Imparare a fare un buon olio non è affatto facile, ecco perché a Perugia esiste da anni un corso per tecnico di frantoio dedicato all'argomento. Tutti i dettagli sul prossimo in programma a settembre.
Pubblicità

Il corso per tecnico di frantoio

Aggiornare gli operatori del settore sulle ultime innovazioni relative alla tecnologia e ai macchinari necessari per la corretta conduzione di un frantoio, ma anche informare sugli aspetti burocratici da seguire in campo olivicolo, spiegare come ridurre il proprio impatto ambientale e come comunicare al meglio con i clienti. Sono solo alcuni degli obiettivi del Corso per Tecnico di Frantoio organizzato dalla Società Agricola Aprol di Perugia, in programma il 2 e 3 settembre e poi di nuovo dal 7 al 9 settembre 2021. Al centro delle lezioni, le innovazioni tecnologiche del settore per il miglioramento delle caratteristiche organolettiche e la diversificazione del prodotto in base alle esigenze del mercato. Come sempre, poi, spazio a temi caldi come il risparmio energetico e le strategie commerciali.

Come funziona il corso per tecnico di frantoio

Un percorso formativo che affronta le tante fasi di lavorazione delle olive, scandagliando tutte le operazioni tecniche e anche quelle amministrative, tra procedure burocratiche, legislatura delle etichette e simili. A guidare le lezioni, il team tecnico di Aprol Perugia, presieduto da Giulio Scatolini, esperto assaggiatore di olio che concluderà il corso con una degustazione guidata alla scoperta di grandi etichette italiane e straniere. Chiunque può partecipare, ma si tratta perlopiù di un corso indicato per chi è già in possesso di conoscenze tecniche e competenze pratiche di base e ha voglia di rimanere aggiornato sul comparto.

Per iscriversi al corso (400,00 Euro + IVA), inviare mail a [email protected]

Pubblicità