La Biteg, borsa internazionale del turismo enogastronomico, avra' sede fissa in Piemonte.

L'annuncio arriva alla vigilia dell'inaugurazione della Bit (Borsa internazionale del Turismo) nel polo fieristico di Rho-Pero.

 

La prossima edizione della rassegna, dal 7 al

Pubblicità

10 maggio, sara’ ancora una volta ospitata dalla Tenuta Fontanafredda di Serralunga d’Alba (Cuneo), in una delle piu’ prestigiose cantine del Piemonte.

 

”Dal 2004 ad oggi – dice Giuliana Manica, assessore regionale al Turismo – il turismo enogastronomico in Piemonte e’ cresciuto del 20,9%. Oltre che dall’Italia, i turisti arrivano da tutto il mondo, in prevalenza da Germania, Francia, Paesi Bassi, Regno Unito e Stati Uniti”.

Pubblicità

 

In tutto il pianeta il turismo enogastronomico genera un fatturato di 14 miliardi di euro all’anno, stando ai dati dell’European School of Management. I principali mercati a livello mondiale sono l’Europa (3,8 miliardi di euro) e l’America (3 miliardi). L’Italia ha un fatturato di 1,2 miliardi di euro generato da 1,26 milioni di turisti che spendono mediamente 950 euro all’anno.