[caption id="attachment_84247" align="alignnone" width=""]http://med.gamberorosso.it/media/2009/04/213117_web.jpeg[/caption]

IL REGISTA


NACHO G. VELILLA

È molto noto in Spagna per essere l’autore della fortunata serie "Médico de familia" (da cui è tratto l’italiano "Un medico in famiglia"), dove ha avuto modo di dimostrare le sue doti per la commedia.
Ha iniziato la sua carrier

Pubblicità

a nell’ambito del giornalismo e dell’audiovisivo. Portati a termine gli studi di cinema e televisione presso l’Università di Coventry (Inghilterra), ha lavorato come redattore prima al giornale El heraldo de Aragón e poi ad Antena 3 Aragón.

È autore e regista di vari programmi televisivi musicali.

Sempre per la televisione dirige il documentario “Visiones artísticas para el fin de Milenio”.

Pubblicità

Lavora per altre serie televisive spagnole, non solo come sceneggiatore, ma anche come regista e produttore esecutivo.

Dopo una lunga esperienza nel mondo della fiction esordisce al cinema con “Fuera de Carta”, la sua opera prima, a cui sta lavorando da molti anni e della quale è anche produttore.

 

GLI ATTORI

Pubblicità

JAVIER CAMARA
Gli è bastato il celebre e travolgente “Parla con lei”di Pedro Almodòvar per arrivare alla celebrità. Trasferitosi molto giovane a Madrid, si laurea in arte drammatica presso l’Universidad Laboral de Lardero e presso la Real Escuela Superior de Arte Dramàtico.

Particolarmente attivo in televisione, esordisce sul grande schermo nel film di “Rosa rosae” (1990) con María Barranco. Lavora poi spesso con Colomo e, nel frattempo, recita con attori come: Penélope Cruz, Jordí Molla e Joaquim de Almeida.

Continua la sua carriera televisiva affermandosi come attore comico. Recita perfino accanto alla nostra Valeria Marini in un episodio di “Pepe Carvalho” (1999), poi diventa Paco nei 49 episodi del serial di successo “7 vidas” (1999-2006).

Dopo essere apparso in “Lucia y el sexo” (2001), viene notato da Pedro Almodóvar che lo chiama per un ruolo rifiutato da Roberto Benigni: quello dell’infermiere Benigno (non a caso) in “Parla con lei” (2002) e poi per il ruolo del divertente travestito in “La mala educaciòn” (2004).

In Spagna è una star.

È accanto a Tim Robbins e Julie Christie in “La vita segreta delle parole” (2005) e partecipa alla pellicola corale “Paris, je t’aime” (2006), entrambi di Isabel Coixet, nonché al film “Alatriste – Il destino di un guerriero” di Agustín Díaz Yanes (2006).

LOLA DUEÑAS

È un’attrice molto conosciuta ed apprezzata in Spagna. Tra i suoi film ricordiamo: “Parla con lei” e “Volver” (2006) di Pedro Almodóvar (2002) e “Mare Dentro” di Alejandro Amenabar (2004)

 

FERNANDO TEJERO

Attore molto popolare in Spagna per la sua partecipazione alla celebre serie televisiva “Aquí no hay quien viva”, ha lavorato a molti film, tra cui ricordiamo “Crimen Ferpecto” di Alex de la Iglesia (2004).