Cucina inclusiva, oltre le barriere

2 Nov 2011, 10:40 | a cura di Gambero Rosso
[caption id="attachment_88462" align="alignnone" width=""]http://med.gamberorosso.it/media/2011/11/297444_web.jpeg[/caption]

SAPORI DIVERSI a conclusione del corso di formazione per commis di sala e di cucina, è l’occasione per presentare al mondo della ristorazione romana (e non solo) i risultati del progetto “Cucina inclusiva” finanziato da Fondazione Telecom Italia.

 

 

Pubblicità

p>Giovani e lavoro sembrano due parole che vanno da parti opposte e questo mette a rischio il futuro di tutti, se sei disabile il problema diventa tre, quattro volte più grave ancora.

 

Per offrire sostegno alle persone che hanno trovato nel proprio disagio una barriera all’ingresso nel mondo del lavoro, Fondazione Telecom Italia ha sostenuto il progetto “Cucina inclusiva” della Comunità di Sant’Egidio.

Pubblicità

 

Il progetto ha come obiettivo l’inserimento lavorativo in forma stabile di persone disabili nel settore della ristorazione attraverso un modello qualificato di formazione e addestramento sul campo e successiva assistenza all’inserimento. Per oltre un anno, numerosi docenti (chef, specialisti del settore, esperti) hanno formato 24 persone disabili come commis di sala e di cucina, in collaborazione con la società di consulenza enogastronomica Laurenzi Consulting.

 

L'idea che sia possibile l'inserimento lavorativo di giovani disabili nel mondo della ristorazione nasce dall’esperienza (riuscita) della “Trattoria de Gli Amici”, della Comunità di Sant'Egidio. A questa felice esperienza si è ispirato il corso “Cucina inclusiva”.

Pubblicità

 

La Trattoria, situata nel cuore di Trastevere, è segnalata nelle più importanti guide dedicate alla ristorazione e attualmente dà lavoro a 13 persone disabili, sostenute dal lavoro di professionisti e amici che aiutano volontariamente. Chi la visita, scopre immediatamente come i disabili possano lavorare in modo molto professionale, con motivazione e produttività, ricevendo allo stesso tempo dignità dal loro lavoro.

 

Alcuni ristoranti romani di qualità saranno presenti e annunceranno la loro adesione all’iniziativa, accogliendo nel proprio staff uno dei giovani formati:

Cristina Bowerman - Glass Hostaria
Davide CianettiOS Club
Saverio CrescenteGrano
Riccardo Di Giacinto All’Oro
Dany Di GiuseppePorto Fluviale
Alessandro Roscioli Roscioli
Angelo Troiani - Il Convivio Troiani
Leonardo VignoliDa Cesare

 

SAPORI DIVERSI
Giovedì 3 novembre
2011 ore 11

Camera di Commercio di Roma - Sala del Tempio di Adriano
Interverranno:
Paolo Butturini, Segretario dell’Associazione  Stampa Romana
Lorenzo Tagliavanti, Direttore CNA e Vice presidente della Camera di Commercio di Roma
Mario Marazziti, Portavoce della Comunità di Sant’Egidio
Fabio Di Spirito, Segretario Generale di Fondazione Telecom Italia
Dario Laurenzi, Laurenzi Consulting
Angelo Troiani, Chef

Proiezione del documentario “Valgo anch’io” di Maite Carpio

 

 

Piazza di S.Egidio 3/a – 00153 Roma -
Tel +39.06585661  -  Fax +39.065883625
www.santegidio.org   Email – [email protected]

 

 

2 novembre 2011

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X