federvini

Federvini. Intervista alla neo presidente Micaela Pallini

Svolta rosa della Federazione nel momento dell’attesa ripartenza economica. Al Governo si chiedono più fondi per la promozione, un piano per il Made in Italy nel 2021, digitalizzazione, riduzione delle accise sugli spirit, taglio della burocrazia. I punti del mandato...

24 maggio 2018

L'assemblea degli industriali vitivinicoli ha evidenziato i punti deboli di un comparto troppo sbilanciato su alcuni mercati, su determinate tipologie e alle prese col problema della dimensione aziendale e la necessità di crescere.

Etichettatura del vino: ecco come potrebbe cambiare. La proposta delle associazioni

Etichetta elettronica, indicazioni delle calorie sulla base di una drinking unit e lista condivisa degli ingredienti da esplicitare. Sono questi i punti principali della proposta che le associazioni del vino hanno presentato alla Commissione Salute Ue. Ma non tutti sono...

Made in Italy, certificato e di marca. È questo il vino che piace agli italiani

Secondo l'indagine Censis per Federvini, la qualità batte il prezzo nella scelta dei consumatori. Quali strategie per la filiera? Insistere sui Millennial e sul richiamo all'italianità

Made in Italy, certificato e di marca. È questo il vino che piace agli italiani

Secondo l'indagine Censis per Federvini, la qualità batte il prezzo nella scelta dei consumatori. Quali strategie per la filiera? Insistere sui Millennial e sul richiamo all'italianità

19 maggio 2016

Dall'ultima assemblea di Federvini alla prima intervista da presidente Uiv ad Antonio Rallo. Ecco quali sono i piani per il vino

4 questioni urgenti per il vino italiano. Report dall'Assemblea Federvini 2015

Semplificazione normativa, spendere bene le risorse dell’Ocm vino, dedicarsi nuovamente al mercato domestico sono queste le tre cose urgenti da fare secondo Sandro Boscaini, presidente di Federvini, intervenuto in occasione dell’assemblea generale della federazione riunita a Roma per l’approvazione delle...

Il nuovo Testo unico riparte da Vinitaly. L’ok entro Expo?

Per molti è un compromesso al rialzo, ma Federvini chiede modifiche. Il ministro Martina: "Documento da perfezionare, occorre fare presto". E spunta il sistema telematico di controllo e tracciabilità.

26 marzo 2015

Il nuovo Testo Unico. Per molti è un compromesso al rialzo, ma Federvini chiede modifiche. Il ministro Martina: "Documento da perfezionare, occorre fare presto".

Wine2Wine si presenta: formazione e business nel primo Forum di Vinitaly a Verona

È previsto per il 3 e 4 dicembre l’incontro ideato da Veronafiere-Vinitaly per le imprese che operano nel settore vinicolo in Italia. Più di 70 relatori italiani e internazionali terranno banco su tutto ciò che riguarda il mercato e la...

Phil Hogan è il nuovo capo dell'agricoltura europea. Cosa si aspetta da lui l'Italia del vino?

Dagli accordi con Usa e Cina, al sistema di autorizzazioni, dal tutela di Do e Ig ai domini internet. Ecco cosa chiedono le organizzazioni del vino al nuovo capo dell'agricoltura europea Phil Hogan.

Export, consumi e accordi commerciali: i temi dell'assemblea annuale Federvini

Export, consumi e accordi commerciali. Ecco i temi affrontati dall’assemblea annuale di Federvini a Roma che ha decretato anche l'inizio del mandato di Sandro Boscaini, alla presidenza per i prossimi tre anni.

Expo 2015, niente padiglione per il vino italiano ma una grande area nel Padiglione Italia. Parla Vallarino Gancia di Federvini

Gli accordi tra il ministro Maurizio Martina e il commissario di Expo spa Giuseppe Sala non prevedono un padiglione interamente dedicato al vino italiano. Lo sostituirà un'area di 2 mila metri quadri.

Il dopo De Girolamo. Il Mipaaf vacante preoccupa la filiera e arriva l'appello di Uiv, Federdoc e Federvini: "Fate presto"

Soprattutto a guardare gli ultimi dati sull'andamento positivo del settore primario, preoccupa la mancanza di un segnale, da parte delle istituzioni, per continuare sulla strada intrapresa. E proprio mentre a Bruxelles si discute sulle politiche di rinnovamento la posizione dell'Italia...

Sua Eccellenza Grappa: ecco la ricetta anticrisi

Non solo vino, a Sua Eccellenza Italia del Gambero Rosso (questo fine settimana alla Città del gusto di Roma) va di scena anche la grappa, il più noto distillato nazionale che adesso è in cerca dei suoi spazi. Dialogo e...

Grappa: leggi, imposte e prospettive di sviluppo. Ne parliamo con Ottavio Cagiano de Azevedo

La grappa? Finalmente ha conquistato una sua identità concludendo, in questi mesi, il percorso di riconoscimento nazionale a livello europeo. Avviene in un momento delicato per il mercato in crisi e per gli aumenti delle imposte previste dei prossimi mesi....

Vendemmia 2013, per l'Italia produzione in impennata: ci si avvicina ai 45 milioni di ettolitri

Le previsioni di Agrinsieme, Federvini e Uiv indicano un +7% sul 2012 con una buona qualità su tutto il territorio nazionale. Attesi vini bianchi di ottima qualità.

Il manifesto antiburocrazia di Uiv, Fedagri e Federvini

[caption id="attachment_89024" align="alignnone" width=""]http://med.gamberorosso.it/media/2009/07/226421_web.jpeg[/caption]Pesa il 3% sul fatturato di un'azienda vitivinicola di medie dimensioni e occupa così tanto tempo da costringere alcune imprese ad assumere del personale dedicato, contabili ed esperti di leggi e regolamenti. E' la burocrazia, un fardello capace...
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X