[caption id="attachment_84241" align="alignnone" width=""]http://med.gamberorosso.it/media/2009/04/213009_web.jpeg[/caption]

L'avreste mai detto che il grande Gennaro Esposito, oltre a essere un mago dei fornelli, aveva anche la stoffa dell'attore? Lo chef patron della Torre del Saracino di Seiano appare infatti nel cortometraggio d'autore realizzato dal regista napoletano Pappi Corsicato – suo il recente "Seme della Discordia"

Pubblicità

– per lo storico Pastificio Garofalo, che già aveva prodotto insieme a Fox Channel Italy “L’Alchimia del Gusto”, diretto da Edo Tagliavini con Alessandro Preziosi, ennesima testimonianza di quanto il cinema vada d’accordo con cibo e cucine.

 

Con la cifra stilistica ironica e grottesca che contraddistingue i suoi lavori, in “Questione di Gusti” Corsicato mette in scena “un’originale versione del concetto di gusto attraverso la rappresentazione estrema e paradossale del cattivo gusto”.

Pubblicità

 

Gemma e Tony, interpretati da Iaia Forte e Ennio Fantastichini, sono un’improbabile coppia di  parvenu partenopei che decide di organizzare un esclusivo party per il loro debutto in società. Ma, soprattutto in una città eccessiva per definizione come Napoli, non è facile fissare il sottile confine tra gusto e buongusto…

 

Non sveliamo il finale per non rovinare la sorpresa, ma è certo che soprattutto il cameo di Gennaro Esposito è una chicca da non perdere per i cinefili gourmet!

Pubblicità

 

“Questione di gusti” sarà distribuito in alcune sale
cinematografiche e trasmesso in prima serata su Sky CinemaMania il 27 aprile.

 

GUARDA IL VIDEO