Una città in rinascita che ha deciso di scommettere anche sulla sua tradizione gastronomica: L'Aquila conta diverse insegne di qualità, in città e nei borghi limitrofi. Ecco le migliori trattorie fuoriporta.
Pubblicità

Trattorie a L’Aquila fuoriporta

Tanti gli indirizzi che stanno cominciando a risplendere nel capoluogo abruzzese, dopo la tragedia del terremoto del 2009 che ha messo in ginocchio la città. A brillare, però, sono anche le trattorie fuoriporta a L’Aquila, locali rustici dove trovare una cucina solida (qui tutti i dettagli) che non stanca mai.

Le migliori trattorie fuoriporta a L’Aquila

Qui, abbiamo radunato le insegne migliori secondo la guida Ristoranti d’Italia 2019, quelle nel raggio di una cinquantina di chilometri.

Madonna delle Vigne

Pubblicità

A pochi passi dal Castello Piccolomini, una trattoria gestita con amore da Sandro Baliva, patron accogliente e cordiale, appassionato di vini e capace di guidare i clienti attraverso un’ampia selezione di etichette, tra cui anche qualche produzione propria. In cucina., è mamma Luisa a realizzare i piatti freschi e stagionali, dai maltagliati ai ravioli, fino ad arrivare ai dolci rustici e irresistibili. Senza dimenticare salumi e formaggi locali, per iniziare il pasto col piede giusto.

Madonna delle Vigne – Celano – vico San Michele, 8 – facebook.com/Locanda-Madonna-delle-Vigne

Sapori di Campagna

Si comincia con un tagliere di salumi fatti in casa, una pizza fritta, una crema di fagioli con cicoria e un crostino con erborinato, pere, miele e granella di nocciole, per passare poi ai primi. Sagne, ceci e e zafferano, spaghetti all’aglio rosso, e secondi di livello, come l’imbattibile agnello al forno con panatura aromatizzata. Il tutto servito su vassoi in legno derivati da vecchie “chitarre”, gli strumenti utilizzati per fare l’omonima pasta tipica abruzzese (per saperne di più: La pasta italiana in Abruzzo). Insomma, una tavola sincera dove ogni materia prima è selezionata con rigore, prediligendo sempre i prodotti locali.

Pubblicità

Sapori di Campagna – Ofena – c.da Colonia Frasca km 7800 – saporidicampagna.com

La Stozza

Meta sciistica per eccellenza, Ovindoli sa riservare piacevoli sorprese anche sul fronte gastronomico (per l’itinerario completo: Mangiare in montagna: Ovindoli e la Marsica). Per assaporare i piatti tipici del territorio, è d’obbligo una tappa a La Stozza, che propone una cucina di sostanza, semplice e saporita. Da non perdere lo stracotto di guancia di vitello su letto di patate piccanti, salsa di cannella e tartufo, oppure il carrè di maialino con speck e tartufo. Originale il sushi abruzzese, una piastra di sale con caciocavallo, prosciutto di capra, salsa allo zafferano e frutti di bosco da una parte, e poi ricotta scorza nera, prosciutto di pecora, olio, aglio, peperone dolce, timo e tartufo dall’altra.

La Stozza – Ovindoli – loc. Ovindoli, via del Ceraso, 7 – facebook.com/LA-STOZZA-da-Osvaldo

Vecchio Mulino

Solida cucina di stampo tradizionale, strettamente legata ai prodotti del territorio (per la guida di Scanno: Mangiare nella Valle del Sagittario), a cominciare da quelli dell’azienda di Gregorio, punto di riferimento nel borgo per formaggi e salumi di qualità. E poi tanta carne, dall’agnello alla brace alla tagliata di manzo, e primi fatti in casa dai condimenti generosi, come i ravioli con ricotta di pecora in salsa di zucchine e zafferano, la chitarra al ragù d’agnello o gli gnocchetti scannesi con verdura. Da accompagnare a diversi vini regionali.

Vecchio Mulino – Scanno – via M. Silla, 50 – facebook.com/Trattoria-Pizzeria-Il-Vecchio-Mulino-164847260192667/

Il Boscaiolo

Nel cuore della Marsica, un ristorante rustico e dalla cucina casalinga dove trovare tutti i sapori tipici della montagna: funghi porcini, tartufi, formaggi stagionati, carni. Si passa così dall’agnello scottadito ai ravioli ricotta e spinaci, dalla sfoglia ruvida e callosa – come impone la tradizione – e il ripieno avvolgente. Specialità della casa è la carne alla griglia: bistecca di manzo, salsicce di fegato e gli immancabili arrosticini.

Il Boscaiolo – Tagliacozzo – fraz. Roccacerro, via Tiburtina Valeria km 87,200

a cura di Michela Becchi

Leggi anche Trattorie fuoriporta a Roma: i ristoranti migliori

Leggi anche Trattorie fuoriporta a Napoli: i ristoranti migliori

Leggi anche Trattorie fuoriporta a Firenze: i ristoranti migliori

Leggi anche Trattorie fuoriporta ad Ancona: i ristoranti migliori

Leggi anche Trattorie fuoriporta a Bologna: i ristoranti migliori