Arredamenti, attrezzature, forniture e formazione, per due mesi aprire una gelateria costa meno. Fino al 30 novembre basta avere un locale e tanta voglia di mettersi in gioco.
Pubblicità

A pochi giorni dal ‘Click Day’, l’iniziativa firmata Inps e definita il ‘salvagente’ per l’economia italiana e l’annosa questione dell’occupazione giovanile, ecco un piccolo esempio di come il mondo dell’imprenditoria si sta riorganizzando tenendo conto di difficoltà ed esigenze, soprattutto dei giovani.È il caso della friulana Crema&Cioccolato che, all’inizio di ottobre, ha lanciato una campagna incentivante per affiliarsi al brand e aprire una gelateria in tutta autonomia.
Fino al 30 novembre, infatti, l’investimento necessario per affiliarsi al brand passa da 19.900 euro a 4.900 euro. All’affiliato sarà data la possibilità di gestire la propria gelateria, ricevendo tutto il necessario. Oltre alla progettazione del negozio, alla fornitura di arredi e attrezzature, Crema&Cioccolato si occupa dell’organizzazione di corsi di formazione per permettere a chiunque di avere le competenze necessarie per avere successo in questo campo. Tutto questo senza richiedere fidejussioni, royalties, né percentuali sugli incassi. Il vincolo riguarda solo la fornitura di gelato che dal momento dell’affiliazione sarà in vigore per i successivi cinque anni.
Oltre il 60% dei nostri punti vendita sono gestiti da giovani under 35” ha dichiarato Lorenzo Mazzilli, Direttore Operativo della catena friulana “siamo orgogliosi di aver offerto quest’incentivo all’occupazione giovanile. I nostri ragazzi, soprattutto in momenti come questi, hanno bisogno di essere incentivati, dobbiamo dargli delle certezze su cui basare il loro futuro, e un’attività in proprio, con alle spalle un marchio leader nel settore in Italia, è certamente un ottimo punto di partenza”.

www.cremaecioccolato.org