brand

Rebranding riusciti: lo stilosissimo profilo Instagram di Tavernello

Tra comunicazioni fondate sull’ironia e creatività visuali che giocano col mondo dell’arte e della grafica, la strategia di rebranding avviata da Caviro per “riabilitare” il percepito attorno al Tavernello raggiunge ottimi esiti. E il profilo Instagram diventa super cool.

Gen. 14 2021

The Most Influential Brands. Nutella, Parmigiano Reggiano e Grana Padano trainano l’agroalimentare italiano

Giunta alla seconda edizione, la ricerca Ipsos che evidenzia il rapporto dei consumatori con le marche più consolidate sul mercato premia soprattutto i colossi internazionali del digitale. Con una sola eccezione: l'industria alimentare made in Italy. I più amati? Nutella, ...Leggi altro

Giu. 23 2017

The Most Influential Brands. Nutella, Parmigiano Reggiano e Grana Padano trainano l’agroalimentare italiano

Giunta alla seconda edizione, la ricerca Ipsos che evidenzia il rapporto dei consumatori con le marche più consolidate sul mercato premia soprattutto i colossi internazionali del digitale. Con una sola eccezione: l'industria alimentare made in Italy. I più amati? Nutella, ...Leggi altro

Giu. 23 2017

The Most Influential Brands. Nutella, Parmigiano Reggiano e Grana Padano trainano l’agroalimentare italiano

Giunta alla seconda edizione, la ricerca Ipsos che evidenzia il rapporto dei consumatori con le marche più consolidate sul mercato premia soprattutto i colossi internazionali del digitale. Con una sola eccezione: l'industria alimentare made in Italy. I più amati? Nutella, ...Leggi altro

Giu. 23 2017

FFF Save the Brand. Le migliori realtà del food nella classifica che premia il made Italy del futuro

Capacità di marketing e potenziale di sviluppo sono i criteri fondamentali per conquistare i mercati esteri all'insegna del know how made in Italy. In tre settori fondamentali come alimentare, moda e arredamento. Ecco chi si distingue nel settore del food. 

Nov. 23 2016

Il complicato paese del vino

[caption id="attachment_88034" align="alignnone" width=""]http://med.gamberorosso.it/media/2011/07/280043_web.jpeg[/caption]  ''La crescita disordinata del comparto ha fatto vacillare le certezze. Numerose nuove zone di produzione sono cresciute con l'intima convinzione, spesso suffragata da repentini quanto aleatori successi commerciali, di rappresentare la nuova frontiera del vino italiano''. ...Leggi altro

Ott. 03 2011
Abbonati a Premium
    [polylang]
X
X