assoenologi

“Il vino nelle giuste quantità non fa male, anzi...". Il messaggio dal Simposio Assoenologi

L’associazione degli enologi ha chiamato a raccolta il mondo scientifico per parlare di vino e salute. Un modo per fare chiarezza all’indomani della decisione irlandese di inserire gli health warning in etichetta.

La lettera di Assoenologi al Presidente Conte. Con i ristoranti chiusi rischia anche il mondo del vino

L’appello al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, firmato da Riccardo Cotarella in qualità di Presidente di Assoenologi, chiede di anticipare la riapertura delle attività di ristorazione, pena gravi danni per il comparto enologico nazionale.

La vendemmia 2017 è una delle più scarse da 60 anni. Colpa della siccità

I primi dati raccolti tra le vigne della Penisola dall’associazioneAssoenologi guidata da Riccardo Cotarella parlano chiaro: la produzione di vino e mosto del 2017 sarà in netto calo rispetto al 2016, con una flessione del 24% e 41,1 milioni di...

La vendemmia 2017 è una delle più scarse da 60 anni. Colpa della siccità

I primi dati raccolti tra le vigne della Penisola dall’associazioneAssoenologi guidata da Riccardo Cotarella parlano chiaro: la produzione di vino e mosto del 2017 sarà in netto calo rispetto al 2016, con una flessione del 24% e 41,1 milioni di...

Emergenza maltempo. Duro colpo all'annata 2017, ma per molti territori si spera in una ripresa

Un primo monitoraggio Assoenologi in tutto lo stivale dopo la gelata del 18-21 aprile parla di conseguenze molto gravi sul piano produttivo. Il presidente Cotarella: “Evento eccezionale, effetto dei cambiamenti climatici”. Ecco la mappa dei danni regione per regione

Emergenza maltempo. Duro colpo all'annata 2017, ma per molti territori si spera in una ripresa

Un primo monitoraggio Assoenologi in tutto lo stivale dopo la gelata del 18-21 aprile parla di conseguenze molto gravi sul piano produttivo. Il presidente Cotarella: “Evento eccezionale, effetto dei cambiamenti climatici”. Ecco la mappa dei danni regione per regione

Emergenza maltempo. Duro colpo all'annata 2017, ma per molti territori si spera in una ripresa

Un primo monitoraggio Assoenologi in tutto lo stivale dopo la gelata del 18-21 aprile parla di conseguenze molto gravi sul piano produttivo. Il presidente Cotarella: “Evento eccezionale, effetto dei cambiamenti climatici”. Ecco la mappa dei danni regione per regione

Vendemmia e produzione italiana in crescita. Le stime definitive di Assoenologi

Ribaltato lo scenario di settembre. L'Italia dovrebbe produrre 51,5 milioni di ettolitri di vino nel 2016 e consolidare il primato mondiale in volume. Sarà una delle annate più abbondanti dal 2005. 

Assoenologi si riaffida a Cotarella: “La politica guarda il vino con occhi diversi”

Il presidente degli enologi, appena rieletto, ci racconta come sarà il dopo Martelli e come sta cambiando la professione in cantina. Tra i piani dell'associazione, l'apertura a scuole e università per arrivare al 100% della rappresentatività. A giugno il 71esimo...

Giuseppe Martelli lascia Assoenologi: “E adesso largo ai giovani”

Dopo l'annuncio dell'addio all'associazione che ha guidato per 38 anni, il direttore di Assoenologi a tutto tondo sull'Italia del vino: dalla vendemmia al caso Sauvignon. Con l'analisi export del primo semestre 2015: “Finalmente si cresce in valore”

3 settembre 2015

Assoenologi stima un raccolto a +10% tra 46 e 47 milioni di ettolitri. Se il consumo interno scenderà a 36 litri pro capite si intravedono buone prospettive per l'export

Vendemmia 2015, prime stime Assoenologi: Raccolto a + 10%. Qualità da ottima a eccellente in tutta Italia

Le stime Assoenologi per la vendemmia alle porte sono più che soddisfacenti. Aumenta la quantità di vino e mosto prodotti, che ritorna nelle medie pluriennali dopo un 2014 in calo, e la qualità si attesta tra l’ottimo e l’eccellente in...

Vendemmia 2014: Italia a -17%. Nonostante un autunno clemente, non si andrà oltre i 40 milioni di ettolitri. Le previsioni di Assoenologi

A registrare il dato peggiore la Sicilia (a -40%), seguita da Lombardia e Campania; mentre il Centro sorprende con segno positivo: Toscana, Lazio e Umbria resistono all’annata piena di colpi di scena. E in Sardegna e Sicilia, nonostante le quantità...

Vendemmia 2014. Le stime di Assoenologi

Chi sale e chi scende? Veneto la regione più produttiva con 7,8 milioni di ettolitri, ma a -15% rispetto allo scorso anno. Sicilia a -30%. Cresce solo in Centro. Per la qualità occhi puntati al meteo delle prossime settimane.

Congresso di Assoenologi. Intervista a Riccardo Cotarella

Enologi ed enotecnici a rapporto per il 69esimo Congresso di Assoenologi. Temi clou? Produzione, export e competitor, con uno sguardo particolare rivolto alla Francia. L'intervista al presidente dell'Associazione (e presidente del Comitato Vino per Expo) con qualche anticipazione sull'esposizione di...

Nunzia De Girolamo minuto per minuto. Analisi di 9 mesi all'agricoltura

"Lasciata sola dal governo" dopo la spy story legata alla Asl di Benevento. Facciamo il punto della situazione sul caso De Girolamo tra la preoccupazione delle organizzazioni agricole, le urgenze di Pac ed Expo 2015 e le tappe più importanti...

Vendemmia 2013? Raccolta in aumento sul 2012. Le stime di Assoenologi

Secondo le stime dell'Assoenologi la vendemmia dovrebbe registrare un aumento dell'8% sulla raccolta dello scorso anno. Non è un dato certo, perché saranno decisivi i mesi di settembre e ottobre, anche per quanto riguarda la qualità. Partono intanto le contrattazioni...

Enologi a congresso. Una sintesi della seconda giornata. Maci, Gaja, Antinori & Co.

Cronache da Alba. Nella città piemontese la seconda giornata del Congresso degli enologi italiani porta sul palco i grandi nomi del vino italiano. La parola a Angelo Maci, Angelo Gaja, Piero Antinori.
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X