Le migliori pasticcerie di Bologna secondo il Gambero Rosso

4 Dic 2023, 15:01 | a cura di Marina Savoia
Bologna "la dotta, la grassa e la rossa", ma anche Bologna "la dolce": itinerario tra le migliori 8 pasticcerie del capoluogo emiliano scelte dalla guida Pasticceri e Pasticcerie 2024

Raviole dolci, pinza bolognese, torta di riso ma non solo: sotto le Due Torri si possono assaggiare anche squisite specialità di tradizione napoletana e accattivanti dolci di stile contemporaneo. Casa di grandi nomi dell’arte bianca tricolore come Gino Fabbri, Bologna è una città che fra indirizzi storici e insegne moderne offre solo l’imbarazzo della scelta per una colazione con i fiocchi, una merenda sfiziosa o anche la pausa pranzo, grazie a un’offerta salata di grande qualità. Ecco gli indirizzi da non perdere secondo la guida Pasticceri & Pasticcerie 2024 del Gambero Rosso.

Le migliori pasticcerie di Bologna

La Borbonica

Sono le specialità della tradizione partenopea ad aver dato fama alla Borbonica, progetto del pasticcere Antonio Russo in tandem con la moglie Anna De Falco. Tra gli assaggi imperdibili la croccante sfogliatella riccia e un babà che si scioglie in bocca, proposto in vari formati e anche senza alcol. Degni di nota pure i classici siciliani come i cannoli e le cassatine, fatte a regola d'arte. Nel lungo colorato bancone c’è comunque tanto da scegliere, tra brioche, maritozzi con panna, mignon classici, monoporzioni e mousse. I dolci di casa si caratterizzano per una grande cura dell’estetica e ottimi equilibri, come risulta evidente dall’assaggio del semifreddo ai frutti rossi e cioccolato o della delizia al limone. Ci si ferma volentieri anche a pranzo e per l'aperitivo. Dallo scorso anno c’è anche una sede in via Mazzini, in mano al figlio della coppia Enzo Russo.

La Borbonica - via Riva di Reno, 110B -  www.pasticcerialaborbonica.it

Delis Pasticceria

Si trova a pochi passi dal centro città questa pasticceria, che fa della tradizione italiana il suo punto di forza. Il laboratorio artigianale annesso al locale sforna ogni giorno dolci e salati di qualità per coprire un'offerta ampia che dalla mattina arriva fino a sera. La colazione è curata - anche grazie al valido servizio di caffetteria - e offre una buona scelta di brioche soffici e dorate, come le sfoglie con crema pasticcera e frutta di stagione e il saccottino alle mele. Le torte sono golose e ben eseguite, dalla Saint Honoré alla soffice Mimosa, per gli amanti dei dolci da credenza non mancano crostate, occhi di bue e pasticceria da tè. Curati i mignon, in primis i bignè, glassati correttamente e bilanciati nei sapori. Perfetto per le belle giornate il dehors.

Delis Pasticceria - via Toscana, 30b - delispasticceria.it

Gino Fabbri Pasticcere

Tra i più noti esponenti della pasticceria tricolore, Gino Fabbri è un professionista di classe, sempre pronto al dialogo e al confronto con le giovani leve. Nella sua pasticceria, che conduce insieme alla famiglia, ci si diverte fin dalla colazione grazie a croissant sfogliati ad arte, veneziane, brioche alla crema cotta, un super maritozzo alla panna e l'immancabile calzone salato, che vale il viaggio. Oltre a bignè da manuale ed eccellenti crostatine, impossibile non farsi tentare dai dolci da credenza come la ciambella o il rinomato Mattindor, cui si affiancano torte di alta scuola, a partire dalla tipica tagliolina. Imperdibili i dolci delle feste, dai grandi lievitati alla galette des rois dell’Epifania, dalle raviole dolci, con mostarda e in varie altre golose farciture, ai fritti di Carnevale. Ottimi gli spunti salati per il pranzo o l’aperitivo.

