La ristorazione di successo:
dalle strategie di marketing alla gestione operativa

Tutte le conoscenze per riuscire ad avere successo nel complicato campo della ristorazione

Richiedi Informazioni

Compila il form e verrai contattato da un consulente delle scuole



Accetto il trattamento dei dati per i fini indicati nella suddetta informativa.*

Accetto la profilazione dei dati per ricevere un servizio maggiormente personalizzato.
(* Campi obbligatori)

MODULO 1 (6 ORE)

Dall’idea al progetto: definizione delle linee guida del progetto e sviluppo del concept del proprio locale

Venerdì– Ideare un format ristorativo vincente – Matteo Telaro (Beer expert Partesa- Kapuziner Platz)

Sabato – L’importanza della Brand Identity: la replicabilità di un format- Antonio Catalani (Docente presso IULM e Bocconi)

MODULO 2 (6 ORE)

La scelta della location: come scegliere il locale adatto alle esigenze del format

Venerdì– La ricerca del locale, il geomarketing – Dario Laurenzi (GM Laurenzi Consulting, agenzia di consulenza per il lancio e la gestione di format ristorativi)

Sabato- Verifiche preliminari sul locale: compatibilità con la licenza, i diversi tipi di licenza, la somministrazione, la disposizione degli spazi secondo la normativa- Dario Laurenzi

MODULO 3 (6 ORE)

Studio della fattibilità progettuale: Business Plan

Venerdì- La fattibilità del progetto: studio dell’investimento, analisi di fattibilità, calcolo del break even point, simulazioni- Dario Laurenzi

Sabato- Fondi europei, nazionali e regionali: le migliori opportunità di finanziamento agevolato per le start-up innovative e giovani imprenditori- Raffaele Laquale (Studio D’Elia Laquale commercialisti)

MODULO 4 (6 ORE)

La progettazione estetica e funzionale di un locale

Venerdì: L’integrazione con il format e l’architettura: identificazione delle necessità strutturali, gli spazi necessari e loro ripartizione, definizione del layout–Cino Zucchi (Architetto) Dino Novembre (Designer)dino@novembre.it/Antonio Catalani

Sabato: Allestimento della cucina: le attrezzature principali, il banco, la sala, l’office e la sua funzionalità – Wolf Appliances / Dario Laurenzi

MODULO 5 (6 ORE)

Food Design, anche l’occhio vuole la sua parte

Venerdì- Seminario sulle neuroscienze applicate: conoscere e modulare le percezioni sensoriali del cliente a tavola grazie alla Gastrofisica- Professor Vincenzo Russo (Direttore Scientifico Iulm brain Lab)

Sabato- Il design del piatto: progettare un’emozione- Davide Oldani (Executive Chef D’O)

MODULO 6 (6 ORE)

Menù engineering: l’offerta in base al format, alla location e ai competitor

Venerdì- Progettare l’offerta food: menu, pricing, food cost- Roberto Tomei (Esperto Management della ristorazione, Ginevra Consulting)

Sabato- Project Work: Ideiamo un menù – Roberto Tomei

MODULO 7 (6 ORE)

Universo beverage: studio della proposta in relazione al format e al target

Venerdì- Progettare l’offerta beverage: carta dei vini, birre, cocktail – Marco Reitano (Sommelier presso La Pergola), Flavio Angiolillo (Bar Manager e proprietario di Mag, 1930)

Sabato- Winesider: tecnologia e soluzioni per la gestione di cantina – Giacomo Miscioscia (CEO & Founder The WineSider), Luca Gardini (miglior sommelier del mondo 2010)

MODULO 8 (6 ORE)

La scelta dei fornitori: come creare la rete di fornitori ideale

Venerdì- La scelta del fornitore e il rapporto qualità/prezzo, strumenti per l’ordinazione ed il servizio, le politiche di acquisto, strumenti per le analisi ed il back office, l’analisi dei dati –  Nicola Ultimo (Restaurant Manager di Park Hyatt e Direttore di Sala del Vun)

Sabato- Il rapporto con i fornitori: conosciamo i grandi player del settore – Partesa, Metro, My web Catering

MODULO 9 (6 ORE)

Management di Cucina & Sala

Venerdì- Quando lo Chef diventa manager: formazione e coordinamento del personale, gestione delle materie prime e degli sprechi – Enrico Bartolini (Executive Chef di Mudec, Niko Romito (Executive Chef del Reale) Alice Delcourt (Chef Erba Brusca)

Sabato- La sala del miglior ristorante del mondo: la testimonianza di Beppe Palmieri, Maitre de Sale dell’Osteria Francescana – Beppe Palmieri

MODULO 10 (8 ORE )

Principi di amministrazione e contabilità aziendale

Venerdì- Adempimenti amministrativi obbligatori per l’avviamento di un’attività ristorativa e gestione dei contratti di lavoro- Raffaele Laquale

Sabato- Sicurezza sul lavoro: normative, documentazioni, HACCP – GESTIONE ISA

Sabato pomeriggio- test HACCP

MODULO 11 (6 ORE)

Critica enogastronomica e format di tendenza

Venerdì- Tendenze dal futuro: panoramica dei modelli ristorativi italiani ed esteri di successo – Federico De Cesare Viola (Giornalista, critico e scrittore di Food & Travel)

Sabato- Il rapporto tra critica enogastronomica e la ristorazione – Gabriele Zanatta (Giornalista e Critico enogastronomico per Gambero Rosso e Identità Golose)

MODULO 12 (6 ORE)

Pubblicità e Comunicazione: strategie di comunicazione e gestione dei social Network

Venerdì- Il lancio, il piano di comunicazione, il comunicato stampa, il sito web, social media managing – Federico De Cesare Viola, Grassi&Partners

Sabato- I mezzi di comunicazione per la ristorazione, giornalisti e blogger, i social nel settore, la critica: da Trip Advisor alle guide, rispondere alle critiche – Andrea Grignaffini

MODULO 13 (6 ORE)

Venerdì- Discussione dei progetti e consegna dei diplomi – Antonio Catalani

Descrizione degli obiettivi e delle finalità del corso

Il corso mira a trasmettere nozioni fondamentali e soluzioni concrete riguardanti l’ideazione e la progettazione sostenibile di format legati al mondo del Food and Beverage, per tutti coloro che intendono investire nel mondo della ristorazione e che necessitano di conoscere gli step principali da percorrere per sviluppare con successo il proprio format.

L’approccio formativo sfrutta la logica del learning by doing e gli argomenti trattati sono supportati da case studies e simulazioni volti a trasmettere le conoscenze e le competenze per dare vita a un format di ristorazione funzionale.

 

Elementi distintivi del corso:

• Nozioni fondamentali di marketing e management

• Project work con i professionisti del settore

• Confronto con la critica

• Elementi di social e digital marketing

• Elementi di comunicazione offline

• Principi di HACCP

 

Titoli rilasciati:

Al termine del corso, e dopo aver sostenuto tre esami volti a verificare il livello di apprendimento degli allievi e il grado di capacità di applicazione delle competenze acquisite, verranno rilasciati

-Diploma (frequenza minima richiesta: 90% delle attività formative)

-Attestato HACCP

Ciascun frequentante sarà messo in contatto con le prestigiose attività e imprese del network Iulm e Gambero Rosso. Per il/i frequentante/i più meritevole/i l’attivazione dello stage retribuito, secondo la normativa vigente, è invece garantita.

Il corso si suddivide in 13 moduli suddivisi in 12 moduli didattici, ciascuno di 12 ore, e uno di 8 ore dedicato alla discussione dei progetti.
PROJECT WORK “IL MIO LOCALE IDEALE”
Il valore aggiunto dell’Executive Master “Progettare e Gestire un locale di successo” è rappresentato dal project work contemporaneo alle ore di didattica, che consiste nell’ ideare un format ristorativo innovativo e funzionale. Ogni discente, sulla base degli input ricevuti durante il corso e sotto la guida dei professionisti del settore, attraverso il sistema di apprendimento “learning by doing”, avrà la possibilità di ideare un vero e proprio format o di perfezionare il proprio, realizzando e analizzando tutti gli step fondamentali. Al termine del percorso didattico, il progetto verrà discusso, commentato dai docenti e valutato da un team di investitori.

 

Destinatari del corso

Il mondo della ristorazione si trova a competere in un mercato, ora più che mai, dinamico e complesso e necessita di figure professionali in grado di sapersi destreggiare dal punto di vista manageriale e della comunicazione per poter soddisfare consumatori sempre più attenti e consapevoli, sia in ottica nazionale che internazionale.

Il master ha l’obiettivo di preparare manager ed è pensato per gli imprenditori e professionisti (o aspiranti tali) che intendono investire tempo e risorse in modo efficace nel business della ristorazione.

Durata e svolgimento

–     N. di ore complessive della didattica del corso: 80

–     Periodo d’inizio e fine corso: da novembre 2018 a maggio 2019

–     Giorni della settimana dedicati alle lezioni: venerdì 3 ore e sabato 3 ore;

–     Orario delle lezioni: dalle 09,00 alle 12,00 il venerdì

–     Dalle 10,00 alle 13,00 il sabato

Il piano si sviluppa in 152 ore suddivise in:

–     144 ore, tra lezioni frontali, project work e approccio alle case histories

–     8 ore per la discussione dei progetti e la consegna dei diplomi

Progettare e gestire un locale di successo ha un costo di 4000,00 euro (comprensivi di IVA e incluso il materiale descritto precedentemente) .

Il corso è a numero chiuso. Per informazioni e iscrizioni al corso usa il form su questo sito o contatta la segreteria della Città del gusto a te più vicina

I corsi professionali

X
X