[caption id="attachment_125643" align="alignnone" width=""]Professione Aiuto Chef[/caption]

Cucinare è una vera e propria arte e ha bisogno di passione, curiosità, umiltà e rigore, ma soprattuto di conoscenza tecnica delle materie prime.

World’s 50 Best Restaurants: a New York l’Osteria Francescana di Massimo Bottura si aggiudica l’oro per il miglior ristorante al mondo! In classifica altri 4 italiani blandiscono l’orgoglio nazionale: Enrico Crippa, i fratelli Alajmo e Davide Scabin, confermando la cucina italiana tra le più apprezzate in tutto il mondo.

Di difficile imitazione è sempre presente accanto a quella francese nei ristoranti dei migliori alberghi. Per questo motivo tanti ristoranti italiani e pizzerie si aprono con successo in numerosissimi Paesi stranieri e sono alla continua ricerca di chef, pizzaioli e personale di sala.

Se cucinare vi è sempre piaciuto, perché non trasformare una passione in un vero e proprio mestiere? Gli sbocchi professionali nel settore della ristorazione sono moltissimi e, nel breve periodo, garantiscono entrate economiche considerevoli. E se l’Italia vi sta stretta, niente paura: un buon chef italiano trova lavoro in qualsiasi parte del mondo!

Le scuole del Gambero Rosso ti offrono la possibilità di realizzare il tuo sogno!

Professione cuocosirivolge a giovani e meno giovani appassionati di cucina e desiderosi di intraprendere un percorso altamente formativo per potersi inserire nel mondo delle cucine professionali; fornisce la preparazione necessaria per operare nelle attività di tutte le tipologie di ristorazione (gourmet, collettiva, turistica, a domicilio… ) nel settore catering & banqueting, nelle ditte specializzate ed altri format. Professione cuoco è un corso di start-up formula fulltime, con frequenza obbligatoria quotidiana.Il numero dei partecipanti (16 ad aula) è programmato per garantire la qualità e l’efficacia didattica.

Il programma prevede 120 ore di formazione d’aula e otre 500 ore di pratica in cucina. Il corso ha l’obiettivo di fornire un percorso altamente pratico che consenta agli allievi di apprendere e assimilare tutte le nozioni e le tecniche culinarie attraverso l’esecuzione pratica di un grandissimo numero di ricette, finalizzato al rapido inserimento nel mondo del lavoro.

A tal fine il corpo docente è formato da chef professionisti, personaggi di spicco e manager della ristorazione, esperti di merceologia, nutrizionisti e critici enogastronomici e la didattica viene svolta utilizzando tecniche innovative e tradizionali, con metodi pratici, improvvisazione dei menu, simulazioni di servizio e messa in opera delle tecnologie presenti nelle nostre aule attrezzate.

Il corso è a frequenza continua, dal lunedì al venerdì e ha una durata di circa tre mesi. Al termine del Corso è previsto un esame scritto e una prova pratica, inoltre a coloro che avranno frequentato almeno il 90% delle attività verrà rilasciato un attestato di frequenza e un attestato HACCP.

Gli allievi riceveranno un set di coltelli in uso durante il corso, una divisa costituita da giacca bandana e parannanza e i libri di testo, che rimarranno di loro proprietà. Inoltre agli studenti più meritevoli, disoccupati o inoccupati sarà offerta la possilità di fare uno stage in un prestigiosa struttura.

Il programma del corso prevede le seguenti attività:

Organizzazione della cucina e nuove tecnologie,

Conoscenze generali – La cucina e i suoi reparti.

Nutrizione

 

Igiene e sicurezza

HACCP

Merceologia

Provenienza, tipologia e qualità delle materie prime

Tecniche di cucina

Tecniche di base della cucina

Preparazione dei piatti

Pasticceria dolce e salata

Pasticceria da ristorazione 

Panificazione

Storia della cucina italiana:

Abbinamento vino/cibo – Cenni di preparazione del menu- Gestione del food cost

Il ristorante degli allievi: chef per una settimana

 

a cura di Valeria Spagnuolo

Master Comunicazione multimediale dell’enogastronomia