Perfetto anche per la colazione di Pasqua, l'uovo in spuma di parmigiano di Caterina Ceraudo è l'espressione moderna del sapore tipico della festa.
Pubblicità

Quando ci si inserisce in una azienda familiare è sempre difficile far emergere la propria personalità. È quel che sta facendo, con determinazione, Caterina Ceraudo, classe 1987, che dell’attività di famiglia ha sposato tanto la parte vitivinicola che quella ristorativa. Era infatti già enologa quando ha frequentato il corso di formazione di Niko Romito, che ha cambiato definitivamente la sua strada. Ora è insediata nell’antico frantoio che ospita il ristorante.

La cucina

Ingrediente ingrediente e ancora ingrediente. Questo il suo mantra oggi. Il racconto di un territorio in veste nuova, sensazioni che accolgono il carattere aspro della Calabria e lo trasformano con leggerezza. La tradizione di questa parte d’Italia c’è tutta, e così le materie prime, in gran parte prodotte dall’azienda agricola di famiglia. Il tutto espresso con uno sguardo nuovo, contemporaneo. Un ritorno alle origini targato 2015.

Uovo con spuma di parmigiano

Ingredienti
per 4 persone
300 g di parmigiano
200 g di latte
4 uova
2 fette di guanciale
4 asparagi

Pubblicità

In un tegame sciogliere il parmigiano con il latte fino a raggiungere una temperatura di 80°. Mettere il composto in un sifone con carica e far riposare in frigo.
Cuocere le uova ad una temperatura di 65°. Tagliare il guanciale a cubetti regolari e far rosolare in una padella antiaderente. Mondare gli asparagi e rosolarli in padella con un filo d’olio.

Impiattamento
Disporre al centro di un piatto il guanciale croccante, adagiarvi l’uovo, la spuma di parmigiano a lato e l’asparago sopra.

Dattilo | Strongoli (KT) | Contrada Dattilo | tel. 0962.865613 | http://www.dattilo.it/

a cura di Antonella De Santis

Pubblicità

Per leggere La ricetta di Pasqua di Gianluca Gorini de Le Giare di Montenovo di Montano clicca qui
Per leggere La ricetta di Pasqua di Giuliano Baldessari di Aqua Crua do Barbarano Vicentino clicca qui
Per leggereLa ricetta di Pasqua di Christian Milone di Trattoria Zappatori di Pinerolo clicca qui
Per leggere La ricetta di Pasqua di Felice Sgarra di Umami di Andria clicca qui