sa di wine trading.
Pubblicità

Disponibile gratuitamente su iOS e Android, Vindome, lanciata in Italia a dicembre 2020, permette di acquistare vini o effettuare investimenti, a partire da cifre contenute fino a selezioni del valore di diverse migliaia di euro. È una app utile sia per i trader che per i collezionisti e i semplici appassionati.

Come funziona esattamente

Una volta scaricata la app bisogna rispondere a una serie di domande utili al sistema per inquadrare il livello di dimestichezza – Quali conoscenze hai sul vino? Hai esperienza con le app di trading? Etc – appurato questo si può usare in due modi. C’è la parte dedicata alle Collezioni (se siete neofiti imbarcatevi in questa e basta) dove ci sono tutta una serie di assortimenti di vini suddivisi per budget e orizzonti temporali d’investimento, in altri termini ti indica quanti anni ancora può invecchiare il vino in questione. Molto semplicemente, il vino da investimento è prodotto in quantità limitate e migliora invecchiando. Con il migliorare della qualità nel tempo, il consumo cresce, le quantità disponibili diminuiscono e il valore della bottiglia aumenta.

Poi, per i più esperti, c’è il Live Market che permette di operare in un vero e proprio wine market in tempo reale, navigando fra centinaia di eccellenze (c’è la possibilità di filtrare in base al paese, alla denominazione, l’annata, il colore o il produttore) e dove è possibile acquistare direttamente al prezzo di mercato o fare un’offerta, senza investimenti minimi richiesti.

Pubblicità

Vindome

Chi garantisce l’autenticità del vino comprato

Il vino comprato, poi, si può rivendere sul live market o lo si può riscattare, facendolo arrivare a casa in qualsiasi momento, pagando l’iva di quando lo si è acquistato. L’autenticità del vino è garantita da Vindome stessa perché, dichiarano, “lavoriamo solo con produttori e negozianti, poi ogni cassa viene ispezionata e sigillata con un tag e ogni transazione registrata su blockchain. Inoltre tutti i vini vengono conservati nei magazzini in Francia e in Italia che chiaramente assicurano le giuste condizioni di invecchiamento”. Hanno come partner i magazzini Hillebrand, leader nello stoccaggio di vini ad alto valore.

Perché iscriversi

Diciamo che questa app la si può usare per farsi delle belle bevute ma pure per guadagnare: “Negli ultimi 30 anni il tasso composto di crescita annuale è stato tra il 10% e il 14% – spiegano da Vindome – Non solo il vino è redditizio, ma è anche un modo relativamente sicuro per diversificare il proprio portfolio”. Agli iscritti (l’iscrizione è gratuita, loro guadagnano sulle transazioni) sono riservate delle occasioni come, ad esempio, l’accesso ai vini presentati nella Semaine des Primeurs di Bordeaux mettendo in vendita, in tempo reale, i vini En Primeur, ancora in botte e sui quali investire al netto di dazi e iva prima del loro imbottigliamento e immissione sul mercato.

Se siete a corto di idee per i regali di questo Natale, fatevi un giro, chissà che troviate la chicca che fa per voi o il vostro caro. Nello specifico ci sono due collezioni verticali di Chateau Pontet Canet e Leoville Las Cases a partire rispettivamente da 800 e da 1650 €. Ma ci sono proposte decisamente più economiche.

Pubblicità

www.vindome.net