Piatto simbolo della cucina statunitense, il pollo fritto ha conquistato tutti i paesi del mondo con la sua irresistibile croccantezza e il gusto piacevolmente speziato. Ecco i locali romani che ne preparano una versione da manuale.
Pubblicità


LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI
THE BEST IN ROME & LAZIO

Esiste finger food più invitante del pollo fritto? Appena estratto dall’olio caldo, con una panatura croccante e una carne tenera che si scioglie in bocca, questo è forse lo snack che più di ogni altro annulla le distanze geografiche, mettendo d’accordo i golosi di tutte le latitudini.
Ma come si riconosce un pollo fritto a regola d’arte? Anzitutto dalla crosticina dorata, meglio se uniforme, che non deve sfaldarsi sotto i denti al primo morso. Quanto alla preparazione, ognuno ha i propri metodi e trucchi segreti: dalla marinatura della carne al tipo di olio utilizzato per friggere, non c’è un iter preciso da seguire (se volete prepararlo in casa, però, la nostra ricetta del pollo fritto alla toscana è una garanzia di bontà). Una cosa è certa: il risultato finale è frutto di una combinazione vincente tra pollo di qualità, condimenti ad hoc e cottura equilibrata. Vediamo ora quali sono gli indirizzi che propongono il miglior pollo fritto di Roma, da mangiare all’interno del locale o ricevere comodamente a casa.

Pollo fritto a domicilio: i migliori locali che fanno delivery a Roma

Legs

Il pollo fritto di Legs a Centocelle

In principio era il pollo fritto di Mazzo, ristorante con un solo tavolo in sala che una manciata di anni fa ha rivoluzionato l’offerta gastronomica del quartiere Centocelle. Poi i proprietari Francesca Barreca e Marco Baccanelli (ex allievi della Gambero Rosso Academy) hanno chiuso i battenti per dedicarsi ad altri progetti, fra cui Legs (ve lo raccontiamo nel dettaglio qui), in collaborazione con i soci dell’Artisan Pub di San Lorenzo. Stesso locale, format diverso: qui si mangiano burger e pollo fritto, fast food che i due chef già preparavano nelle cucine di Mazzo. Prima la carne viene marinata insieme a un mix di spezie e cotta a basse temperature per renderla tenera; poi, dopo averla battuta, si procede con la panatura a base di pangrattato fatto in casa, che a contatto con l’olio bollente si trasforma in una crosta spessa, dal sapore genuino. Legs propone vari tipi di alette e sovracosce, utilizzate anche per farcire i burger. Ci sono le classiche ali con salsa di soia e miele e quelle con sale porchettato al finocchietto, ma anche sovracosce dal gusto piccante (con paprika e jalapenos) o con polvere di cipolla e cetriolini sottaceto.

Pubblicità

Legs – Via delle Rose, 54 –  06 64962847www.legs-roma.com  – delivery su Ubereats, Justeat, Deliveroo e Foodys

Pastella

Il pollo fritto di Pastella

Questa bottega, con due punti vendita nel quartiere Pigneto (qui vi avevamo parlato della nuova apertura nel quartiere romano) e all’interno del Mercato Centrale di Roma, propone fritti per tutti i gusti – dai supplì alle pizzelle ripiene, oltre a vari tagli di pollo – e piatti fedeli alla cucina da trattoria, golosa e verace, nella sede del Pigneto. La carne del pollo fritto si scioglie in bocca grazie alla marinatura con spezie e miele, cui segue una doppia panatura a base di panko, cornflakes e pangrattato. Si possono mangiare e ordinare a domicilio diversi prodotti: la coscia marinata piccante, i nuggets o le alette marinate con salsa bbq; Pastella ha studiato anche un topping artigianale composto da maionese e senape, dove la prima ingentilisce la seconda per un risultato morbido e avvolgente. Le materie prime sono acquistate da produttori e rivenditori di eccellenze come Roberto Liberati e Luca Andriollo, che mette a disposizione i formaggi realizzati nella sua Azienda Alan Farm di Latina. Tra le proposte, un burger con il pane dell’Antico Forno Roscioli, ripieno di pollo fritto, pomodoro e insalata.

Pastella cucina artigianale –  https://pastellacucinaartigianale.it  – delivery su Justeat e Foodys

Via del Pigneto, 111 –  347 8588225 – [email protected]

Pubblicità

Mercato Centrale Roma – Stazione Termini – via Giovanni Giolitti, 36

Fonzie – The Burger’s House

Le box di pollo fritto di Fonzie Burgers

Davvero ampio il menu di Fonzie, marchio votato alla cucina kosher che reinterpreta lo street food etnico diffuso in tutto il mondo. Una squisitezza come il pollo fritto, quindi, non poteva mancare all’appello: lo si ritrova in tanti piatti, dai panini ai secondi di carne. Qualche assaggio? Il crispy royal con pollo croccante, chilli, guacamole e doppia salsa tartara, le alette e i nuggets dorati a puntino e il sandwich con sovracoscia di pollo, maionese senapata e valeriana; per chi non ama i panini, poi, ci sono le tortillas, piadine farcite con pollo crispy e guacamole in perfetto stile tex mex. Ultime arrivate le chicken strips, strisce di pollo fritto senz’ossa da intingere nelle ciotoline con salse assortite che completano la box per il delivery (attivo in tutta Roma). Ma se vi capita visitate il locale, che ricrea l’atmosfera soft di un fast food americano anni ’50.

