Parco Nazionale del Vesuvio

Per estensione, quella che abbraccia le pendici del Vesuvio è una delle oasi naturalistiche più piccole del nostro paese. «In compenso, ospita un vulcano che ha sempre esercitato grande fascino sui visitatori. Dopo ogni eruzione, infatti la morfologia del paesaggio cambia radicalmente, in un susseguirsi di colate di lava e rinascite vegetative. Io la chiamo “distruzione creatrice”», spiega il Presidente del Parco Nazionale del Vesuvio Agostino Casillo. «Va detto, poi, che oltre a determinare la ricchezza del nostro patrimonio geologico il magma ha anche favorito la fertilità del suolo. Così, le aziende agricole locali -seppur esposte ad alte percentuali di rischio – continuano a trarre grande vantaggio dalla qualità delle coltivazioni situate nelle vicinanze del cratere. Ecco perché la nostra è una riserva fortemente antropizzata, o meglio, un polmone verde con una popolazione complessiva di 350 000 persone solo nella fascia che cinge il Gran Cono del Vesuvio, con tutte le difficoltà che la massiccia presenza umana comporta sul piano della conservazione ambientale». D’altra parte, la natura domina incontrastata nelle zone lontane dai centri abitati, «come i boschi del Monte Somma (l’antica caldera del vulcano), la Valle dell’Inferno e il paesaggio “lunare” sulla sommità del cratere. Tre scenari diversi a poche ore di macchina l’uno dall’altro». Ma quali sono, le specie più rappresentative dell’area protetta? «A differenza di altri parchi, non abbiamo grandi mammiferi. I dintorni del Vesuvio, però, rappresentano un hotspot importante per gli uccelli migratori; da qui la presenza di un’avifauna molto sviluppata, in cui rientrano sia esemplari “di passaggio” quali il falco di palude, il grillaio, la ghianda marina e il gruccione, che stanziali, come il codirossone, ampiamente diffuso negli ecosistemi d’alta quota. Fra gli animali di piccole dimensioni, invece, troviamo il topo quercino, riconoscibile a colpo d’occhio dalla tipica maschera nera sul muso, e 8 specie diverse di chirotteri (pipistrelli), che fanno un po’ da indicatore della qualità dell’habitat». Completano il quadro oltre 700 specie vegetali, a iniziare dai celebri Pomodorini del Piennolo, che «vantano caratteristiche organolettiche particolari, come la bassa percentuale di acqua e, quindi, una conservabilità prolungata senza alterazioni di sapore».Passando ai luoghi di maggior interesse turistico, «è doveroso citare il sentiero n°5, che conduce all’orlo craterico (visitato ogni anno da centinaia di migliaia di persone), e i numerosi luoghi della cultura della riserva vesuviana. Oltre a Pompei ed Ercolano, ne sono un esempio le Masserie Vesuviane, l’Antiquarium di Boscoreale e il Museo della Civiltà Contadina a Somma Vesuviana. Il resto è tutto da scoprire».

1
Posizione
Azienda Agricola

Eredi Ettore Beneduce

Fornari, 2 - Somma Vesuviana

Qui si fa agricoltura dalla fine dell’Ottocento e nel corso dei secoli la famiglia Beneduce è sempre stata al timone della tenuta, che oggi comprende anche ristoro agrituristico e fattoria...

2
Posizione
Azienda Agricola

L' Oro del Vesuvio

Nuova Zabatta, 242 - Terzigno

I terreni di proprietà, fra Terzigno e Boscotrecase, sono particolarmente fertili, ci si ricavano i famosi pomodorini del piennolo Dop (la cui caratteristica principale è che si possono mantenere a...

3
Posizione
Caffè & Bar

Campana Bottega di Caffè Speciali

Sacra, 44 - Boscoreale

L’alta qualità dell’oro nero qui rischia di oscurare una proposta gastronomica che invece merita la giusta attenzione e rilievo. Campana è infatti un punto di ritrovo per tutti i buongustai...

