RICETTE

Spezzatino alla piccantina

In sintesi

Chef: Giorgione
Difficoltà: Facile
Totale: 40 minPreparazione: 20 minCottura: 20 min
Portata: Secondi
Ricetta di: Maiale
Piatto regionale: Umbria

Ingredienti

per 2 persone

500 g di spuntature di maiale; 2 spicchi d’aglio; 3 peperoncini rossi; 1 peperoncino giallo; 3 pomodori tondi lisci; 2 cucchiai di uvetta; 1 cucchiaio di doppio concentrato di pomodoro; vino rosso; olio extravergine di oliva

Preparazione

Lo spezzatino alla piccantina è fatto con le spuntature che di solito si preparano con il sugo per condire la pasta; questo è un modo diverso per cucinarle e mangiarle da sole, una cosa un pochino più intrigante.

Si comincia togliendo il sederino e facendo andare in padella con una dose generosa di olio “mooolto” buono due becchette d’aglio in camicia, schiacciate. Sminuzziamo i peperoncini rompendo anche i semi per dare all’intruglio una piccantezza superiore; se non usate i guanti ricordatevi di non toccarvi occhi, bocca, naso… o altro… perché l’effetto potrebbe essere catastrofico!

Quando aglio e peperoncini sfrigolano nell’olio mettiamo i pezzettini di spuntature a rosolare e con fare suadente, dopo che si sono dorate da un lato, le giriamo dall’altro avendo cura di non far bruciare l’aglio (dopo qualche minuto lo togliamo).

Intanto che vanno ci prepariamo una dadolata di pomodori (si può anche usare la polpa già pronta a cubetti) e prima di mescolarla alla cane, aggiungiamo in padella l’uvetta che abbiamo precedentemente messo a bagno nel vino rosso per farla rinvenire un po’, sfumiamo con il vino e aggiungiamo il concentrato. Poi giù col pomodoro, sale come se piovesse e smucinatina propiziatoria.

Copriamo, abbassiamo la fiamma e lasciamo cuocere per almeno dieci minuti. Quando le spuntaturine piccantine sono cotte e ben rosolate impiattiamo e le irroriamo con un pochettino di fondo. “Il piccante arriva dopo, ma ammazza se è piccante! Mmm… speciali!”.

  • Abbonati a Premium
      [polylang]
    X
    X