Che modo migliore per ripartire se non con un buon caffè? Per festeggiare il 3 giugno, illycaffè offre nei suoi punti vendita e nei bar aderenti un espresso a tutti gli italiani.
Pubblicità

3 giugno: il caffè lo offre illycaffè

Un caffè per ricominciare, per iniziare la giornata col piede giusto. Per sancire un nuovo inizio, con uno dei prodotti simbolo del made in Italy che, più di altri, rappresenta il senso di convivialità e coesione. La fase 2 è già cominciata da un po’, i locali stanno pian piano riaprendo i battenti, ma la data simbolo di ripartenza è ormai il 3 giugno, con il via libera agli spostamenti fra (alcune) regioni, che segnano la fine ufficiale della quarantena, della distanza obbligata tra gli affetti e la conclusione di gran parte delle restrizioni sul territorio. Una giornata da celebrare con un buon caffè: per questo, insieme ai bar partner, la torrefazione d’eccellenza illycaffè ha deciso di offrire una tazzina a tutti gli italiani, nei punti illy Caffè diretti e in tutti i locali aderenti.

illycaffè: l’espresso offerto come gesto d’amore per l’Italia

L’iniziativa OffriAmo noi vuole essere un messaggio di vicinanza al Paese e agli italiani, ma anche alle attività commerciali che stanno cercando di reagire dopo due mesi di chiusura. Un gesto simbolico che punta sul senso di aggregazione, alla base della filosofia dell’azienda: “Un valore che accomuna illycaffè ai suoi bar è il desiderio di offrire a tutti il meglio di noi. E possiamo riuscirci solo grazie all’impegno e alla competenza professionale di chi trasforma ogni giorno il nostro prodotto in una tazzina”, ha commentato Massimiliano Pogliani, Amministratore Delegato di illycaffè. Il 3 giugno, quindi, sarà offerto il caffè della riapertura, “per esprimere la nostra profonda gratitudine”, un gesto d’amore “per l’Italia e per le persone che ci onorano della loro scelta, per regalare e regalarci un momento di felicità”.

illycaffè: #ripartiamouniti

Un’idea nata qualche tempo fa, “quando abbiamo iniziato a discutere della fase 2, dei problemi legati alle riaperture… la nostra preoccupazione riguardava la diffidenza da parte dei clienti: è inutile far ripartire un locale senza consumatori”. Si gioca sulla fiducia, quindi, “è molto probabile che una persona, ora più che mai, torni a frequentare il suo bar del cuore”. E non solo: nessun italiano ha rinunciato al rituale della tazzina in questi mesi, sempre presente anche in casa, “ma è importante far percepire il valore aggiunto dell’esperienza del bar: seppur con le dovute cautele e distanze, il bar resta un luogo di incontri, socialità”. Quella voglia di condivisione che è alla base del concetto stesso di bar e che è diventata protagonista dell’hashtag del momento lanciato da illycaffè #ripartiamouniti.

Pubblicità

I punti illy Caffè e l’Università del Caffè

Sono comunque già attivi tutti gli illy Caffè e gli illy Shop della rete retail della torrefazione, che offrono la possibilità di consumare sul posto in sicurezza oppure prenotare un servizio takw away via mail o telefono. E continua il lavoro dell’Università del Caffè, scuola di formazione specializzata che già da tempo si è organizzata per proporre lezioni online a distanza a persone di tutto il mondo, con corsi mirati a fare luce sull’intricato universo del caffè, dalle piantagioni alla bevanda finale. Una formazione offerta non solo a consumatori o aspiranti baristi, ma anche a tutti i professionisti che operano sul campo e che nell’ultimo periodo si sono ritrovati a fare i conti con una chiusura forzata, a ripensare gli spazi e adattare i loro locali a tutte le norme di sicurezza del caso.