RICETTE

Anicetti

In sintesi

Chef: Vito Stefano Bicocchi
Difficoltà: Facile
Portata: Dolci
Piatto regionale: Emilia Romagna

Ingredienti

200 g di zucchero, 400 g di farina, 100 g di fecola di patate, 50 g di zucchero a velo, 120 g burro ammorbidito, 150 g di mandorla pestate, 1 bustina di lievito per dolci; Per la finitura: 1 bicchiere di liquore all'anice, zucchero a velo q.b.

Preparazione

Questi biscotti straordinariamente buoni sono una delle specialità di mamma Paola. Usiamo la planetaria per comodità, anche se mia madre dice che bisognerebbe farli con le mani, perché è allergica alla tecnologia. Uniamo gli zuccheri e la fecola con il burro morbido, mescolando delicatamente. Aggiungiamo le uova intere e le mandorle, quindi la farina e il lievito. Versiamo l’impasto sulla spianatoia, compattiamo con le mani, avvolgiamo nella pellicola e riponiamo in frigorifero. Dopo una mezz’ora riprendiamo l’impasto e lo lavoriamo con le mani per ottenere dei cilindri, come per gli gnocchi. Tagliamo dei pezzi lunghi 3-4 centimetri, li appiattiamo leggermente con le mani, li passiamo nel liquore all’anice da entrambi i lati e, infine, nello zucchero a velo. Cuociamo in forno a 200 gradi per circa 15 minuti. Controllateli, non devono bruciacchiarsi. Sono leggerissimi, friabili e con un aroma all’anice straordinario.

  • Abbonati a Premium
      [polylang]
    X
    X