Cannavacciuolo apre una gastronomia all'aeroporto di Malpensa: pausa veloce con cuoppo, parmigiana e pastiera

28 Nov 2023, 18:56 | a cura di Gambero Rosso
Il format "Antonino Il Banco di Cannavacciuolo" arriva nel cuore dell'area partenze del Terminal 1 dell'aeroporto più grande d'Italia. Oltre al bancone centrale e all'area con i tavoli e sedie, il nuovo locale ospita un grande spazio market dedicato alla vendita dei prodotti campani

Lo chef Antonino Cannavacciuolo apre una gastronomia all'aeroporto di Milano Malpensa. Il format "Antonino Il Banco di Cannavacciuolo" - che conta già due sedi, una all'outlet di Vicolungo e l'altra nel borgo di Orta San Giulio (Novara) - arriva nel cuore dell'area partenze del Terminal 1 dell'aeroporto più grande d'Italia.

Antonino Cannavacciuolo apre a Malpensa

Con una superficie di 132 mq, il locale - frutto della collaborazione con Sergio Castelli, amministratore delegato di MyChef Italia, con cui Cannlo chef ha aperto anche le prime due sedi - presenta un ampio bancone centrale, una zona con tavoli e sedute e un'ampia area market dove vengono esposti i prodotti, con tavoli alti per una consumazione più veloce e informale.

Cosa si mangia da Cannavacciuolo a Malpensa

La gastronomia dello chef di Vico Equense propone piatti tipici della tradizione partenopea, spaziano dalle sfogliatelle ai babà, all'immancabile pastiera e alle code d'aragosta. Il menù offre ai viaggiatori che vanno di fretta anche diverse ricette dello street food campano: i fiori di zucca ripieni, il cuoppo e il cuzzetiello. La proposta gastronomica include anche piatti tradizionali come parmigiana di melanzane, lasagne e polpette al sugo, oltre a opzioni più leggere come le lasagne vegetariane e l'insalata con pomodori datterini e burrata IGP. La selezione di prodotti sarà disponibile anche in versione da asporto presso lo spazio market.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram