Nel 1997 si teneva la prima edizione di “Progetto Millennio”, l'unico concorso per studenti di design attorno al mondo della produzione industriale del vetro cavo per vini, distillati, olii e aceti, ideato dal

Pubblicità

la Bruni Glass, primaria azienda attiva sin dal 1974 nel settore dei contenitori in vetro.

Giunto oggi alla sua 10° edizione, il concorso continua a dimostrare l’attualità della sua idea originale, raccogliendo ampi consensi da parte sia dei produttori che dei maggiori istituti di Design di tutto il mondo.

Un successo che supera di gran lunga le aspettative iniziali – basti pensare che la prima edizione era stata indirizzata unicamente agli studenti italiani – e che garantisce la possibilità di un confronto globale sul tema del glass design dei prodotti alimentari.

Pubblicità

L’edizione 2009 ha apportato anche una novità: è stata creata, oltre alle sezioni vini, distillati e olio/aceto, una nuova sezione del Concorso riservata al design di vasi per alimenti.

Un’innovazione che risponde ad una precisa esigenza del pubblico di settore, interessato a nuove interpretazioni nell’ambito di un packaging così vincolante qual è quello del vaso per uso alimentare, cui ha fatto seguito la proposta da parte delle scuole partecipanti di coinvolgere i giovani designer nell’opera più complessa di abbinare stilisticamente vaso e bottiglia.

I migliori progetti sono stati poi selezionati per partecipare alla premiazione finale che si è tenuta in occasione del SIMEI, dal 24 al 28 novembre presso la Fiera di Milano, la più grande esposizione mondiale, a cadenza biennale, rigorosamente specializzata nel settore dell’imbottigliamento e del confezionamento per l’enologia e le bevande (vino, birra, acque minerali, bevande gassate, succhi, liquori, acquaviti, alcol, aceto, olio ecc.).

Nell’ambito dell’evento, i visitatori – tutti esperti ed operatori di settore – sono stati invitati ad esprimere la loro preferenza riguardo ai progetti di ciascuna delle categorie in concorso (vino, olio-aceto, distillati e vasi) al fine di selezionare un vincitore per ogni tipologia.

Pubblicità

Ai designer vincitori, oltre al compenso
professionale, il riconoscimento di royalties senza limite temporale e la possibilità di vedere i propri progetti realizzati e commercializzati da parte delle case produttrici alimentari.

“Progetto Millennio” si è confermato, anche per quest’anno, un’occasione fondamentale per lanciare nuove professionalità e per rispondere alle incalzanti richieste di mettere in contatto scuole e aziende, al fine di promuovere un concetto di creatività concretamente vincolato dalle richieste e dalle necessità del mercato.

links:
www.progettomillennio.com
www.bruniglass.com
www.simei.it

 

 
di Flavia Rendina

02/12/2009