La distilleria Bortolo Nardini può fregiarsi del titolo di più antica distilleria italiana. Infatti il logo porta impressa la data del 1779, quando a Bassano del Grappa inizia la storia di questa prestigiosa azienda, che da sette generazioni tramanda la cultura della grappa nel mondo. Una gamma di distillati da vinacce, classica e tradizionale dove, accanto alle grappe bianche e a quelle invecchiate in legno, trovano posto distillati aromatizzati alla ruta o alla genziana. Notevole anche la varietà dei liquori, moderni e versatili, tra i quali spiccano il ginepro, l’acqua di cedro, il mistrà, il tagliatella (composto da grappa, marasca, arancio ed erbe, ricetta segreta della casa), l’amaro, il rabarbaro, la china, il fernet. Da segnalare la “Selezione Bortolo Nardini”, dedicata esclusivamente al mercato Horeca, con le eleganti bottiglie disegnate dal noto architetto Renzo Piano. Molti di questi prodotti vengono utilizzati per la preparazione di ottimi cocktail. Si organizzano visite in azienda.

Abbonati a Premium
X
X