[caption id="attachment_85580" align="alignnone" width=""]http://med.gamberorosso.it/media/2009/07/226817_web.jpeg[/caption]


La scelta del giorno non è casuale: il 7 dicembre si festeggia infatti Sant'Ambrogio, protettore delle api che, secondo la leggenda, lo circondarono magicamente quand'era neonato, entrando persino nella sua bocca senza pungerlo.

Un alimento antico, celebrato già dai Greci come cib

Pubblicità

o degli Dei, frutto dell’incessante lavoro delle api, che mai come in questi ultimi anni ha avvertito il bisogno di essere tutelato e protetto.

L’avvento di concimi chimici, antiparassitari e di variazioni elettromagnetiche ha infatti messo a dura prova la sopravvivenza dei produttori di questa delizia, le api, insetti fondamentali per la natura e la sua rigenerazione, che hanno bisogno di un ambiente sano e pulito per vivere e per produrre il proprio cibo.

L’intento della giornata è proprio quello di far conoscere e rispettare di più questo alimento così importante per la salute dell’uomo e dell’ambiente, che in Italia rappresenta anche una significativa realtà economica, con 50 mila apicoltori, oltre 300 tipi di miele e una produzione di oltre 20 mila tonnellate nel 2009 (13-14 mila nel 2008), per un giro d’affari stimato intorno ai 60 milioni di euro.

Pubblicità

L’evento, promosso da tre importanti realtà del panorama alimentare italiano – l’Accademia delle 5T, Mielizia e AMPI (Accademia dei Maestri Pasticceri Italiani) – e patrocinato dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, è stato presentato in conferenza stampa il 1 dicembre presso il ristorante Passone, di Montevecchia (Lecco), in occasione della cena “CuocoMiele”, in cui il miele si è fatto protagonista di un menù completo.

Alla Giornata Nazionale parteciperanno le pasticcerie AMPI di tutta Italia che, nell’ambito del Concorso “Dolce Miele”, indetto per l’occasione, si impegneranno nella preparazione di dolci e specialità regionali a base di mieli naturali e biologici.

Le ricette, fotografate e corredate di testo, verranno poi pubblicate sul sito internet della prima Gionata Italiana del Miele e nel primo Ricettario del Miele.

Gli amanti e i curiosi del miele potranno recarsi nella pasticceria a loro più vicina, per acquistare e degustare i dolci proposti e per scoprire tutto quello che c’è da sapere sulle caratteristiche e gli usi di questo eccezionale alimento.

Pubblicità

Elenco pasticcerie partecipanti 
 

www.giornatadelmiele.it
www.accademia5t.it
www.mielizia.it
www.ampiweb.it

 

di Flavia Rendina
03/12/2009