4
Posizione
Pasticceria

Pasticceria Celestina

Umberto I, 42 - Pollena Trocchia

Artefice di questa insegna la giovane e appassionata pasticciera Nancy Sannino, che dopo aver studiato tanto ed essersi fatta le ossa da Rinaldini e in Francia, ha deciso di mettersi...

5
Posizione
Ristorante

Osteria Donna Maria

Prezzo medio 45

Nazionale, 283 - Torre del Greco

Lo chef Vittorio Carotenuto gestisce la sua Osteria con la compagna di vita Ilaria Sica (in sala), portando in alto la tradizione culinaria rivisitata con uno sguardo al futuro. Posizionato...

6
Posizione
Ristorante

Tavern'e Mare

Prezzo medio 50

Principal Marina, 16 II trav - Torre del Greco

Si viene qui per la spettacolare vista mare, ma anche per la cucina che si rivela sempre soddisfacente. I piatti di pesce sono la corretta (ma non banale) trasposizione delle...

7
Posizione
Pane E Prodotti Di Forno

La Francesina Boulangerie

Panoramica, 280 - Ercolano

Francesco Ascione con grande competenza sforna solo prodotti realizzati con lievito madre e usa grano italiano per realizzare le sue famose forme di pane tradizionale spezzato a mano, dalla pezzatura...

8
Posizione
Bistrot

Zì Rosa

Prezzo medio 30

Archi Augustei, 15 - Sant'Anastasia

Caffetteria, piccola bottega e cucina sono le tre anime di questo grazioso locale che già al mattino accoglie i clienti a suon di cappuccini, succhi bio, crostate, bowl con frutta...

9
Posizione
Ristorante

Josè

Prezzo medio 80

Nazionale, 414 - Torre del Greco

Il principale obiettivo della famiglia Confuorto è quello di far sentire i clienti come graditi ospiti di casa, un’elegante villa ristrutturata e arredata con gusto. In cucina opera Domenico Iavarone,...

10
Posizione
Cantine

Bosco de' Medici

Antonio Segni, 43 - Pompei

Siamo nel cuore degli scavi archeologici di Pompei, dove la storia del vino degli antichi Romani si intreccia con la dinastia fiorentina dei Medici. Oggi troviamo prodotti di grande qualità,...

11
Posizione
Pasticceria

De Vivo

Roma, 38 - Pompei

Non smette mai di stupire il locale portato avanti da Marco De Vivo con la famiglia. La creatività qui di certo non manca: da provare l’autunnale crostata agrodolce con frolla...

12
Posizione
Pizzeria

Le Parùle

B. Cozzolino, 70 - Ercolano

“Pizzeria e Orto” è il sottotitolo scelto per il progetto che il pizzaiolo Giuseppe Pignalosa porta avanti con passione. All’ingresso e sulle pareti sono esposti i prodotti che vestono le...

13
Posizione
Bistrot

Braceria Bifulco

Prezzo medio 80

Lavinaio 1º Tratto - Ottaviano

Alle pendici del Vesuvio, la famiglia Bifulco vanta un’esperienza di selezionatori e macellai tramandata da padre in figlio da oltre 70 anni. Dal negozio alla ristorazione di qualità il passo...

14
Posizione
Ristorante

Locanda Nonna Rosa

Prezzo medio 35

Mercato Vecchio, 106 - Somma Vesuviana

Una proposta che ha le sembianze di uno spartito musicale composto secondo la forma delle “variazioni”. Il tema iniziale è dato: baccalà e stoccafisso. Ciò che ne deriva è frutto...

15
Posizione
Pasticceria

La Fiorente

Garibaldi, 42 - San Giuseppe Vesuviano

Una delle insegne più antiche della zona, ma anche una delle più moderne nella concezione. Al mattino si comincia con un ottimo caffè e cornetti prelibati, che si possono pure...

