Dove mangiare a Brunico, i migliori ristoranti selezionati dal Gambero Rosso

29 Nov 2023, 09:23 | a cura di Clara Barra
Brunico è il capoluogo storico e culturale della Val Pusteria, una cittadina tranquilla e signorile da scoprire passeggiando per le vie del centro e visitando i suoi musei, la Città Vecchia e il Castello

Gli impianti sciistici e le piste di Plan de Corones che partono da Riscone, appena fuori Brunico, hanno aperto il 25, stesso giorno dell’inaugurazione del famoso Mercatino di Natale che andrà avanti fino al 6 gennaio 2024, una buona occasione per programmare un soggiorno da queste parti. A tavola prevalgono gli ottimi vini del territorio e i gusti decisi dettati anche dalle influenze austro-ungariche, trionfano cacciagione e carni, salumi ben stagionati, formaggi dei masi, canederli e paste ripiene, per tacere dei dolci, a prova di golosi. Qui gli 8 ristoranti migliori scelti da Gambero Rosso, tra cui un Tre Forchette per la Ristoranti d’Italia 2024.

Dove mangiare a Brunico, 8 ristoranti scelti da Gambero Rosso

Agnello Bianco

Trattoria. Il posto giusto per una full immersion nei sapori più tipici della zona, per di più in centro. Grazie all’impegno e alla dedizione della famiglia Piffrader il locale ha mantenuto costanti negli anni lo standard qualitativo e l’atmosfera caratteristica, con tanto legno e la classica stube a rendere gli ambienti particolarmente ospitali. La cucina segue le stagioni, si va dai canederli in vari modi agli schlutzkrapfen (mezzelune di ricotta e spinaci), dal gulash di cervo allo stinco di maiale e all’immancabile strudel casalingo. Vini perlopiù regionali.

Agnello Bianco – via Stuck, 5 – 0474 646184 – weisseslamm.it  

Atelier Moessmer Norbert Niederkofler

Ristorante. Tre Forchette nella Ristoranti d’Italia 2024, la nuova “casa” dello chef Norbert Niederkofler si trova nell’ex villa padronale della fabbrica di tessuti Moessmer. La prima cosa a colpire è l'atmosfera rilassata, serena, la cornice ideale per lasciar campo libero alla creatività. Norbert e la sua fantastica squadra offrono una cucina di montagna consapevole, etica e sostenibile, realizzata con ingredienti di filiera nel rispetto dei cicli naturali delle stagioni. Il tutto si traduce in un unico menu degustazione destinato a rinnovarsi nel corso dell'anno. Ambiente di sobria eleganza, cantina in linea.

Atelier Moessmer Norbert Niederkofler – via W. Von der Vogelweide, 17 – 0474 646629 – ateliernorbertniederkofler.com

b.local

Ristorante. Da b.local si propone una cucina fresca e moderna partendo da selezionate materie prime locali assemblate con quel pizzico di fantasia che non guasta, andando oltre il concetto di tradizione. Il menu è breve, cambia di frequente e non mancano mai pietanze dedicate ai vegetariani: tartare di manzo battuta a coltello con capperi di sambuco e miso al papavero; risotto con sarde d’acqua dolce, limone salato e cavoli; spalla di manzo brasato con schiuma di patate e marroni. Ricca carta dei vini anch'essa "local" ma con qualche mirata scelta extra.

b.local – via Europa, 9 – 0474 835222 – blocal.it

K. Bernardi Enotheque

Wine Bar. Karl Bernardi è un nome che non ha bisogno di presentazioni, specialmente per i buongustai. Bernardi da molti anni infatti è sinonimo di prelibatezze di ogni genere, gran parte delle quali di produzione propria in vendita nel negozio in via Centrale 36 insieme a una vastissima selezione di bottiglie. Qui all’Enotheque, in un ambiente assai gradevole, oltre al menu del giorno ci sono i “classici”, che spaziano dalla tartare al roast beef all’inglese, e poi filetto o costata o éntrecôte con patate arrosto, würstel maison. Dolce chiusura con lo strudel di mele fatto in casa.

K. Bernardi Enotheque – via Stuck, 6 – 0474 370186 – bernardi-karl.it

Der Keller

Pizzeria. Qui si gusta una delle migliori pizze della cittadina, risultato di impasti a base di farine scelte, lunga lievitazione, cottura puntuale e farcitura con ingredienti di qualità. Prima di affondare i denti negli spicchi, vale la pena assaggiare le montanare fritte, poi appunto arriva la pizza, disponibile Margherita, marinara e in 20 varianti dedicate alle regioni italiane. Sono tutte sfiziose, la scelta è difficile, citiamo per tutte la Trentina con fiordilatte, patata pusterese, speck Igp altoatesino, uovo bio ed erba cipollina.

Der Keller – via Ragen di Sopra, 13/A – 392 6738428 – pagina Facebook

Oberraut

Trattoria. Accogliente tavola d’albergo a gestione familiare a pochi minuti dal centro, tra boschi e ameni panorami. Qui da molti anni si può gustare una cucina fatta perlopiù con materie prime autoprodotte o acquistate dai contadini vicini. Salumi del maso, poi canederli, ravioli ma anche tagliatelle condite in base alla stagione. A seguire saporite preparazioni con cervo, manzo, agnello e capriolo declinati in gulash, tagliate e rosticciate. In chiusura le golose frittelle di mele. Valida carta dei vini a trazione altoatesina.

Oberraut – via Ameto, 1 – 0474 559977 – oberraut.it

Rischon

Ristorante. Troverete questo indirizzo in una frazione a un paio di chilometri da Brunico, un ambiente confortevole dove sostare è un piacere. Dalla cucina proposte che accontentano ogni esigenza, a partire dall’ampia scelta di tartare pensate pure per i vegetariani. A seguire i ravioli pulled pork con salsa di fagioli rossi, il manzo bollito con patate lesse e salsa verde. Si chiude in dolcezza con la mousse di castagne e pere e una valida versione di tiramisù. Da bere birre artigianali e vini prevalentemente altoatesini, anche a calice.

Rischon – frazione Riscone via Prack Zu Asch, 8 – 0474 431353 – rischon.it  

Pur Südtirol

Pausa Gourmet. È un indirizzo perfetto per la spesa di prodotti del posto - dalla frutta ai dolci fino al vino - e per una pausa a ogni ora, grazie all'offerta del bar bistrot. Oltre al pranzo, si può fare colazione, uno spuntino, una merenda dolce o salata (magari con un panino, volendo da comporre a piacere). Si ordina e poi ci si siede ai tavolini in legno vicino alla vetrina oppure nel tavolo conviviale. Una lavagna elenca le specialità del momento, che variano periodicamente e si aggiungono a quelle in carta. Dal bar, vini e bevande locali e un buon caffè.

Pur Südtirol – via Duca Sigismondo, 4/A – 0474 050500 – pursuedtirol.com

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram