Molti ristoratori a Roma si sono organizzati con servizio delivery e take away. Qui la nostra guida
Pubblicità

Abbiamo raccolto ristoranti, trattorie e bistrot a Roma che si sono attivati con il servizio take away. Ve li abbiamo anche divisi per zona, così se non volete attraversare la città potete scegliere la vostra cena in base alla prossimità. Ah, un’ultima cosa: ce n’è per tutte le tasche.

ristoranti da asporto Roma
Piperhome

Ristoranti da asporto a Roma divisi per quartieri

ROMA CENTRO

Chinappi

Il pescato prima di tutto: perché qui è frutto di una tradizione solida (portata avanti dalla pescheria di famiglia a Formia), quindi freschissimo grazie agli arrivi giornalieri e trattato con cura da una cucina rodata e sapiente. Potete scegliere tra le proposte elencate nella loro pagina Facebook, dalle mazzancolle alla formiana alle linguine alla granseola di Ponza e pomodorino, dai gobetti al vino bianco ai gamberoni rossi nocciole e arancia. Potete altrimenti optare per le loro pizze.

via A. Valenziani, 19 – 064819005 – www.chinappi.it

Pubblicità

Il Pagliaccio (col progetto Turnè)

Nel bel mezzo dell’emergenza Anthony Genovese ha lanciato Turnè (nome del progetto, preso in prestito dal titolo di un film di 30 anni fa firmato da Gabriele Salvatores), ovvero un servizio delivery e take away che poi diventerà un vero ristorante. Tra le proposte polpette di granchio e maiale in agrodolce; ravioli al merluzzo; ravioli al maiale; ravioli al cavolo cinese; risone al salto; lombo di maiale tandoori con pak choy e chutney di ananas. E per concludere in dolcezza una mousse al cioccolato fondente.

via dei Banchi Vecchi, 129a – 0668809595 – turnefood.it

Per Me – Giulio Terrinoni

Giulio Terrinoni ogni settimana propone un menu delivery differente, quindi il consiglio è quello di andare a sbirciare la pagina Facebook, sempre egregiamente aggiornata. Il fulcro della proposta sono i tappi (le ormai famose piccole porzioni a prezzi contenuti dello chef romano), dal toast di gamberi, agli gnocchi di seppia, all’agnello in porchetta. C’è anche un menu pensato appositamente per i vegetariani.

vicolo del Malpasso, 9 – 066877365 – www.giulioterrinoni.it

Pubblicità

Pipero Roma (col progetto Piperhome)

Dal 4 maggio anche Alessandro Pipero si è aggiunto alla sempre più folta schiera di chi sta tentando la strada del delivery e dell’asporto per far fronte al periodaccio. Con il progetto, chiamato Piperhome, l’eclettico ristoratore romano porta a casa delle persone tre o quattro piatti storici dello chef Ciro Scammardella e la Lasagna di Carbonara “che è una cosa favolosa, per assurdo è più buona del piatto di carbonara”. Per chi invece volesse prodigarsi ai fornelli, c’è la possibilità di optare per il Kit Carbonara per due persone. Nel sito, poi, trovate anche una bella selezione di vini.

corso Vittorio Emanuele, 250 – 0668139022 – www.piperoroma.it

Retrobottega (col progetto Retrodelivery)

Per raccontare tutte le proposte delivery che i due (ormai non più!) ragazzi di Retrobottega hanno messo in campo durante questo periodo, ci vorrebbe un articolo a se stante (e in parte lo abbiamo fatto raccontandovi dei loro box vegetali a domicilio). Dunque, il consiglio è quello di visitare il loro sito o di telefonare direttamente perché, oltre ai box vegetali, Alessandro Miocchi e Giuseppe Lo Giudice recapitano a casa altri prodotti dalla loro “dispensa” (pasta fresca, formaggi, vino, sottoli…) e dei piatti da terminare a casa, tranquilli sono a prova di dummies. Qualche esempio? Tortellini e sugo di arrosto, plin e salsa alle ortiche, pastrami sandwich o club sandwich di piccione.

Tra l’altro, grazie alla collaborazione con Roscioli, hanno inaugurato una piattaforma tutta dedicata al delivery, Retrodelivery.it, che raccoglie il mondo RetroBottega, dai fornitori ai vini, ai food box da assemblare a casa, oltre alla proposta di Roscioli con salumi, formaggi e conserve. Per ora distribuiscono solo a Roma ma la promessa è che arriveranno in tutta Italia. Ci contiamo.

via della Stelletta, 4 – 0668136310 – www.retro-bottega.com

Roscioli ristoranti da asporto Roma
Le polpettine di alici di Roscioli

Salumeria Roscioli

La Salumeria Roscioli non ha certo bisogno di presentazioni. E nemmeno sul fronte delivery e asporto delude: potete scegliere di fare la spesa dei loro prodotti (e che prodotti!) oppure optare per piatti già pronti, come il carpaccio di foie gras con cipolle in agrodolce e spezie, la burrata e crudo di gamberi su zuppetta fredda di datterini, i maccheroni 3 Parmigiani, le polpettine di alici fresche, le polpette alla cacciatora o il filetto di agnello. Se invece la vostra non è proprio fame, vi consigliamo di provare il loro club sandwich. Chiaramente c’è anche un’ottima selezione di vini.

via dei Giubbonari, 21 – 066875287 – www.salumeriaroscioli.com

Il Convivio Troiani

Tappa obbligata per gli amanti della tradizione che non vogliono rinunciare alla scoperta di piccole produzioni locali, biologiche, accuratamente selezionate dallo chef Angelo Troiani e lavorate con sapienza, cultura e rispetto. Ormai il Convivio è un punto di riferimento nella ristorazione capitolina, dall’ammirevole costanza sotto tutti i punti di vista. Per il delivery Troiani ha pensato a piatti che possono essere consumati entro 3 giorni, salvo i kit che hanno una scadenza di otto e sono da assemblare con facilità. Qualche esempio? L’amatriciana del Convivio, lasagna C’era una volta, rollè di agnello asparagi e patate, Chia-viale del Convivio con pan di patate e burro profumato, kebab di coniglio in porchetta, maionese di more e porcini, cicoria ajo e ojo.

vicolo dei Soldati, 31 – 066869432 – www.ilconviviotroiani.com

Doozo

In questi anni Doozo ha mantenuto alta l’asticella della qualità, con una proposta gastronomica che spazia dagli ottimi sushi e sashimi realizzati con pesce freschissimo ad altre gustose ricette nipponiche tutte preparate con ingredienti di altissima qualità (uova di Silvia O., carni Bottega Liberati, verdure Piccola Bottega Merenda) come gli udon e i soba (accompagnati al brodo e proposti in varie ricette), il pollo e il salmone teryaki e altre interessanti specialità di pesce crudo e cotto. Per il take away, poi, hanno creato il kit “Dare un tocco finale” perché a casa bisogna ultimare le preparazioni. Anche in questo caso, tranquilli, è un gioco da ragazzi e ne vale la pena.

Roma Centro – via Palermo, 51 – 064815655 – www.doozo.it

Marigold ristoranti da asporto Roma
Il sandwich di Marigold

PIRAMIDE

Marigold

Tra le più interessanti aperture da fine 2018, l’insegna di Domenico e Sophie, cuoco italiano lui, pasticcera e panificatrice danese lei, ha conquistato il pubblico romano e internazionale, grazie a una proposta che percorre, golosamente, l’intera giornata. Così potete scegliere, per le vostre colazioni, i loro strepitosi kanelbulle o la granola da gustare nel latte freddo. Per il lunch propongono svariati sandwich, brioche salate o insalatone. Mentre per la cena, potete optare per le empanadas, la zuppa del giorno o burrata, pomodorini confit e asparagi. Guardate l’intero menu nel sito.

via G. da Empoli, 37 – 06 87725679 – www.marigoldroma.com

Barnaba

Fabrizio Pagliardi e soci, implacabili cacciatori di cantine “diverse” e viticoltori indipendenti, per il servizio delivery e d’asporto propongono, oltre alle bottiglie (che potete scegliere dalla loro splendida carta dei vini) anche il vino al bicchiere. Anche sul versante food non si sono risparmiati: polpette di pulled pork, trippa alla romana, lasagna con sugo di coda, il super tramezzino Barnaba San, pastrami sandwich o cocktail di gamberi. Qui l’intero menu.

via della Piramide Cestia, 45 – 0623484415 – www.barnabawinebarecucina.it

Osteria Fernanda

Non tragga in inganno il nome, che evoca una classica osteria, perché qui ci troviamo piuttosto al cospetto di uno chef, Davide Del Duca, dalla mano precisa e a tratti audace. Per il delivery propone due menu degustazione (che potete consultare nella pagina Facebook), da 4 o 5 portate, da scegliere tra: calamaro ripieno, raviolo di coniglio alla cacciatora, l’ormai famoso bucatino all’amatriciana, insalata di anatra alla brace o zuppa di pesce. Tra le scelte ci sono anche i dolci.

via C. Del Monte, 18 – 065894333 – www.osteriafernanda.com

pizza - Ristoranti da asporto a Roma

EUR

Lievito Pizza, Pane

In quattro anni (ha aperto i battenti a maggio 2016) ha conquistato critica e pubblico, concordi nel considerarla una delle migliori pizze a taglio della città. Una bella scommessa quella della famiglia Arnesano con mamma Gianna e papà Danilo a supportare, nella crescita professionale, il giovane figlio Francesco, promettente pizzaiolo dalle idee chiarissime. Solo farine italiane biologiche macinate a pietra, lievito madre ben dosato, lunghe lievitazioni (48/72 ore), topping con ingredienti di assoluta qualità e di stagione. Ora, in seguito al periodo, ha inaugurato anche uno shop online dove vende i prodotti dal suo laboratorio, comprese le pizze per le quali ha elaborato un metodo per allungarne la shelflife: l’impasto, una volta cotto, viene abbattuto e messo sotto vuoto in atmosfera modificata, così come gli ingredienti che andranno a comporre il topping.

viale Europa, 339 – 0669363592 – www.lievitopizzapane.it

Santi Sebastiano e Valentino ristoranti da asporto Roma
Santi Sebastiano e Valentino

PARIOLI – PINCIANO – NORD

Mamma Mia

La rigorosa selezione della materia prima rende questo posto un riferimento importante per gli amanti della carne, che ora possono provare direttamente a casa grazie ad una bella selezione che prevede anche carne cruda, come l’ottimo manzo danese. Lo chef Andrea Dolciotti ha poi ideato un menu a domicilio dedicato alla cucina tradizionale e domestica: carciofo fritto con cuore di ciauscolo e pecorino, polpette di bollito e composta di cipolla rossa, pita con pollo alla cacciatora, bombolotti alla carbonara e la classica lasagna al ragù. Menzione speciale per i risotti, da quello alla milanese al risotto ai funghi con stracciatella di bufala e ‘nduja.

via G. Pacini, 31 – 0685351995 – www.mammamiaristorante.it

Santi Sebastiano e Valentino

“Pane e mangiare” il sottotitolo dell’insegna, dedicata ai santi protettori della panificazione. Un nome ormai divenuto noto in città per la buona proposta di pani, focacce e pasticceria, elaborati con tecnica precisa e farine naturali, ben selezionate. Che potete anche farvi arrivare a casa tramite Magiordomus o Uber Eats.

via Tirso, 107 – 0687568048

Dao Restaurant

È uno dei ristoranti cinesi più solidi di Roma e ha previsto due offerte, una per il fine settimana e una durante i giorni feriali. In quella dedicata al weekend c’è la Dim Sum Box che comprende 26 ravioli misti (sei ravioli alla griglia, sei ravioli misti al vapore, sei ravioli di pesce misti, due ravioloni Cha Sha Bao, tre pezzi di ravioli al pollo, tre pezzi di ravioli al manzo) e due panini cinesi al vapore. Qui trovate anche le altre proposte.

viale Jonio, 328 – 0687197573 – www.daorestaurant.it

Spazio Niko Romito

Anche Niko Romito ha attivato il delivery a Roma e anche Niko Romito darà la possibilità di prenotare e ritirare in loco. Tra le proposte (le trovate tutte nel sito), il famoso pollo fritto, le altrettanto famose bombe salate o dolci, insalata di polpo e patate, polpette di bollito, baccalà mantecato da gustare in accompagnamento al super pane. E ancora, i dolci come torta di mela, panna cotta o tiramisù.

via Guido D’Arezzo, 5c – 0685352523 – www.spazionikoromito.com

Carnal ristoranti da asporto Roma
Carnal

PRATI

Carnal

Dietro a l progetto Carnal c’è Roy Caceres, che qui propone un’esperienza assai originale. Niente piatti gourmet, ma una grigliata di carne e verdure marinate cotte col roner da lui, e da ultimare a casa. Nel BBQ Box Carnal, oltre a carne e contorni, trovate anche le salse e il burro da mettere sulle pannocchie, e un qr code con le istruzioni (semplicissime) per portare a tavola una grigliata incredibile. Presto arrivano anche altri piatti, oltre che i tacos…

via Dei Gracchi 19 – 0642917690 – 3342811326 – linktr.ee/carnalathome

Ristorante L’Arcangelo

Arcangelo Dandini è uno dei massimi conoscitori della cucina romana e della sua storia ed è per questo che nel suo ristorante del quartiere Prati riesce, anno dopo anno, a proporne una felice interpretazione. Il filo conduttore della sua cucina è la maniacale selezione delle materie prime, dagli ortaggi alle carni, che vengono rispettate e valorizzate da cotture precise. E che si mantengono anche nelle formule delivery e d’asporto. Il menu e tutte le info le trovate sulla piattaforma di delivery cosaporto.it.

via dei Banchi Vecchi, 143 – 0689871920 – www.supplizioroma.it

Barred ristoranti da asporto Roma
Lingua, asparagi e salsa verde di Barred

SAN GIOVANNI

Barred

Una cucina contemporanea che cerca di mettere al centro le materie prime e che vira soprattutto sul vegetale, sulle acidità, sulla freschezza. Si potrebbe riassumere così la proposta di Barred, che per il delivery propone pochi piatti ma solidi (li potete consultare tutti nella loro pagina Facebook): cipolle ripiene con fonduta di pecorino e vignarola (da gratinare al forno), patate tonnate, cracker con paté di coratella e marmellata di agrumi, pasta fresca (da cuocere a casa) con stracotto di pannicolo o crema di carciofi alla romana, e ancora la parmigiana di porri o lingua, asparagi e salsa verde.

via Cesena, 30 – 0697273382 – www.barred.it

Epiro

Epiro 2.0 è una cave à manger à vin nel vero senso della parola con una proposta gastronomica semplice ma assolutamente non banale. Anche in questo caso, la maniera più immediata per consultare il menu è dare un’occhiata alla pagina Facebook. Potete scegliere tra lingua di bue arrosto con lattuga e scalogni al marsala, gnocchi di patate alla genovese, fettina panata con purè e cicoria ripassata o pollo e peperoni. Neanche a dirlo, anche la carta dei vini merita.

piazza Epiro, 25 – 0669317603 – www.epiroroma.it

Trattoria Popolare L’Avvolgibile

Nome retrò per la trattoria di Adriano Baldassarre, chef del Tordomatto, che in questa avventura si è concentrato sulle ricette della memoria romana, dalle minestre alle frattaglie, senza trascurare i cavalli di battaglia più famosi, come carbonara e amatriciana, peraltro ottimamente eseguiti. E per il delivery e il take away la proposta rimane la stessa, dalla coratella di abbacchio alle polpette al sugo, dalla lasagna al ragù all’abbacchio al forno. Adriano propone anche dei piatti da cuocere a casa, come la parmigiana di melanzane, i ravioli ricotta e spinaci o le paste fresche da condire con i sughi (sempre preparati dallo chef).

Circonvallazione Appia, 56 – 0650695104 – www.trattoriapopolareavvolgibile.it

SantoPalato

Osteria moderna all’insegna di una buona cucina di tradizione romana, ben eseguita e con attenzione alla materia prima e ai fornitori. Merito della scrupolosità di Sarah Cicolini, che in questo periodo si sta prodigando con menu dedicati alle varie ricorrenze. La prossima sarà, per esempio, la festa della mamma, per la quale ha pensato di proporre millefoglie di patate e baccalà, zucchine romanesche alla scapece, sartù di riso, carpaccio di manzo affumicato con fagiolini e maionese al rafano e la torta mimosa per concludere.

piazza Tarquinia, 4a – 0677207354 – www.facebook.com/santopalatoroma/

Umami

In cucina da Umami c’è un siciliano, Giuseppe Milana, con il pallino per il Giappone e tenacia nel riproporne i gusti e le tecniche. Da provare il ramen (leggermente più leggero rispetto all’originale più grasso e corposo), i takoyaki, i gyoza di verdure, di gamberi o di pollo, l’onigiri o il katsu sando (il tipico sandwich giapponese con la simil cotoletta).

via Veio, 45 – 0653096313

La Santeria di mare ristoranti da asporto Roma
Soutè di cozze e vongole di La Santeria di mare

TORPIGNATTARA – PIGNETO – CENTOCELLE

Eufrosino Osteria

Eufrosino Osteria, lo rivela l’insegna, è una tavola dedicata al santo patrono dei cuochi, che fu capace di svelare agli altri le delizie divine, quando da umile contadino trovò rifugio in un monastero e fu destinato a lavorare in cucina. La caratteristica di questa osteria nel cuore di Torpignattara è quella di rievocare le ricette tipiche di tutte le regioni d’Italia. Nel menu (per il delivery lo trovate nella piattaforma di Foodys) parmigiana di melanzane, mondeghili con salsa tartara, cannelloni ricotta e spinaci, gnocchi con la vignarola. O ancora, pollo con i peperoni, fettina (che chiamarla ina è riduttivo!) con insalata russa o gli ottimi fritti, dalla frittatina di pasta all’amatriciana al filetto di baccalà.

via di Tor Pignattara, 188 – 348 5883932

La Santeria di mare

La seconda insegna di Gioia Di Paolo porta tutta la sua freschezza e originalità, in versione marinara. Tra le proposte soutè di cozze e vongole, tataki di tonno rosso con wok di verdure, lasagna di mare o ancora i mitici panini di Gioia, anche per i vegetariani. E ancora, i crudi (provate le ostriche!), le tartare e i marinati e i fritti. Con una bella frittura di paranza e tanta immaginazione vi sembrerà quasi di stare al mare. Ad ogni modo potete consultare l’intero menu nella pagina Facebook o scaricandovi la Santeria app.

via del Pigneto, 209 – 0689230730 – www.lasanteria.it

Legs

Il pollo fritto di Mazzo e le birre di Artisan. È la formula di Legs, il progetto dei Fooders (Marco Baccanelli e Francesca Barreca) insieme ai publilcans Emanuele Repetto e Giuseppe Ricciardulli. Potete scegliere tra Legs Burger (bun al burro del Panificio Bonci, sovracoscia di pollo marinata e fritta con la loro panatura, coleslaw, salsa Legs, cetriolini sott’aceto), Sano burger o quello con crocchetta di funghi, o ancora tra i burger speciali e ovviamente il pollo (ben) fritto, anche proposto in una comodissima quanto soddisfacente box di pollo misto.

via delle Rose, 54 – 0664962847 – www.facebook.com/legsroma

Menabò Vino e Cucina

L’insegna dei fratelli Paolo e Daniele Camponeschi – il primo in cucina, il secondo all’accoglienza e alla selezione dei vini – omaggia la professione del padre, ex tipografo, e indica un progetto editoriale work in progress. Da Menabò si mangia bene e si beve meglio, e il servizio a domicilio non poteva che essere in linea con questo assunto. Potete scegliere tra strudel di scarola e olive con stracciata di Andria e battuto di pomodori secchi; maritozzetto con pâté di fegatini e chutney di fichi; cannelloni gratinati alla genovese; cazzarielli in brodo di canocchie, patate e bieta; costine di maiale brasate con intingolo di peperoni. E ancora, tiramisù o maritozzo con mousse di ricotta e fragole spadellate. Fanno anche delivery tramite la piattaforma Foodys.it.

via delle Palme, 44d – 0686937299 – www.facebook.com/enotecamenabo

Pascucci al Porticciolo ristoranti da asporto Roma
Il panino da spiaggia di Pascucci al Porticciolo

MARE

Pascucci al Porticciolo

Il grande chef Gianfranco Pascucci è riuscito a consegnare nelle case dei suoi clienti la sua cucina di sempre, spogliata del superfluo, nitida nei sapori, profonda nella concezione e nelle ispirazioni, che rimanda a una visione del mare (e del mondo) ben precisa, etica, sostenibile. A casa vi arriva (o ve lo andate a prendere direttamente lì) un kit per ultimare i piatti: tempura di calamari e confettura di cipolle, il suo iconico panino da spiaggia, tagliatelle allo stracotto di tonno, orata in crosta di patate e pane di Bonci con uno strepitoso burro alle alici, per farvi sentire ancora di più come se foste al ristorante. Per rendere l’impresa di ultimare i piatti ancora più semplice, lo chef ha girato dei tutorial che potete trovare nella pagina Facebook o Instagram.

via Fiumara, 2 – 0665029204 – www.pascuccialporticciolo.com

Osteria dell’Orologio

Lo chef e patron Marco Claroni lavora il pescato con abilità, spaziando dalla tradizione (rivisitata) alle sue creazioni più personali. E il menu pensato per l’asporto non delude le aspettative. Cominciate con i crudi, dalle ostriche con cipolla piccante all’agro, al gambero rosso con nocciole e agretti, al semplice crudo olio e sale. Tra i primi potete scegliere i mezzipaccheri alla genovese di tonno o gli spaghetti con ragù di polpo, fave e pecorino, e tra i secondi roast beef di ricciola o baccalà alla catalana.

via Torre Clementina, 114 – 066505251 – osteriadellorologio.net

Sora Maria e Arcangelo ristoranti da asporto Roma
I cannelloni di Sora Maria ripieni al pasticcio di vitellone

FUORI ROMA

Sora Maria e Arcangelo

Oste da generazioni e cuoco di sostanza, Giovanni Milana, riesce a ripulire lo sguardo sulle ricette del territorio tramite tecnica e mano raffinata, equilibri armonici e grandi ingredienti. La sua ricerca delle materie prime non conosce sosta e si fa racconto nel racconto che già trasuda dalle mura in pietra del palazzetto che ospita il locale e le sue sale intime e rustiche. Nel menu per l’asporto (lo potete vedere nella pagina Facebook) il maritozzo con stracciatella di bufala, acciughe e misticanza, gli imperdibili cannelloni di Sora Maria ripieni al pasticcio di vitellone, le fettuccine con ragù di coniglio o la trilogia di Abbacchio Romano Igp.

via Roma, 42 – 069564043 – www.soramariaearcangelo.com

TEMPORANEI

E poi ci sono degli chef che si sono uniti per proporre una cena a sei mani, ovviamente da gustare ognuno a casa propria. Loro sono Massimo Viglietti, Giuseppe di Iorio e Stefano Marzetti. Per consultare il menu e avere maggiori info cliccate qui.

Articolo in costante aggiornamento

a cura di Annalisa Zordan