Caffè specialty, spirits, chef del territorio e altri in arrivo da tutta Italia. E poi assaggi, degustazioni, cene, momenti di confronto: ecco come sarà la diciottesima edizione di Vinòforum in programma a settembre.
Pubblicità

Vinòforum 2021, la nuova edizione

Edizione numero 18 per Vinòforum, la rassegna capitolina dedicata al mondo del vino e del gusto, capace di mettere d’accordo gli addetti ai lavori e il grande pubblico in cerca di intrattenimento. Un evento ancora una volta in scena al Parco Tor di Quinto, spazio verde dove dal 10 al 19 settembre saranno ospitate centinaia di cantine vitivinicole italiane e internazionali, chef di livello, ristoranti, enoteche e varie realtà del comparto gastronomico, per una vera maratona di gusto che si fa sempre più ricca. “Vino, grande cucina ed eccellenze saranno gli asset su cui si muoverà la manifestazione”, ha dichiarato Emiliano De Venuti, CEO di Vinòforum. Confermata anche la parte di intrattenimento e formazione, “con un occhio attento alle più scrupolose misure anti-Covid per garantire a espositori e visitatori una dieci giorni all’insegna della sicurezza”.

Vinòforum 2021: la collaborazione con Food&Wine

Tra le novità di quest’anno, la cucina d’autore, per la prima volta curata dalla redazione di Food&Wine, che selezionerà 30 chef provenienti da Roma e dal Lazio, che si alterneranno a rotazione nei temporary restaurant della manifestazione. Saranno tre i piatti portati in scena da ogni cuoco professionista, fra cui uno speciale improntato sull’idea di “ripartenza sostenibile”. Ci saranno poi 9 chef da tutta Italia – ancora una volta selezionati dalla redazione – che organizzeranno The Night Dinner, le cene con posti limitati e disponibili su prenotazione

The Night Dinner

Si inizia venerdì 10 con Mirko Di Mattia diLivello 1 – Roma). Si prosegue sabato 11 con Eugenio Roncoroni (Al Mercato – Milano). Domenica 12 sarà la volta di Stelios Sakalis de Il Pievano del Castello di Spaltenna (Gaiole in Chianti). Si continua lunedì 14 con Emanuele Scarello, chef de Agli Amici dal 1887 di Udine appena approdato anche sulla costa istriana, mercoledì 15 è il turno di Sara Scarsella e Matteo Compagnucci (Sintesi – Ariccia), seguiti, giovedì 16, da Francesco Apreda (Idylio – Roma). Venerdì 17 ci sarà Pierluigi Gallo (Achilli al Parlamento – Roma) e sabato 18  Stefano Marzetti (Mirabelle – Roma). Chiusura domenica 19 con Franco Franciosi e Francesco D’Alessandro del Mammarossa di Avezzano.

Pubblicità

Il 13 settembre, invece, sarà la volta dei Food&Wine Italia Awards, la cerimonia che celebra il talento, la creatività e la responsabilità sociale nella gastronomia italiana, premiando i professionisti under 35 e le realtà più all’avanguardia del settore.

I temporary  Restaurant

30 gli chef d’eccezione per i pop up che animeranno le serate. Per i primi due giorni di manifestazione, venerdì 10 e sabato 11 settembre, prenderanno posto in cucina: Giuliano di Nardo del ristorante Pastorie, Stefano Callegari con il suo nuovissimo Romanè, Roberto Bonifazi e Francesco Brandini di Bottega Tredici, Gabriele Muro di Adelaide al Vilòn, Giovanni Ciaravola di Tascamadre e Davide Cianetti di Numa al CircoDomenica 12 e lunedì 13 accenderanno i fornelli: Enrico Camponeschi di Acquasanta, Giovanni D’Ecclesiis de Il Vistamare, Thomas Moi di Moi Ristorante, Paolo Camponeschi di Menabò, Pietro Adragna di Primo Osteria e Pierluigi Gallo di Achilli al Parlamento. Martedì 14 e mercoledì 15 arriveranno: Federico Delmonte di Acciuga, David D’Angeli di Fratelli Mori, Daniele Roppo de Il Marchese, Dino De Bellis di Villa Paganini, Maria Luisa Zaia de l’Oste della Bon’Ora e Federico Iavicoli di FuoriNorma. Giovedì 16 e venerdì 17 sarà il turno di: Ciro Scamardella di Pipero, Edoardo Fraioli di Maritozzo Rosso, Villarico Nesencio Jun di Romeow Cat Bistrot, Mario Boni di Da Francesco, i fritti di Fry Hard e Marco Martini del Marco Martini Restaurant.

Il caffè specialty e gli spirits

Spazio poi al caffè specialty, di cui si parlerà insieme agli esperti Francesco Sanapo e Antonella Cutrona all’interno del format “Roma Caffè Festival”: un palcoscenico tutto dedicato all’oro nero e alla sua evoluzione degli ultimi anni. Arrivano anche i cocktail con “Mix&Spirits Hospitality”, una lounge dedicata al mondo della miscelazione e degli spirits e disponibile solo per buyer e stampa. A firmare la cocktail list, il maestro Massimo D’Addezio in collaborazione con A.I.B.E.S. “Studiare e dare spazio a nuovi trend è da sempre uno dei punti di forza di Vinòforum”, continua De Venuti, “dopo 18 edizioni e una collaudata esperienza come organizzatori di eventi, siamo consapevoli di entrare in una fase più matura, soprattutto quest’anno che auspichiamo possa essere un momento di vero riscatto e ripresa per il settore”.

Vinòforum – Roma – dal 10 al 19 settembre 2021 – facebook.com/vinoforumroma 

Pubblicità

a cura di Michela Becchi