RICETTE

Tartina stracchino e mirtilli

In sintesi

Chef: Giorgione
Difficoltà: Facile
Portata: Antipasti
Piatto regionale: Umbria

Ingredienti

4 fette di pane, 1 fetta di cipolla dorata, 200 g di stracchino di capra, 2 manciate di mirtilli rossi appassiti, succo di limone, vino bianco,

Preparazione

Per fare le nostre tartine, una sorta di bei crostoni bruscati e conditi con stracchino di capra, per prima cosa prepariamo un “letto” di brace sul quale appoggiamo una “griglia-tostapane” che a contatto con il carbone rovente diventerà molto molto calda. Ci adagiamo sopra il pane tagliato dello spessore di circa un centimetro e un anello di cipolla affettata in senso orizzontale, privata dello strato esterno più coriaceo. Dentro una terrina piccolina mescoliamo i mirtilli rossi “esausti”, ossia lievemente appassiti, con qualche goccia di limone, una spruzzatina lieve di vino bianco, facciamo in modo che tutti i fruttini si impregnino per bene dei succhi e poi li trasferiamo su un tagliere e diamo una sminuzzata. A questo punto in un contenitore di vetro mettiamo qualche cucchiaiata di stracchino, versiamo dentro anche i mirtilli e mescoliamo il tutto per fare una crema che lasciamo al naturale, quindi non aggiungiamo né sale né zucchero. Ogni tanto diamo una guardatina alle fette di pane sulla brace per evitare che si brucino e le giriamo per farle bruscare da entrambi i lati. Dopo che la cipolla a contatto con il calore è stata leggermente smorzata nell’aroma, ne prendiamo solo gli anelli teneri intermedi, li tagliamo a pezzettini molto sottili e li aggiungiamo alla crema di stracchino. Smuciniamo di nuovo il tutto e finalmente spalmiamo una dose generosa di intruglio sul pane brusco. Meglio aspettare un paio di minuti prima di affondare i denti, il tempo che il pane si impregni un po’ dell’umidità dello stracchino. “La crema con il pane è un ‘tutto tondo’. Questa è una merenda fantastica, ideale per i bambini: sana e ricca. Buon appetito!”.

  • Abbonati a Premium
      [polylang]
    X
    X