Fonzie- The Burger’s House – delivery su www.fonzietheburgershouse.com

Via Catanzaro, 33 – 06 44243654

Via Santa Maria del Pianto, 13 – 06 68892029

Open Baladin

È una delle insegne più valide in Italia, fra i pub che propongono piatti di livello per accompagnare un’ampia selezione di birre artigianali. Ora, per fortuna, Open Baladin arriva anche a casa dei clienti grazie alla piattaforma delivery Glovo, con delle box da comporre a piacimento per abbinare la cucina in stile fast food alle bevande (oltre alla birra, sono disponibili anche drink come l’Agrumata e la Cola Baladin). Tra i finger più rinomati del gastropub spiccano le striscette di pollo fritto in due versioni: una all’italiana, con marinatura agli agrumi, e l’altra di ispirazione indie, condita con un mix di spezie. Entrambe sono servite con la Mayo Baladin artigianale, una salsa cremosa che si sposa perfettamente con i bocconcini di pollo croccanti. Per chi preferisce i panini, invece, c’è l’ottimo Chicken Burger con il pane al sesamo di Gabriele Bonci, ripieno di cotoletta di pollo panata, pancetta, formaggio, salsa BBQ e maionese.

Open Baladin- Via degli Specchi, 6 – 06 6838989 – www.baladin.it – delivery su Glovo

Polletti San Bartolomeo

Il delivery dei polletti di San Bartolomeo

Il pollo è quello ruspante dell’azienda biologica San Bartolomeo, nata nel viterbese 30 anni fa. Nei prati della tenuta gli animali vengono allevati all’aria aperta e sono liberi di razzolare in qualsiasi periodo dell’anno, nutrendosi esclusivamente di ciò che offre il terreno (inutile dirlo, uno stile di vita completamente diverso da quello dei polli alimentati a mangime: la differenza si sente). Il proprietario Silvio Marsan ha aperto diversi punti vendita in tutta Italia con l’aiuto dei figli, fra cui 2 macellerie e una macelleria-rosticceria nella capitale; proprio qui vengono lavorate, marinate e fritte le mitiche alette di pollo, dal gusto inconfondibile. La carne, tenace e saporita, ha una consistenza soda che ricorda quella dei polli da cortile di una volta. Altra nota di merito: tutte le materie prime utilizzate per preparare il finger food, dalle uova per la pastella all’olio extravergine per la frittura, provengono dall’attività della famiglia Marsan. Deliziose anche le salse, volutamente delicate, che valorizzano al meglio il sapore deciso del pollo croccante.

Polletti San Bartolomeo – delivery su www.pollosanbartolomeo.it, Deliveroo e Justeat

Baco Macelleria – viale Parioli 206, incrocio con Via della Moschea – 339 5967448

Macelleria Rosticceria – Formello (RM)– località le Rughe – viale Africa, 144 – 06 36301132

Spazio Niko Romito Bar e Cucina

Il pollo intero fritto di Spazio bar e cucino Niko Romito

Chiudiamo in bellezza, perché Niko Romito – che ci ha spiegato come stanno cambiando i fast food italiani ha saputo trasformare uno dei piatti più semplici e popolari in pietanza gourmet, da gustare con gli occhi ancor prima dell’assaggio. Il pollo fritto di Spazio, lavorato intero, è pensato per la condivisione e rappresenta la soluzione ideale per un pranzo domenicale in famiglia, sia al ristorante che a casa. La ricetta studiata dallo chef (nata per ALT, Stazione del gusto, e poi portata anche da Spazio) prevede 3 step: cottura al vapore con vino, spezie ed olio extravergine, marinatura sottovuoto a bassa temperatura per almeno 5 giorni e breve passaggio in friggitrice a pressione (9 minuti a 170°C). In questo modo, la carne riesce ad assorbire perfettamente gli aromi grazie alla maturazione prolungata, liberandoli poi al momento della frittura, per la quale viene utilizzato un olio con antiossidanti estratti dal rosmarino. Non un pollo fritto qualunque: probabilmente il migliore della capitale.

Spazio Bar e Cucina – Piazza Verdi 9E – 06 85352523-  www.spazionikoromito.com – delivery su Deliveroo

a cura di Lucia Facchini