Con i ristoranti fermi e il grande incremento della spesa online, con consegna a domicilio, i distributori di prodotti di qualità e specialità di nicchia, solitamente destinate alle cucine professionali, aprono un nuovo canale di vendita. E raggiungono i consumatori a casa.
Pubblicità

Spesa a domicilio. Ma come?

Oggi che la spesa a domicilio sembra essere diventata l’alternativa più sicura per approvvigionarsi di generi alimentari, anziché sfidare code interminabili all’ingresso dei supermercati cittadini, molti preferiscono avvicinarsi per la prima volta al servizio di consegna porta a porta. Un significativo cambiamento d’approccio che, qualcuno prevede, determinerà un nuovo futuro per la spesa online (come pure per il food delivery), anche quando l’emergenza sarà finalmente scongiurata. Al momento, però, anche portare a termine un ordine online o concertare una consegna telefonica della spesa è diventata un’impresa. Le grandi catene, immediatamente attive per fornire e potenziare il servizio, subissate dalla richieste, chiedono giorni – o settimane – d’attesa per recapitare l’ordine. E così anche le realtà specializzate nella consegna di prodotti freschi, come Cortilia a Milano o Magiordomus e Zolle a Roma, informano i clienti su inevitabili rallentamenti della filiera. Nel frattempo molte botteghe di specialità alimentari e negozi di quartiere hanno avviato in autonomia un servizio di consegna – spesso senza costi aggiuntivi – per i propri clienti, sfidando anche i limiti del raggio d’azione ridotto, e facendosi carico di evadere ordini in tutta la città. Questa, al momento, è indubbiamente la soluzione più efficace per portare a termine la propria spesa a domicilio, ed ha il merito di garantire la sopravvivenza alle piccole attività. Ma c’è anche un altro mondo, nell’ambito della distribuzione di prodotti alimentari, che ha dovuto ripensare la propria strategia per sopravvivere al momento inedito.

Bistecche di manzo

Dal B2B al B2C. L’idea di High Quality Food

Si tratta di fornitori e distributori della ristorazione, realtà specializzate nel B2B che si riscoprono B2C. Per garantirsi la sussistenza, in primis, ma anche per fornire un servizio utile al consumatore sostenendo al contempo una rete di realtà produttive di qualità. È l’idea di High Quality Food, azienda fondata da Simone Cozzi per rifornire l’alta ristorazione (italiana e internazionale) con prodotti made in Italy da filiera certificata, che con il comparto HQF Agricola si impegna a supportare la micro-imprenditoria del territorio. Ora che la ristorazione è ferma, il listino di HQF è disponibile a prezzi scontati – e con la possibilità di ridurre le quantità, solitamente calcolate a chilo – per la spesa al dettaglio. Con consegna a domicilio in sicurezza. Il servizio è disponibile in tutta Italia, dal lunedì al sabato, previo ordine telefonico o email (06 62272725/[email protected]), a partire da un listino che annovera legumi, olio, pasta, formaggi, salumi, pesce, carne in molteplici tagli e varietà. Limitato, purtroppo, il catalogo di frutta fresca a verdura.

Centro di confezionamento prodotti di Hqf

L’efficienza della logistica è garantita dal sistema collaudato per servire in sicurezza e tempi rapidi la ristorazione (sanificazione di tutta la catena produttiva, tecnologie di controllo, logistica termo-controllata e attenta ai dettami sanitari), la consegna, al momento, è garantita nell’arco delle 24 ore (ma le cosa cambiano rapidamente, aspettiamoci qualche giorno in più di attesa).

Pubblicità
Tre noci di cappasanta

Cibi rari e preziosi a casa con Longino & Cardenal

La stessa operazione l’ha messa in atto negli ultimi giorni Longino & Cardenal, aprendo un canale di vendita dedicato ai consumatori privati, senza escludere che, una volta passata l’emergenza, il canale B2C possa restare attivo per quei clienti che vogliono ricevere in casa prodotti rari e pregiati solitamente destinati alle cucine professionali. Nel caso specifico, infatti, parliamo di una realtà molto celebre nel comparto della distribuzione di luxury food, che vanta un catalogo di cibi “rari e preziosi” sostenuto da produzioni selezionate in tutto il mondo: foie gras, piccione, carne spagnola, tedesca, inglese, americana, noce di cappasanta americana… Ricercatezze di certo non contemplabili nel novero della spesa quotidiana, e dedicati principalmente agli appassionati di cibo che in queste settimane di quarantena vogliono cimentarsi in cucina utilizzando ingredienti fuori dal comune. Non a caso, per sostenere il lancio del servizio, l’azienda ha già ideato un canale social (sotto forma di community Facebook) per raccogliere ricette, foto e impressioni di chi ha scelto di acquistare i prodotti distribuiti da L&C. È attivo, inoltre, un crowdfunding di beneficenza su GoFundMe: la prima donazione, di 10mila euro, è stata sostenuta dall’azienda, ma ogni contributo in più servirà a finanziare l’Azienda Regionale Emergenza Urgenza (Areu) della Regione Lombardia, impegnata nella gestione del 118. Il catalogo dei prodotti – tra specialità ittiche dal mondo, salumi pregiati, spezie, riso, legumi e molto altro – si può consultare online.

I prodotti agricoli di Cicchinelli Ethical Food e Orme

Intanto al B2C si dedica da qualche giorno anche Cicchinelli Ethical Food, realtà di distribuzione fondata qualche anno fa da Edoardo Cicchinelli (su impulso di Gabriele Bonci), oggi specializzata nel rifornire di prodotti agricoli “etici” diverse belle realtà della panificazione e ristorazione romana. Anche il catalogo di Cicchinelli è ora disponibile per la consegna a domicilio (ordine minimo 20 euro, consegna gratuita), pur limitata all’ambito romano. Senza escludere, però, la possibilità di estendere il canale di vendita a privati nel resto d’Italia e all’estero, quando la situazione lo permetterà. E sempre a Roma si attiva la squadra di Orme, che promette di portare i prodotti di piccoli fornitori solitamente selezionati per servire ristoranti e cucine professionali nelle case di tutti. Consegna in 48, per il catalogo e gli ordini si può scrivere all’email [email protected] o su Whatsapp al numero 3938521442.

 

www.hqf.it

Pubblicità

www.longino.it