Sfogline all'opera per tortellini e tagliatelle all'uovo in vendita, pronte da cuocere o da mangiare, nella Bottega dei Portici a Bologna. La tradizione diventa take away.
Pubblicità

Via dell’Indipendenza è una delle strade principali del centro di Bologna, che dalla stazione porta a piazza Maggiore in una fuga di porticati, tra negozi e luoghi di rilevanza culturale come l’Arena del Sole. Un viale che conserva ancora oggi intatto il suo fascino di corso principale, tutto vetrine e suggestioni. Qui, all’interno di Palazzo Maccaferri, si trova l’Hotel I Portici, un elegante albergo che conta sulla presenza, in cucina, di Agostino Iacobucci, chef di Castellammare di Stabia che ha arricchito di sfumature campane la ricca tradizione culinaria bolognese; la sua cucina, infatti, racconta sapori partenopei all’ombra delle due torri, come i paccheri di Gragnano, i ricci di mare e i pomodori San Marzano, ma senza mai perdere di vista la tradizione cittadina. E proprio nel rispetto di questa tradizione che si inserisce il progetto La Bottega dei Portici.

All’interno dell’ormai ex sala fumatori del ristorante dell’hotel, martedì 22 ottobre apre i battenti una bottega dedicata alle paste fresche della tradizione bolognese, tagliatelle all’uovo e tortellini, preparati a vista quotidianamente dalle sfogline. Ma non ci sono tortellini senza un grande brodo di carne, così alla Bottega è possibile anche acquistare il classico brodo, accuratamente filtrato, pastorizzato e confezionato in sacchetti sottovuoto. Un’idea di Agostino Iacobucci che è l’anticamera di un’altra, come ci racconta lui stesso “La Bottega de I Portici apre anche un innovativo servizio take away. Il nostro obiettivo è di fondere uno dei piatti classici della cultura gastronomica emiliana come i tortellini a un trend in forte crescita, come lo street food; grazie a un packaging accuratamente studiato, infatti, daremo la possibilità di gustare direttamente in strada un brodo di carne caldo e saporito, impreziosito dai tortellini preparati dalle nostre Sfogline, magari passeggiando per il centro storico di Bologna. Uno street food come tradizione comanda. Nei prossimi giorni, inoltre” continua Iacobucci “La Bottega dei Portici aprirà anche uno spazio web, attraverso il quale sarà possibile acquistare on-line tutti i nostri prodotti, con l’obiettivo di coprire l’intero territorio nazionale”.

L’appuntamento è per martedì 22 ottobre, poco prima dell’ora di cena, quando La Bottega festeggia la sua apertura a suon di tortellini e tagliatelle. L’inaugurazione sarà preceduta, tra le altre cose, da una conferenza stampa nella quale sarà presente, a nome dell’Emilia gourmet, sua altezza Massimo Bottura.

Pubblicità

I Portici Hotel Bologna | Bologna | via Indipendenza, 69 | da martedì a sabato ore 10-20.30, domenica ore 10-13 | www.labottegadeiportici.com

a cura di Giuseppe Buonocore