16
Posizione
Pasticceria

Gabbiano

Lepanto, 153 - Pompei

La migliore tradizione partenopea e la continua voglia di innovare, di migliorare e di sperimentare si fondono nello stile di Salvatore Gabbiano, non solo un pasticcere di lungo corso in...

17
Posizione
Cantine

Villa Dora

Zabatta, 252 - Terzigno

Dal 1997 – grazie alla volontà e alla passione di Vincenzo Ambrosio – qui si producono ottimi vini, complice anche l’ubicazione dei 15 ettari di vigneto proprio alle pendici del...

18
Posizione
Pasta Secca

Setaro

Mazzini, 47 - Torre Annunziata

Dal 1939 Setaro produce pasta con sistemi artigianali, nel rispetto della natura e della tradizione. Le semole di grano duro sono selezionate con cura, l’acqua di fonte è purissima; nella...

19
Posizione
Pizzeria

Pizzeria Salvo

Prezzo medio 10

Arso, 10 - San Giorgio a Cremano

Questa è la casa madre di una delle famiglie più importanti della pizzeria napoletana e italiana, gestita con amore dai fratelli Salvo. Il servizio gira benissimo, la proposta dei vini...

20
Posizione
Cantine

Casa Setaro

Bosco del Monaco, 34 - Trecase

Massimo e Mariarosaria Setaro conducono con amore e dedizione, nonché attenzione massima alla sostenibilità, la loro tenuta alle falde del Vesuvio, una realtà che preserva vecchi vitigni a piede franco....

21
Posizione
Wine Bar

Viva lo Re

Prezzo medio 40

Resina, 261 - Ercolano

Un luogo del vino a tutto tondo, accogliente, con tre sale e spazio all’aperto perfetto per la bella stagione, gestito dal 1995 da Maurizio Focone. C’è un menu settimanale arricchito...

22
Posizione
Ristorante

Taverna Estia

Prezzo medio 100

G. de Ruggiero, 108 - Brusciano

In oltre vent’anni di attività la qualità è cresciuta sempre di più e oggi Francesco Sposito è uno tra gli chef più interessanti d’Italia. La gestione della famiglia è di...

23
Posizione
Cantine

De Falco Vini

Figliola, 91 - San Sebastiano al Vesuvio

Fin dagli esordi la De Falco ha puntato sulla valorizzazione dei vitigni autoctoni di questa parte di territorio legata a doppio filo al Vesuvio. Parliamo di falanghina, coda di volpe,...

24
Posizione
Cantine

Sorrentino Vini

Rio, 26 - Boscotrecase

La famiglia Sorrentino è al timone di questa bella realtà, 30 ettari di vigneto situati in un’area fortemente vocata. Interessante tutta la gamma vinicola, orientata alla valorizzazione dei vitigni autoctoni...

25
Posizione
Ristorante

President

Prezzo medio 80

Schettini, 12 - Pompei

Paolo Gramaglia e Laila Buondonno, chef patron e sommelier ma anche marito e moglie, accolgono gli ospiti nel loro elegante locale, il cui slogan recita: “il successo della gastronomia è...

26
Posizione
Ristorante

Il Principe

Prezzo medio 55

Colle San Bartolomeo, 4 - Pompei

A pochi metri dal Duomo, il talentuoso chef Gian Marco Carli propone una cucina “fusion” che parte dalla tradizione e si contamina con le sue esperienze all’estero. L’ambiente ricercato ed...

27
Posizione
Trattoria

'E Curti

Prezzo medio 35

Padre M. Abete, 6 - Sant'Anastasia

Di solida e longeva gestione familiare, è un locale accogliente con giardino e un servizio cordiale. Il menu è un inno alla tradizione partenopea. Uno dei piatti-simbolo è rappresentato dai...

Abbonati a Premium
    [polylang]
X
X