Dai banchi dei mercati che si sono reinventati alle piattaforme di delivery, ecco chi consegna a domicilio ortaggi freschi a Milano.
Pubblicità


LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI THE BEST IN LOMBARDY

Ci sono i negozi di nicchia, i servizi di spesa online nati da subito con l’obiettivo di dedicarsi al delivery, ma anche i banchi storici dei mercati che hanno deciso di lanciarsi in questa nuova avventura per continuare a lavorare e permettere a tutti di mangiare bene, anche se in quarantena. Abbiamo radunato degli indirizzi per fare acquisti online di frutta e verdura a Milano.

Spesa a domicilio di frutta e verdura a Milano: i delivery

cortilia

Cortilia

Nata nel 2012 a Milano, Cortilia è una garanzia per tutti coloro che credono nel biologico. Si tratta di un vero mercato agricolo online, che mette in comunicazione agricoltori locali e consumatori, consegnando direttamente a casa la spesa stagionale, fresca e di qualità. Il funzionamento è semplice: basta registrarsi al sito e scegliere una spesa singola oppure fare un abbonamento a una cassetta, selezionando i prodotti che si preferiscono tra i 1800 disponibili sulla piattaforma. Si sceglie poi la fascia oraria e si può pagare fino alle 23.00 del giorno prima della consegna. Pesce, carni, salumi e tanta frutta e verdura biologica priva di packaging, per una spesa buona e sostenibile.

Pubblicità

cortilia.it/

Mercato agricolo Porta Romana

Con più di 30 produttori, il mercato contadino del mercoledì e del sabato continua a vendere online i prodotti delle aziende che appartengono all’associazione Campagna Amica, realtà a sostegno dell’agricoltura italiana che raduna i migliori coltivatori del territorio. Si ordina tramite il sito scegliendo gli ingredienti che si preferiscono: frutta e verdura di stagione, ma anche pane, riso, pesce, uova e salumi.

spesamilanoportaromana.campagnamica.it/

portanatura

Portanatura

Bio, sfuso, a casa tua. È questo lo slogan di Portanatura, piattaforma che mette a disposizione tutto il buono della campagna, dalla frutta al pane, dal latte ai legumi, purché proveniente da piccole cascine biologiche e biodinamiche. Sul sito c’è anche la sezione “spesa zero waste” con prodotti sfusi in barattolo in vetro temperato, con un deposito di 6 euro che viene riaccreditato al momento del reso. Ogni settimana, poi, sul sito si trovano ricette e spunti diversi per cucinare piatti sani, semplici, a basso impatto ambientale e quasi tutti vegetariani. Il servizio è attivo anche a Novi Ligure, Genova, Torino e Alessandria.

Pubblicità

portanatura.it/

Fratelli Abruzzesi

Un banco di fiducia per molti consumatori attenti, che ogni giorno si sposta in un diverso mercato lombardo, da quello in via Moretto a Brescia al Mercato di Porta Romana: i Fratelli Abruzzesi però sono attrezzati anche per il delivery in più zone, da prenotare inviando un messaggio Whatsapp 48 ore prima della consegna. Si paga in contanti o carte al momento e si può ordinare fino alle 19.

facebook.com/fratelliabruzzesefruttaeverdura/

Ca’ Grande

Attiva da più di 30 anni, l’azienda Ca’ Grande offre prodotti sempre freschi, locali ma anche esotici, sia ai ristoratori che ai privati. Si trova in zona Niguarda ed effettua consegne a domicilio in diverse zone per un minimo d’ordine di 20 euro, con spedizione gratuita per spese superiori ai 40 euro e al costo di 3 euro se inferiori. Le consegne avvengono il giorno dopo l’ordine negli orari di apertura del negozio, ma per chi vivesse in un quartiere più lontano è possibile comunque ordinare online e ritirare poi nel punto di vendita.

ortofruttacagranda.com/

bio c bon

Bio c’ bon

Una realtà incentrata sul biologico che conta diverse sedi in città (e anche all’estero): fra i vari prodotti di Bio c’ Bon se ne trovano molti sfusi, come il riso, i legumi, i mix pronti per le zuppe, ma anche tanta frutta e verdura biologica, stagionale e locale, oltre a frutta secca, disidratata ed esotica. Nel caso di mancata disponibilità di qualche prodotto, il servizio offre la possibilità di sostituirlo con un altro ingrediente simile. Per chi sceglie di ritirare in negozio, è garantita inoltre la priorità alla cassa.

bio-c-bon.eu/it

Effecorta

Ampia e selezionata offerta di prodotti buoni (anche alla spina) da Effecorta, negozio nato a Capannori nel 2009 e approdato a Milano nel 2013, da sempre dedicato ai piccoli produttori di nicchia, veri protagonisti dell’attività. Nei punti vendita trovano spazio le aziende sensibili alle tematiche ambientali e la riduzione degli sprechi, attente al packaging e il riciclo di materiali. Via libera, quindi, a pane, frutta, verdura, conserve, vini e marmellate, da ricevere comodamente a casa propria.

effecorta.it/

zeropercento

Zeropercento

Una bottega solidale che propone prodotti biologici provenienti da aziende agricole del territorio e cooperative sociali. A coadiuvare il tutto, Namastè Cooperativa Sociale Onlus, che si occupa di reinserire nel mondo lavorativo cittadini disoccupati da almeno 6 mesi. In negozio si trovano confetture e sughi, vino, birra, carne e uova biologiche, ma anche tantissime spezie, verdure e frutta di stagione.

zeropercento.org/

L’alveare che dice sì

Una sorta di gruppo d’acquisto 2.0, una comunità di persone che non hanno la possibilità di fare la spesa nei supermercati e che scelgono di mettersi insieme per comperare alimenti freschi dagli artigiani della zona. È questo il concetto alla base de L’Alveare che dice sì, che distribuisce prodotti di qualità a massimo 35 chilometri di distanza dall’azienda. La spesa viene consegnata in bar, ristoranti, associazioni di quartiere, qualsiasi punto di ritrovo della vita cittadina, e a gestire i vari Alveari (attualmente sono oltre 170 in tutta Italia) sono i gestori delle comunità, che hanno il compito di cercare tramite il sito i produttori del territorio e i consumatori interessati con cui fare acquisti. Non appena il quartiere conta un numero sufficiente di fornitori e membri, l’avventura comincia. Un sistema semplice ed efficace per sostenere le economie locali, le piccole imprese agricole e mangiare meglio.

alvearechedicesi.it/it