montalcino

Portofranco. Vineria con cucina nel piccolo borgo di Montisi, tra le crete senesi della Val d’Orcia

Inaugurata qualche giorno fa, la vineria di Alessandra e Ilaria è il progetto di un cambio vita nel segno del vino e del buon cibo. E ora è pronta a condividere questo tesoro con chi arriva a visitare il piccolo...

Cresce il valore del vigneto Italia. Barolo e Montalcino guidano l’aumento dei prezzi dei terreni vitati

Il rapporto del Crea, relativo al 2018, indaga tra le aree viticole più vocate della Penisola per stabilire quanto siano cresciuti i prezzi dei terreni vitati, che per la prima volta superano in valore le aree ortofrutticole. A guidare la...

Il Campaccio a Borgo Mastrojanni. Illy scommette su Montalcino: l'insegna di Siena trasloca

Adriano Antonelli e Ilaria Iannone hanno ideato il Campaccio a Siena, nel 2015. L'ultimo anno li ha visti in società con Botteganova, ora un nuovo trasloco porta il ristorante nella campagna ilcinese, nella tenuta Mastrojanni di Illy, che scommette sull'enoturismo...

L'amore per Montalcino e la nuova giovinezza di Ridolfi

La storia recente della cantina Ridolfi a Montalcino. Intervista al proprietario Giuseppe Valter Peretti, che è anche patron della tenuta Rocchetto a Larciano in Chianti.

Benvenuto Brunello 2019 e il derby Italia-Francia

A Montalcino è stato presentato il Brunello 2014. Un'annata difficile, ma l'immagine della Docg non perde il suo smalto arrivando a confrontarsi con i grandi rossi francesi

Clara Monaci della Corte dei Venti: vi racconto il mio Brunello

Introvabile: poche migliaia di bottiglie entrate già nella lista dei desideri di molti appassionati. Clara Monaci ci racconta il Brunello di Corte dei Venti.

Montalcino che cambia. Vol. 5. Le nuove sfide del mito: parla Giampiero Bertolini, nuovo Ad di Biondi Santi

Managerializzazione della struttura, riorganizzazione della distribuzione, più spazio per i fine wine e hospitality. Sono alcuni dei propositi con cui Bertolini arriva a Tenuta del Greppo. Chiamato dai francesi di Epi per accelerare lo sviluppo del più noto marchio di...

Montalcino. Destino d'eccellenza in nome del Brunello

Montalcino è ai primi posti tra le mete turistiche che i wine lovers di tutto il mondo vogliono visitare. Nel mensile di novembre del Gambero Rosso gli abbiamo dedicato uno speciale, qui trovate un assaggio.

Contrastare lo spopolamento dei piccoli centri. Ecco le proposte del mondo del vino

Grandi centri vitivinicoli, ma piccoli centri abitati. Un binomio diffuso che va preservato. Come? Ecco cosa propongono le Città del Vino e come si sono organizzati alcuni comuni italiani. Le case history di Montalcino, Morro d'Alba, Guardia Sanframondi e Chambave

NOVEMBRE 2018 N.322

Montalcino è ai primi posti tra le mete turistiche che i wine lovers di tutto il mondo vogliono visitare, suo fiore all'occhiello è il Brunello. L'economia locale è in piena fase di espansione...

Ad Andrea Gabbrielli del settimanale Tre Bicchieri il Premio Casato Prime Donne

Un premio per la capacità di raccontare storia, cultura e tradizioni della terra del Brunello con grande sensibilità e professionalità. È Andrea Gabbrielli il prescelto della giuria tutta al femminile del Premio Casato Prime Donne. La premiazione a Montalcino. 

Montalcino che cambia. Vol 4. Non solo stranieri. L'investimento della famiglia Cecchi

Il Brunello continua a fare gola agli investitori. Ma, dopo tante compravendite straniere, l'ultimo colpo è stato messo a segno da un'azienda toscana che - già presente nel Chianti Classico, in Maremma e a San Gimignano - adesso ha deciso...

5 luglio 2018

Cresce l'interesse internazionale per i vini da territori vulcanici e il nostro Paese punta sul marchio unico. Attenzione, però, a non trasformare questo fenomeno in un fuoco di paglia. Il valore aggiunto? Carta dei suoli e analisi scientifiche 

Biondi Santi. Le nuove sfide della cantina che ha inventato il Brunello

Nuovo packaging, apertura al pubblico e al consumo al calice, tempi più lunghi di invecchiamento prima di uscire sul mercato, presenza social mirata e attenta. Ecco quali sono le strategie future per Biondi Santi.

Montalcino che cambia vol. III. Poggio Antico, parla il general manager Federico Trost

L'azienda di proprietà sin dal 1984 della famiglia milanese Gloder, è stata ceduta qualche mese fa all'industriale belga van Poecke del gruppo Atlas Invest. I nuovi piani? Continuità e integrazione nel territorio. Per il futuro non esclusi nuovi investimenti

Montalcino che cambia vol. II. I piani di Alejandro Bulgheroni Family Vineyards

Continua il ciclo di interviste ai grandi gruppi stranieri che hanno investito nel territorio montalcinese. Dopo quella al nuovo ceo di Biondi Santi, ecco i progetti di ABFV: creazione di cru, sostenibilità e ospitalità. Il futuro? Magari in Lombardia, ma...

Osticcio a Montalcino. Locali rinnovati e nuove ambizioni per una storica insegna: in cucina c'è Ronald Bukri

Un'insegna storica nel cuore di Montalcino, e il cambio di proprietà concretizzato l'estate scorsa, con l'obiettivo di trasformarla in un ristorante d'ambizione. In cucina è arrivato Ronald Bukri, 30 anni, origini albanesi, curriculum importante. Ecco cosa succederà ora. 

5 ottobre 2017

Il Mipaaf pubblica l'invito alla presentazione del progetti. Tempi strettissimi per pianificare le azioni promozionali nei Paesi Terzi, con i contratti che non partiranno prima di febbraio. Mentre incombe la spada di Damocle del Tar, che potrebbe ridurre ulteriormente i...
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X