[caption id="attachment_83713" align="alignnone" width=""]http://med.gamberorosso.it/media/2009/01/211220_web.jpeg[/caption]

Presentato alla Città del gusto di Roma, il volume Natura in campo, l’atlante dei prodotti tipici e tradizionali dei Parchi della regione

 


Una pubblicazione unica nel suo gener

Pubblicità

e, che raccoglie dati, informazioni e immagini di tutte le produzioni DOP, IGP, DOC, IGT e tradizionali del Sistema delle Aree Naturali protette Regionali.

Grazie alla collaborazione con la casa editrice  Palombi, per la prima volta la pubblicazione sarà in vendita in tutte le librerie italiane offrendo ai lettori una fotografia dettagliata delle numerosissime referenze agroalimentari di qualità dei territori regionali protetti.  Contestualmente alla presentazione del volume, è stato messo anche on line il sito www.naturaincampo.it 

Alla presentazione, ha partecipato tra gli altri, il giornalista del Gambero Rosso Marco Bolasco, curatore della Guida Ristoranti d’Italia.

Pubblicità

 

“La realizzazione di un Atlante nel quale sono rappresentati e organizzati i prodotti tipici e tradizionali dei Parchi laziali, come questo che presentiamo oggi all’interno dell’iniziativa “Natura in Campo”, è un’importante operazione di comunicazione e valorizzazione di queste produzioni che devono essere promosse e diffuse, per sostenere uno sviluppo ecosostenibile di questi territori. – ha affermato l’Assessore all’Ambiente e Cooperazione tra i Popoli della Regione Lazio Filiberto Zaratti – Iniziative di questo tipo possiedono una valenza culturale e comunicativa poiché dimostrano ai cittadini che nelle aree protette sono possibili attività economiche in grado di coniugare in maniera efficace lo sviluppo socioeconomico e la tutela ambientale, salvaguardando, inoltre, un patrimonio unico di tradizione locale tra i più importanti della nostra nazione”.

 

“Ma ci sembra di poter dire che anche questo appuntamento nasce sotto i migliori auspici. Grazie infatti alla sinergia tra Assessorato Ambiente e Cooperazione tra i popoli, Agenzia Regionale Parchi, Sistema delle Aree Protette e Casa Editrice Palombi” – ha sottolineato Vito Consoli, Direttore dell’Agenzia Regionale Parchi – “siamo in grado di offrire una panoramica a 360 gradi su prodotti agroalimentari che esprimono la ricchezza, la varietà e l’eccellenza dei sapori e delle tradizioni dei Parchi laziali, oltre la fantasia e l’abilità delle persone che li lavorano e custodiscono il patrimonio di culture materiali”

Pubblicità

E’ proprio per valorizzare questo enorme patrimonio eno-gastronomico che l’Agenzia Regionale Parchi- ha creato il Marchio “Natura in Campo – I prodotti dei Parchi del Lazio”.

“Il Marchio- ha aggiunto Consoli- è inserito nell’ambito del più ampio programma “Natura in Campo”, ideato dal questa Agenzia con l’obiettivo di consolidare la sinergia tra esigenze di tutela delle risorse naturali e della biodiversità e sviluppo delle produzioni agricole e agroalimentari di qualità dei parchi del Lazio”