polonia

Rivoluzione della gastronomia in Polonia: la tradizione diventa avanguardia

Ci sono stati gli anni del Comunismo, ci sono stati poi gli anni della rincorsa forsennata ad un cosmopolitismo globalizzante e adesso invece si guarda con forza all'identità, alle tradizioni, al territorio. Per fino alle cose selvatiche. Tra giovani chef...

Pasqua in Polonia: babka, mazurek e il cestino pasquale

Italia e Polonia sono due Paesi molto diversi tra loro per cultura, tradizioni e usanze, anche a tavola. La domenica di Pasqua, però, tutto cambia, e lo spirito profondamente cristiano del popolo polacco emerge attraverso una colazione molto simile a...

Polonia a Expo 2015. I contenuti del padiglione

Chi lo ha detto che le mele sono solo trentine? Pensate che sono uno dei prodotti più esportati della Polonia. E infatti il padiglione all'Expo non solo racchiude un giardino magico di alberi di mele e ma richiama nella struttura...

In viaggio. La Piccola Polonia da Cracovia ai Carpazi

Mele, frutta, idromele… e poi ancora Pinot e Riesling, salumi e grandi formaggi, birra e vodka. Benvenuti in Galizia, giardino del vecchio impero austroungarico: qui, dopo 40 anni di grigio, rinasce l’artigianato e si riscopre la tradizione. Con delle belle...

Wojciech Modest Amaro e la nuova cucina polacca. Intervista con lo chef

[caption id="attachment_93133" align="alignnone" width=""]http://med.gamberorosso.it/media/2013/04/336103_web.jpeg[/caption]La Polonia è un paese apparentemente immobile dal punto di vista gastronomico. Maiale, insaccati e affumicature continuano ad essere simbolo nazionale. Wojciech Modest Amaro è, invece,  l’emblema della nuova cucina polacca. Lo è in patria e fuori....
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X