RICETTE

Fritturina di pesce azzurro: alici, argentine, sarde

In sintesi

Chef: Viviana Lapertosa
Difficoltà: Facile
Totale: 20 minPreparazione: 10 minCottura: 10 min
Portata: Secondi
Ricetta di: Pesci

Ingredienti

per 6 persone

1 kg di pesce azzurro misto (alici, sarde, argentine); farina bianca; olio di arachidi per friggere; sale

Il consiglio

Sempre più apprezzato per le virtù benefiche ma soprattutto per il basso costo e il sapore mai banale, il pesce azzurro trova la sua massima espressione nella frittura. Alici, argentine, sarde si sposano alla perfezione infatti con la semplice panatura croccante e dorata che le riveste, trasformandosi da piatto povero in invitanti e irresistibili bocconi. Le argentine sono sempre più difficili da trovare (si caratterizzano dal ventre argenteo ma soprattutto dalle interiora di quel particolare colore e dal gusto intenso di mare).

Preparazione

Pulire i pesci eliminando le interiora e le squamette e sciacquandoli abbondantemente sotto l’acqua. Scolare i pesci parzialmente e scuoterli insieme alla farina in un sacchetto di carta da pane o di plastica. Eliminare la farina in eccesso versando i pesci in un passino a maglie larghe. Portare a temperatura di frittura abbondante olio (180°C) e friggere poco alla volta il pesce finché sarà ben croccante e dorato. Scolare su abbondante carta da fritti e servire immediatamente. Un contorno stuzzicante è costituito da bastoncini di verdure sottili (carote, zucchine, finocchi, patate) infarinate velocemente come il pesce e fritte. Ancora si può abbinare della fresca insalata verde o dei pomodori, mentre il limone è sì indispensabile ma solo per pulirsi le mani!

Viviana Lapertosa – lacuocadellaportaaccanto.it – IG: @cuocaaccanto
Foto di Luca Bartolomei

Il consiglio

Sempre più apprezzato per le virtù benefiche ma soprattutto per il basso costo e il sapore mai banale, il pesce azzurro trova la sua massima espressione nella frittura. Alici, argentine, sarde si sposano alla perfezione infatti con la semplice panatura croccante e dorata che le riveste, trasformandosi da piatto povero in invitanti e irresistibili bocconi. Le argentine sono sempre più difficili da trovare (si caratterizzano dal ventre argenteo ma soprattutto dalle interiora di quel particolare colore e dal gusto intenso di mare).
  • Abbonati a Premium
      [polylang]
    X
    X