[caption id="attachment_84432" align="alignnone" width=""]http://med.gamberorosso.it/media/2009/06/221098_web.jpeg[/caption]

La quinta edizione italiana del Premio Veuve Clicquot, 37a a livello internazionale,  è stata vinta da Lavinia Biagiotti, giovane imprenditrice, Vicepresidente della Maison Biagiotti e Responsabile di tutte le licenze del Gruppo. Quest’anno il Premio ha messo in primo piano due concetti alla base della vita, della storia e

Pubblicità

della filosofia di Madame Clicquot: l’ereditarietà e la Corporate Social Responsability (CSR).

 

L’ereditarietà

Pubblicità

Madame Clicquot fece di un patrimonio ereditato, la piccola azienda vitivinicola lasciatale dal marito, la sua passione e la sua ragione di vita e con l’audacia, l’intuito e la lungimiranza che le erano proprie, la trasformò in una delle Maison de Champagne più rinomate e più prestigiose del mondo. Ma non solo, con le sue innovazioni – una su tutte la table de remuage, la tavola che consentiva di ruotare le bottiglie inclinate, lasciando scivolare i depositi nel collo – rivoluzionò letteralmente il mondo dello Champagne.

 

La responsabilità sociale d’impresa (CSR)

Confermando il suo spirito “avant-garde” e la sua capacità di capire il proprio tempo e anticipare il futuro Madame Clicquot fu una delle prime imprenditrici a capire l’importanza dell’etica in ambito professionale e a integrare temi etici all’interno della visione strategica dell’impresa. Madame Clicquot anticipò di oltre duecento anni quelli che sono oggi i concetti chiave della Corporate Social Responsability (CSR) e costruì la Maison Veuve Clicquot Ponsardin su basi valoriali solide che ancora oggi sono la struttura portante dell’azienda.

Pubblicità

 

 Il Premio Veuve Clicquot, nato nel 1972 per celebrare le donne di tutto il mondo che esprimono al meglio con il proprio lavoro e il proprio carattere la personalità e i valori della Maison, quest’anno ha selezionato sette imprenditrici che lavorano in aziende di famiglia con ruoli di primo piano.

La Giuria ha decretato vincitrice Lavinia Biagiotti, figlia della celebre stilista Laura e nipote di Delia, fondatrice dell’azienda.  Lavinia Biagiotti raccoglie il testimone di “Grande Dame” italiana da Federica Guidi, vincitrice dell’edizione 2008, ed è stata premiata lo scorso 10 Giugno nel corso di un evento organizzato a Milano al Museo Bagatti Valsecchi.