Investor Relations
Contenuto Premium
Secondi

Fritto di acquadelle

Viviana Lapertosa
Facile

In sintesi

Difficoltà
Tempo
Totale: 20 min
Preparazione: 10 min
Cottura: 10 min
Portata
Ricetta di

Ingredienti per 6 persone

1 kg di acquadelle; farina; sale; olio extravergine d'oliva o di arachidi per friggere

Preparazione

Lavare bene i pesciolini, se sono molto piccoli si può evitare di eviscerarli; in caso contrario eliminare interiora e anche le teste. Asciugarli facendoli saltare in un colapasta e versarli in un sacchetto di plastica riempito di farina. Scuotere il sacchetto affinché la farina rivesta i pescetti e poi versare tutto in un setaccio per separare pesce e farina. Portare abbondante olio extravergine a temperatura (180°C). Versare il pesce, poco alla volta, e cuocere per qualche minuto finché le acquadelle saranno ben dorate e croccanti. Scolare con una schiumarola e asciugare su carta da cucina. Servirle bollenti spolverando con sale fino.

Viviana Lapertosa – lacuocadellaportaaccanto.it – IG: @cuocaaccanto
Foto di Luca Bartolomei

Consiglio

Le acquadelle o latterini sono pesci molto piccoli (raggiungono la taglia massima di 8-10 cm) pescati soprattutto nei mesi invernali. In questo periodo "frequentano" le acque basse rivierasche, le lagune e le foci dei fiumi, per questo c'è sempre il dubbio se si tratti di un pesce di fiume o di mare. Sono molto diffuse lungo le coste dell'Alto Adriatico, dal Veneto alla Romagna e, ça va sans dire, si preparano quasi esclusivamente in frittura.
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X