Sembrerebbe essere la micro roastery più alta d'Europa, sicuramente la prima a Livigno, meta sciistica d'elezione che da qualche tempo conta anche un caffè d'autore, grazie al lavoro di Maurizio Valli e il suo team. Nel frattempo, il barista ha aperto una nuova sede a Bergamo, in Città Alta.
Pubblicità

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI
THE BEST IN LOMBARDY

 

Bugan Coffee Lab a Bergamo: Maurizio Valli

Lo studio continuo, i viaggi in piantagione, il lavoro di tostatura, la preparazione alle gare, l’esperienza da giudice, da trainer, un percorso di formazione senza sosta, davanti e dietro la cattedra. Nel mondo del caffè Maurizio Valli non ha bisogno di molte presentazioni: la sua caffetteria e micro roastery con scuola di formazione Bugan Coffee Lab a Bergamo è un punto di riferimento in città e non solo per la qualità dell’oro nero. Infaticabile ricercatore, Maurizio non smette mai di innovarsi: dopo aver acquistato un nuovo locale esclusivamente dedicato ai corsi e la tostatura, ha inaugurato un nuovo bar specialty a Livigno.

Pubblicità
Kafè, sala interna

Kàfe, il bar specialty di Livigno

Si chiama Kàfe e ricorda nello stile un tipico chalet d’alta quota, circondato da vette innevate e distese suggestive: gli arredi sono essenziali, minimal, giocati sul legno e sul colore nero, con macchinari d’avanguardia e un’atmosfera accogliente di montagna. A ideare il progetto, Manuel Castellani, con la complicità di Maurizio e il suo team: “Ha frequentato tutti i corsi da noi e poi ha deciso di prendere lo spazio vuoto sotto casa e trasformarlo in una caffetteria con torrefazione”. Probabilmente, la più alta d’Europa, dove si può scegliere fra espressi e caffè filtro estratti in chemex, v60, cold brew, french press, tutti preparati con i chicchi selezionati del Bugan.

Bugan Coffee Lab, Città Alta

Bugan Coffee Lab: la sede in Città Alta

Nel frattempo, Maurizio ha aperto anche un secondo punto a Bergamo, in Città Alta, “meta turistica imprescindibile oggi per qualsiasi viaggiatore”. Lo scopo? “Farmi conoscere di più anche dagli stranieri”, obiettivo raggiunto in fretta, grazie al flusso continuo di turisti, “ho già una collaborazione con una torrefazione di Dubai, che ha generato un bel passaparola”. La formula è la stessa di sempre: estrazioni in filtro, espressi impeccabili, materie prime di qualità tostate a puntino (altra novità riguarda il reparto tostatura, ora in mano a Roberto Breno, “ragazzo bravissimo e molto appassionato”).

Maurizio Valli

Bugan Coffee Lab in Città Alta: i prezzi

Restano anche le regole classiche del Bugan: niente zucchero, “non cederò mai su questo punto: il palato va educato, per questo non lo compro neanche”, curiosità e voglia di scoprire aromi e gusti nuovi. I prezzi in una posizione simile, naturalmente, sono un po’ più alti: 2 euro per l’espresso, 4 euro per il cappuccino, 6 euro per il filtro, 5 euro per un bicchiere di cold brew. “Nonostante siano prezzi elevati anche per Città Alta, nessun consumatore ormai si lamenta più. Mi auguro che il tempo delle proteste nel mondo del caffè possa considerarsi concluso”. Perché – è ora di fare pace con questo retaggio tutto italiano – il caffè di livello, da agricoltura sostenibile, lavorato con tecnica e rigore, non può costare un euro.

a cura di Michela Becchi.

Pubblicità