WINE BAR

Enoteca Marcucci

Valutazione
 
Qualità/prezzo: medio
Prezzo medio: € 75  vini escl.

Quando si scriverà la storia parallela del Rinascimento (o del Risorgimento, fate voi) del vino italiano di qualità, databile a partire da metà anni Ottanta o giù di lì e ambientata per una volta non nei luoghi sacri in cui il vino si produceva e viepiù si produce e dove ha raggiunto i livelli che sappiamo, ma invece in quelli dove è cresciuta e si è educata quella doppia schiera di “raconteur” e fruitori illuminati e curiosi che ne ha reso possibile, alimentandola di storie e di danari, la parabola, Pietrasanta e Marcucci avranno un posto assicurato. Perché tra i fari che hanno illuminato il percorso uno è senz’altro quello acceso da patron Michele, e oggi iscritto e custodito nella cornice di una cantina storica (le pietre che ne assicurano la tenuta perfetta e la climatizzazione hanno quattro secoli d’età) condotta e gestita con una tenacia e una classe da élite nazionale ed internazionale. Tremila e passa bottiglie in caveau, con tutto l’immortale che ci si può aspettare, ma pure tutto il nuovo che serve per non addormentarsi sugli allori di duecento griffe o sulle foglie di dieci vitigni indiscutibili e universali, continuando invece a cercare, ad assaggiare, a comperare, a proporre, a mettere in serbo. Allestendo al contempo, senza esagerazioni velleitarie, ma senza distrazioni neanche qui e solo per comodità di metafora con l’altro mano, una tavola dove, come in cantina, ogni prodotto ha un’etichetta e un nome; ogni carne (dal manzo al piccione) ha un fornitore raccontabile, ogni formaggio una storia, e le verdure vengono, per quel che si può, da un orto di famiglia. Per la perfezione possibile (che mai è assoluta) manca forse solo, disperso nel processo di crescita, quel coté, quel clima, quell’aria da enoteca-enoteca fatta di banco e calici volanti, decontrazione e improvvisazione di cui si ha pure ogni tanto nostalgia. E a chi dirà che, beh, non si può avere tutto, si risponderà che solo a chi dà già tanto – e sa come fare – si può provare a chiedere di più. 

Dettagli
Giorni di chiusura:
martedì; aperto solo la sera
N. coperti:
80
Servizi:
  • Csi, MCard, Visa, POS
  • Parcheggio
  • Aria condizionata
  • Area fumatori
  • Tavoli all'aperto
  • Accessibile disabili
  • Accessibile disabili con aiuto
  • Animali ammessi
  • Carta delle birre
Anno valutazione:
2020
Abbonati a Premium
X
X