Gino Fabbri Pasticcere – Via Cadriano, 27/2a - www.ginofabbri.com

Scopri le migliori pasticceria di Bologna

Gamberini

Tra i Locali Storici d'Italia, Gamberini è una vera istituzione, situata sotto i portici della vivace via Ugo Bassi. È un locale di gusto classico, dove si viene accolti da un personale in livrea pronto a soddisfare i tanti che frequentano l'insegna fin dal mattino per una colazione con i fiocchi, scegliendo tra fragranti lievitati e profumati cornetti ricolmi di creme e confetture. Cavalli di battaglia sono le monoporzioni e torte, perlopiù di stile classico, un assortimento ricco e curato tra cui spiccano le belle crostate con frutta fresca, mimose, meringate, Red Velvet. Vanno sul sicuro anche gli amanti del salato e dell’aperitivo, che possono contare su gustosi paninetti, tramezzini, ottimi club sandwich. Altre sedi alla stazione di Bologna Centrale e a Firenze. Della stessa gestione la storica pasticceria Taveggia a Milano.

Gamberini - Via Ugo Bassi, 12e - gamberini.eu

Pallotti

Forno e pasticceria, è un’insegna di lungo corso molto apprezzata dai bolognesi. Offre una proposta che spicca innanzitutto per le specialità classiche e della tradizione locale, dalle raviole dolci alle deliziose torte di riso e Sacher. Le brioche sono dorate a puntino e riempite di golose creme, mousse e semifreddi convincono per accostamenti ed esecuzioni. Completano il quadro il pane fresco e una produzione di salati che spazia dalle pizze al trancio ai salatini, dalla crescente bolognese al forno alle crescentine fritte. In vendita c'è pure la pasta fresca. Della stessa proprietà Ristò Pallotti, in via Irnerio 17/a, dove fermarsi anche a pranzo per gustare piatti della tradizione emiliana.

Forno Pasticceria Pallotti – via del Borgo di San Pietro, 59 - www.fornopallotti.it

Regina di Quadri

Tra i grandi nomi dell'arte dolce cittadina, Francesco Elmi nella Bologna nobile di via Castiglione mette a frutto il suo talento e l'esperienza acquisita nel suo solido percorso professionale. Il suo locale è un indirizzo consigliato per la colazione, che conta su croissant in varie farciture, krapfen stracolmi di crema, ghiotti maritozzi con panna e sfoglie con frutta fresca. I dolci di Elmi sono golosi e bilanciati ad arte, anche nel tenore zuccherino. Assai piacevole la delizia al limone, come anche cannoncini, éclair, tarte citron, le gustose Sacher, torte tagliolina e di mele. Allettante pure l'offerta salata, dai bottoncini a tramezzini, focacce, brioche farcite, crescia marchigiana.

Regina di Quadri - via Castiglione, 73a – instagram.com/regina_di_quadri/

Sapiente Bologna

Pieruigi “Gigi” Sapiente è stato un enfant prodige della pasticceria. Dopo una formazione presso nomi importanti si è aggiudicato nel 2019 il World Pastry Stars nella categoria under 35. La sua è un'idea di pasticceria personale e innovativa, che racconta il territorio e l'italianità in modo unico. Un esempio la monoporzione Emily: croccante al pistacchio pralinato, bavarese al pistacchio di Sicilia, confit al lampone e crema alla vaniglia, ma meritano l’assaggio pure i deliziosi bignè con crema chantilly, le torte da forno e i salati. Per la colazione, ottimi i croissant e le veneziane. Tra i dolci più gettonati c'è il cake al pistacchio, ma la produzione, giornaliera e stagionale, regala quotidianamente belle sorprese.

Sapiente Bologna - via Pizzardi 44/b - www.sapientebologna.it

Zanarini

In posizione centralissima, sotto al portico del Pavaglione, Zanarini è un riferimento per i bolognesi fin dal 1930. Oggi è in mano alla famiglia Antoniazzi, pasticceri con casa madre a Bagnolo San Vito, che firma un’offerta davvero ampia e di qualità. Ogni scaffale e vetrina è una vera tentazione, tra macaron, la ricca biscotteria, torte da credenza (ottima la sbrisolona), mostarde, confetture, cioccolateria. Mignon e monoporzioni colpiscono per la cura del dettaglio, come le raffinate cheesecake al cioccolato, le crostatine con fragole, la Sole di Sicilia, fresca e agrumata. Molto buoni i lievitati da colazione da abbinare alla caffetteria, una gamma che comprende croissant, veneziane, sfoglie, pain au chocolat. Da ricordare il panettone, proposto pure in estate.

Zanarini - piazza Galvani, 1 - antoniazzi.biz/barcaffe/caffe-zanarini

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram