Andrea Illy - illycaffè

23 Mag 2022, 13:02 | a cura di Gambero Rosso

Per il mondo del caffè quanto è importante la sostenibilità e quanto è presente nella filiera produttiva e distributiva? Qual è stato il percorso dell’azienda Illy nella ricerca della sostenibilità e qual è la sua percezione della evoluzione del settore?

Ogni anno nel mondo si bevono oltre 500 miliardi di tazze di caffè secondo l’International Coffee Organization e la domanda è in contante crescita. Un prodotto che costituisce l’unica fonte di reddito per molti degli oltre 25 milioni di coltivatori dell’America centromeridionale, dell’Africa e dell’Asia, esponendoli a una serie di rischi legati a diverse variabili, fra cui l’andamento del prezzo sempre più volatile e le vicende climatiche che diventano ogni anno più estreme. Tutte circostanze che hanno contribuito ad ingrandire il pericoloso circolo vizioso basato sull’uso di pratiche che possono causare danni a livello sociale e ambientale. Garantire la sostenibilità della filiera attraverso un modello di business che abbia un impatto positivo sulle persone e sull’ambiente è diventato una responsabilità che nessuna azienda può trascurare. Il settore del caffè ne è consapevole.

Vivendo in un mondo economicamente, ambientalmente e socialmente insostenibile, il modello economico-produttivo di cui parlo non deve essere circoscritto al mondo del caffè, ma può partire dal mondo del caffè. Dobbiamo cambiare il paradigma di tutta la società, trasformandone il modello di sviluppo da estrattivo a rigenerativo, invertendo proprio quel ciclo vizioso in cui siamo scivolati, per farlo diventare virtuoso. Credo che l’impresa sia l’unico soggetto economico che può favorire veramente il cambiamento. Con tale consapevolezza la nostra idea di impresa è quella della stakeholder company, dove tutti sono portatori di interesse e dove il profitto diventa un mezzo, e non un fine, per raggiungere uno scopo socioeconomico.

Un approccio che si applica a tutti i punti nodali nella filiera e che si traduce in sostenibilità economica, sociale, ambientale dalla pianta alla tazzina. La sostenibilità economica deve essere il risultato di un certo modo di produrre ma anche generatore di flussi di cassa che permettono di pagare gli investimenti fatti e di farne altri per migliorare costantemente; la sostenibilità sociale è il concetto di progresso attraverso la condivisione della conoscenza; la sostenibilità ambientale ci porta a rispettare il pianeta, a non inquinare e non sprecare risorse.

Andrea Illy - Presidente illycaffè

> Scopri tutti i contenuti Gambero Rosso per la Sostenibilità

cross linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X