Qualche suggerimento per i vostri ordini di food delivery a Bologna. Qui la nostra selezione di ristoranti, pizzerie, gelaterie e aziende agricole.
Pubblicità

Dopo Roma, Milano e Torino, è la volta di Bologna. Ecco la nostra selezione dei ristoranti che consegnano a domicilio.

food delivery Bologna

Berberè – Deliveroo e MyMenu

Artigianalità, ricerca, materie prime d’eccellenza e anima pop. Le qualità per avere successo non mancano, e infatti dal 2010 Berberè è sulla cresta dell’onda, specie nella città dove tutto è nato, Bologna. Nelle loro pizze troverete gusto, digeribilità e cotture attentissime, nelle due piattaforme di delivery potete scegliere tra le classiche, dalla marinara alla margherita, e quelle più golose, come la Crudo e stracciatella o la Quattrosuperformaggi. Inoltre vista la difficoltà di trovare il lievito in questi giorni, insieme all’ordine delle pizze (consegnano anche cicchetti e dolci), verrà consegnato in regalo, fino ad esaurimento scorte, un po’ della pasta madre viva utilizzata da Berberè, perfetta per preparare pane e pizza in casa.

Forno Brisa MyMenu e Local to You

Sono giovani, sono ironici e, soprattutto, sono bravissimi. Sono i fornai rivoluzionari di Brisa, campioni della panificazione moderna e consapevole. Inflessibili sulla selezione di farine agricole di aziende fidate e dei campi di proprietà e abilissimi nell’uso del lievito madre per imperdibili pani dai sapori genuini e onesti (qui ci hanno svelato la loro ricetta del pane di segale con farine integrali, di farro monococco e di segale), ma altrettanto leggeri, come le loro pizze, che condiscono con ingredienti scelti in accostamenti sempre gustosi. Nella piattaforma MyMenu trovate anche le loro colombe.

Pubblicità
Forno brisa food delivery Bologna
Forno Brisa

Flower Burger MyMenu e Just Eat

Trattasi di una catena (presente pure in Lombardia, a Roma e a Torino) che è riuscita ad associare il concetto di burger a quello di alimentazione vegana. La regola qui è una sola: non si utilizza nulla che non sia vegano o vegetariano. Per il resto, spazio ai colori e alla fantasia: pane alla curcuma, al carbone vegetale o alla ciliegia, polpetta di ceci, tofu o seitan, salse e condimenti sempre a base vegetale. Non mancano gustose patatine.

Nasty Burger Club MyMenu e Just Eat

Niente fronzoli, tanta sostanza e la firma di un gruppo di ragazzi che a Bologna sta contribuendo a ridisegnare il panorama gastronomico della città (pensiamo a Oltre. e Sentaku Ramen Bar e Gyoza Bar). Sono queste le carte vincenti di Nasty Burger Club. Quattro tipi di hamburger: il classico, il cheeseburger, il bacon cheeseburger (che trovate anche in versione “tiny”) e il Nasty burger con sottaceti, cipolla caramellata, bacon e miele salato. E ancora, patatine fritte normali e dolci.

Nasty Burger Club food delivery Bologna
Nasty Burger Club

Pummà MyMenu, Glovo e Deliveroo

Qui le pizze vengono fatte con cura e precisione, sia per quel che riguarda i topping che gli impasti (ad esempio con idrolisi senza lievito aggiunto o con grano Khorasan). Fra le gourmet buonissima la Pummà con San Marzano, burrata pugliese, alici del Cantabrico e origano di Pantelleria o la Nuova fiore con burrata pugliese del Caseificio Palazzo e prosciutto di Parma 24 mesi.

Sentaku Ramen Bar MyMenu e Just Eat

Sentaku Ramen Bar è un concentrato di energia nipponica che riesce ad abbattere la distanza che lo separa dal Giappone. Potete scegliere tra molti piatti sostanziosi, come Chashu don, Miso Tsukemen (noodles in brodo con base miso con tofu, uovo marinato, bambù, cavolo e funghi) o Chintan Tsukemen (noodles in brodo di pollo con arrosto di pancia di maiale, pollo, uovo marinato, bambù e cipollotto). Non manca la proposta dedicata ai bao e ai gyoza.

Pubblicità
Sentaku Ramen Bar food delivery bologna
Sentaku Ramen Bar

Sorbetteria Castiglione MyMenu, Glovo e Just Eat

Giacomo Schiavon e Marina Marchiori da oltre 25 anni continuano a mettere energia in una insegna che è un pezzo di storia in città. Oltre al pluripremiato fondente, non mancano i gusti legati al territorio. Dal Desiderio (mascarpone con crema gianduia) alla Crema Regina con noci caramellate, passando per Dolce Emma (ricotta, uova e fichi caramellati) e per il Cremino Guglielmo (mascarpone, caffè e fave di cacao). Poi c’è il gelato Sanissimo, una linea di gusti senza zucchero e lattosio, ricchi di fibre e senza glutine e i moretti.

