Inaugura il 10 aprile, durante la Milano Design Week, il progetto di ristorazione fast casual firmato Alajmo, nello spazio disegnato da Philippe Starck. E il menu sarà dedicato alla pizza al vapore, già brevettata dallo chef padovano.
Pubblicità

La pizzeria Amor apre a Milano

A Milano, Massimiliano Alajmo ha calcato pochi giorni fa il palcoscenico di Identità Golose, protagonista di uno degli interventi più convincenti del congresso, di cui ormai può dirsi veterano (e sempre efficace, con le sue lezioni sul senso della cucina e sul linguaggio del cibo). E tra non molto la città lo accoglierà di nuovo, insieme a suo fratello Raffaele, per tenere a battesimo la prima esperienza imprenditoriale firmata Alajmo a Milano. Amor nasce in Corso Como, ed è l’undicesima insegna di un gruppo corazzatissimo, che prende le mosse dal quartier generale delle Calandre, a Rubano, per ramificarsi in un bel numero di attività sempre differenti, seppur complementari. E anche il “new pizza concept” che inaugura al numero 10 di Corso Como il prossimo 10 aprile (durante la Milano Design Week) racconta l’ennesima sfumatura di un progetto corale che trova il suo centro nella ricerca della bellezza (come Massimiliano ha ribadito sul palco di Identità Golose). Amor, che aggiunge una lettera all’Amo del Fondaco dei Tedeschi di Venezia – caffetteria e ristorante “per liberare lo spirito e aprire il cuore” – riporta anche nel claim che lo introduce ai milanesi (“a steamy venetian love affair”) il legame con l’insegna veneziana. Ma il rapporto tra i due spazi è prima di tutto nella mano di chi li ha progettati, l’architetto e designer francese Philippe Starck, che per gli Alajmo ha curato anche il restauro del Caffè Quadri in piazza San Marco, oltre al progetto parigino che ha trasformato l’ex atelier Stern.

La pizza vegana di Amor

Lo spazio di Philippe Starck, la pizza di Alajmo

A Milano, Starck si è messo all’opera per ripensare completamente questa ala della galleria Corso Como 10 di Carla Sozzani, che nella nuova veste sarà un locale in stile fast casual – “un concept completamente nuovo rispetto agli altri del gruppo” – e proporrà un menu incentrato sulla pizza al vapore già brevettata da Massimiliano Alajmo, dalla proposta con acciughe e chorizo al Maxcalzone ai 4 formaggi, alla pizza vegana, servita in quadrati monoporzione, come già visto da Amo e ABC.

Calzone 4 formaggi di Alajmo

Amor è luce, nuova e sorprendente. Ha uno spirito molto particolare. Un decor moderno, veneziano, elegante e persino sovversivo. L’elemento più importante è lo spirito veneziano, il genio veneziano creativo e divertente”: queste le parole di Starck per anticipare come ha lavorato sulle atmosfere del nuovo locale, con il supporto di una serie di espedienti tecnologici che amplificheranno l’esperienza.

Pubblicità

Si potrà scegliere di consumare al banco, accomodarsi al tavolo (con servizio solo a cena), ma anche ordinare per l’asporto. Ma Amor vivrà per tutta la giornata, da colazione fino a cena, con l’idea di offrire una pausa veloce, ma gratificante (le tangenze con Amo si confermano). Per scoprire cos’altro si nasconde dietro alla maschera di Amor bisognerà attendere il 10 aprile.

 

Amor – Milano – Corso Como, 10 – dal 10 aprile 2019

 

Pubblicità

foto Brambilla Serrani