Tre Foglie 2022. I migliori oli dell’Abruzzo

30 Mar 2022, 14:58 | a cura di Indra Galbo
Studio e lavoro costante sulle varietà autoctone, incremento della qualità media delle produzioni, grande attenzione verso il consumatore finale. Questo è l'Abruzzo olivicolo nel 2022, Prosegue il viaggio tra le Tre Foglie assegnate da Oli d’Italia 2022 del Gambero Rosso, guida giunta alla dodicesima edizione, la quarta bilingue italiano/inglese.
Pubblicità

La campagna olearia 2021

Partendo dal nord, l'Abruzzo è la prima regione italiana a riscontrare un segno positivo in rapporto alla precedente campagna olearia. Le piogge autunnali hanno ridato vigore alle olive e l'incremento si assesta intorno al 30% per una produzione che supera di poco le 10mila tonnellate. Detto ciò, parliamo di un territorio che si conferma tra le regioni più al passo con i tempi in fatto di extravergine di qualità, grazie anche alla presenza di aziende e frantoi all'avanguardia che fanno della qualità la loro ragion d'essere.

Migliori oli extravergine dell'Abruzzo. Le Tre Foglie

Un’annata in cui le realtà più blasonate non hanno deluso le aspettative, ma che ha anche visto emergere interessanti aziende da tenere d’occhio nelle prossime campagne olearie. Ecco qui le migliori produzioni:

949 2021

Frantoio Gran Sasso

Crognale Monocultivar Crognalegno 2021

Tommaso Masciantonio - Trappeto di Caprafico

Maria Bio 2021

Tenuta Masciangelo

Ninfa Bio 2021

Frantoio Mercurius

Salsedine 2021

Frantoio Oleario Giocondo

Timando 2021

Timando De Juliis

a cura di Indra Galbo

Pubblicità

> Scopri gli oli Tre Foglie 2022 regione per regione

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X