Food delivery a Bologna. La schiera degli indipendenti

Solitamente le liste che abbiamo fatto finora includevano solo i ristoranti che si appoggiano alle piattaforme di food delivery, perché queste hanno il know necessario per garantire un servizio affidabile (anche se in questo periodo i tempi sono un po’ dilatati), ma a Bologna ci sentiamo di fare delle eccezioni.

max poggi food delivery bologna
Le polpette di Massimiliano Poggi

Massimiliano Poggi (2 Forchette)

Massimiliano Poggi, in collaborazione con la cooperativa Eta Beta, consegna a domicilio i suoi piatti. Nel menu, lasagnetta bianca con ragù di cortile o al ragù di verdure, guancia brasata al Sangiovese e purè di sedano rapa, polpette al sugo, faraona alla cacciatora o seppie con i piselli. Ci sono anche i dolci, dalla zuppa inglese al tiramisù. Per ordinare basta chiamare o scrivere via Whatsapp ai numeri 327.1080887 o 333.6920150. Il servizio è attivo tutti i giorni tranne la domenica, e effettua la consegna a Bologna e nei paesi limitrofi. Per il pranzo gli ordini devono arrivare entro le 13 e per la cena entro le 20.30. Il pagamento si effettua tramite bonifico o PayPal e la consegna avviene senza contatto, in piena sicurezza.

www.facebook.com/massimilianopoggicucina

Trattoria Scaccomatto (1 Forchetta)

Servizio delivery indipendente anche per la Trattoria Scaccomatto. Anche qui, alcune regole per procedere al meglio con le consegne: potete chiamare o inviare un messaggio via Whatsapp al 338.8700794, gli ordini del pranzo sono effettuati entro le 12 e per cena entro le 18. Riceverete a casa un kit con tutto l’occorrente per preparare dei piatti sfiziosi, ovviamente con le preparazioni più difficili già predisposte dallo chef Mario Ferrara. Potete scegliere tra gamberi scottati e maionese di cavolfiore, fusilli e salsa acida piccante di ricci di mare, paccheri con ragù di seppie e radicchio trevigiano o pecora in umido, funghi cardoncelli e peperoni cruschi. Niente paura, dovrete sporcare al massimo due pentole.

www.facebook.com/trattoriascaccomatto

Cremeria San Francesco food delivery bologna
La bicicletta di Bruna della Cremeria San Francesco

Bianco Farina (2 Spicchi)

Gli amanti della più autentica pizza napoletana non possono non provare questo locale. Qui Pasquale Penne crea impasti inappuntabili, con un’idratazione di oltre il 70% e la lievitazione di 36 ore per garantire la massima digeribilità, cotti poi in forno a legna. Tra le più tradizionali da non perdere la Diavola (con San Marzano, fiordilatte e ventricina piccante di Montecilfone) e la Corbarina, un vero must, con i pomodorini gialli. Basta chiamare il numero 346.6112769 e la consegna a domicilio è gratuita fino al 3 aprile. Qui trovate il menu.

www.facebook.com/pizzeriabiancofarina

Cremeria San Francesco (2 Coni)

La Cremeria di Barbara Poggi affaccia sull’omonima piazza nel centro della città, a due passi dalla storica via del Pratello. Il locale, semplice e pulito, lascia spazio al gelato e alla cura che viene messa nella sua preparazione, a partire dalla scelta di ingredienti biologici e locali (uova da galline allevate in libertà, latte delle mucche da pascolo, zucchero integrale da barbabietola italiana). L’ironico menu propone gusti personalizzati e ricercati tra le creme, come “crema della Bertuccia” o il “fondente dissidente” realizzato con massa di cacao equosolidale. Pulito al palato, il gelato, sia nelle creme che nei sorbetti, regala sapori autentici, senza eccessi zuccherini. Proposte veg, a ridotto contenuto di zucchero, uova, latte o frutta in guscio. I gelati li consegna direttamente Bruna, in sella alla sua bicicletta (copre una distanza di circa 1,5 chilometri dalla gelateria). Ricordatevi che prende gli ordini fino alle 17 e inizia a consegnare dalle 16.

www.facebook.com/Cremeria-San-Francesco-il-gelato-di-Barbara

Local to You

Sempre a Bologna vogliamo segnalarvi Local to You, dove Laura, Manu, Benedetto, Lorenzo e i due Andrea selezionano “prodotti di qualità, al miglior prezzo per chi acquista e per chi produce, consegnandolo direttamente nelle mani di chi ci sceglie”. Nato da tre cooperative sociali – La Fraternità, Arca di Noè e Pictor – il progetto oggi riunisce una quarantina di fornitori, tra cui il Forno Brisa, il birrificio Vecchia Orsa, il Caseificio Rosola o l’azienda olearia L’Oro di Calamigna. Ma scopriteli tutti nel loro sito. Tempi storici permettendo, solitamente se si fa l’ordine entro le ore 12, si riceve la propria spesa bio la mattina seguente.

www.localtoyou.it

a cura di Annalisa Zordan