Barbera d’Asti e merluzzo al Barbera Fish Festival

12 Ott 2017, 12:50 | a cura di Gambero Rosso

Torna il Barbera Fish Festival ad Agliano Terme: l'evento, giunto alla terza edizione, celebra un abbinamento speciale tra il merluzzo norvegese e la Barbera d’Asti.

Per i Piemontesi doc, assolutamente normale: era tradizione gustare il merluzzo, molto amato nella regione, con il vino rosso, una Barbera “stupa” come si deve. Ad Agliano, piccolo borgo antico in provincia di Asti, il 14 e 15 Ottobre viene riproposto il gemellaggio in grande stile, con piatti a base di base di merluzzo fresco, stoccafisso e baccalà norvegese, garantito dal Norwegian Seafood Council, da abbinare a 50 barbere dei produttori aglianesi. Per tutto il week-end sarà possibile gustare piatti preparati da chef e laboratori gastronomici, e  serviti in piazza San Giacomo, il sabato sera e la domenica a pranzo,e degustare insieme grandi Barbere.  Novità della terza edizione, il festival si allarga per la prima volta al territorio: così per tutto il mese di ottobre 13 ristoranti della zona  proporranno nei loro menu un piatto a base di merluzzo in abbinamento con la Barbera d'Asti. E si tratta di ristoranti famosi,  fra cui il Cascinale Nuovo di Isola d'Asti e il  San Marco  di Canelli, giusto per fare un paio di nomi.

Ospiti quest'anno del festival gli chef stellati Paolo Barrale del ristorante Marennà di Sorbo Serpico, in Campania, e Sven Erik Renaa, del ristorante Re-naa a Stavanger, in Norvegia. I due chef saranno protagonisti di un'anteprima del festival (a inviti), venerdì 13 ottobre: un workshop di alta cucina, dedicato l’abbinamento tra lo stoccafisso e il baccalà norvegesi e la Barbera d’Asti, molto apprezzata in Norvegia.

Sven Erik Renaa, che sarà presente all'inaugurazione sabato pomeriggio alle 16.30 in piazza San Giacomo, ha inoltre ideato un piatto che sarà cucinato dagli allievi della Scuola Alberghiera di Agliano Terme e servito la domenica a pranzo durante il festival: baccalà norvegese confit con funghi e crema di topinanbur, nella sintesi fra norvegian food & tradizione piemontese.

Altra novità della terza edizione, la sommelier Liora Levi, volto noto della televisione norvegese, terrà una masterclass dedicata alla Barbera d'Asti e al Nizza DOCG. (su prenotazione: [email protected]).

Gran finale domenica sera, con la Gourmet Dinner alla Scuola Alberghiera a cura degli chef Gino Minacapilli e Per Henning Tjelta (80€, prenotazioni sempre a [email protected]).

L’ evento è innanzitutto una festa, con corollario di musica  di tre  band e la mostra fotografica “Dal mare del nord ai vigneti Unesco” allestita in via Mazzini, nel centro storico. Ma è anche – e soprattutto - il segno tangibile “della solida relazione culinaria e gastronomica instauratasi tra due grandi Paesi come l’Italia e la Norvegia” come ha sottilineato Trym Eidem Gundersen, Direttore Italia del NorwegianSeafood Council. "E indubbiamente una bella vetrina per promuovere il vino di Agliano a livello internazionale", ha ribadito Fabrizio Genta, presidente di Barbera Agliano.

Un gemellaggio perfetto, fra tradizione e innovazione.

Per saperne di più: www.barbera-agliano.com

A cura di Rosalba Graglia

cross linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X