Libri. 10 titoli per la biblioteca del vero gourmet

19 Giu 2016, 16:00 | a cura di Gambero Rosso

L'opera per immagini e suggestioni del Maestro Gualtiero Marchesi e il volume di idee di Christian Puglisi, italiano ormai in pianta stabile a Copenaghen; la cucina di casa di Sonia Peronaci e quella di chi la casa l'ha dovuta abbandonare. Pagine di ricette, tecniche e storie intorno al cibo.

Pubblicità

 

 

Pubblicità

A piccoli passi

L’essenziale è invisibile agli occhi. È il titolo di una delle ricette di Erica Liverani, vincitrice di Masterchef Italia e autrice di questo libro appena uscito in libreria. “Nel Piccolo Principe, che è il mio libro preferito, Saint-Exupéry scriveva che non si vede bene che col cuore, l’essenziale è invisibile agli occhi”spiega la giovane cuoca “Questa ricetta l’ho preparata durante una prova in esterna, a Porto Venere. E mentre cucinavo mi sono tornate in mente quelle parole perché, più ancora di quello che stavo preparando, mi pareva che la magia di quella giornata bellissima e memorabile stesse trasferendosi con tutte le sue emozioni dentro a questo piatto”. Sono le emozioni l’ingrediente principale delle ricette di Erica, che alla cucina si è avvicinata… a piccoli passi.

A piccoli passi | Erica Liverani | Baldini & Castoldi | pp. 240 | prezzo 20 euro

 

Pubblicità

Le ricette per sentirsi a casa

È un libro che non si compra, si conquista. Così come i volontari di Teva (azienda farmaceutica leader nei farmaci equivalenti) insieme a quelli di Prometeo Onlus, AVO Milano, Lilt Milano e Casamica Onlus hanno conquistato giorno dopo giorno con pazienza, amore e abnegazione la fiducia dei pazienti e dei loro accompagnatori e familiari costretti ad abitare nelle case solidali durante i ricoveri lontani da casa, in particolare a Milano. Le ricette, integrate dai consigli vegetariani di Gipsy, sono tratte dalle ore passate ai fornelli dagli ospiti, dai malati e dai volontari nelle circa 80 case di accoglienza solidali che assicurano 1.000 posti letto vicini a una trentina di strutture sanitarie di riferimento. Qui le tradizioni culinarie si integrano, si fondono, si dividono, si condividono a tavola: per far sentire a casa anche chi dalla sua casa è lontano centinaia di chilometri.

Le ricette per sentirsi a casa | A casa lontani da casa | Teva Italia | pp. 31 | www.acasalontanidacasa.it

 

Morte sotto spirito

Giallo sullo sfondo dei fornelli. Ancora sotto choc per l’imprevedibile epilogo della sua avventura a Colonia, Katharina Schweitzer viene richiamata d’urgenza a casa per gestire la modesta locanda dei genitori nella Foresta Nera. Il rientro non sarà una passeggiata per la chef che, oltre a fare i conti con la madre allettata e tirannica, si troverà presto a inciampare in un omicidio misterioso. Tra torte con panna, cioccolato e ciliege, battute di caccia ad alto tasso alcolico e distillerie casarecce, solo grazie al suo solito fiuto sopraffino, la cocciuta Katharina riuscirà a non farsi confondere. Ad aiutarla, come sempre, l’amica Adela, questa volta un po’ distratta dai modi gentili del commissario Eberle…

Morte sotto spirito | Brigitte Glaser | Emons | pp. 269 | prezzo 12,50 euro (e-book 7,95 euro)

 

Istanbul

Il cibo di Istanbul è ricco, colorato e complesso quanto l'antica cultura che l'ha creato. Rebecca Seal è riuscita nell'inimmaginabile: restituircelo nella sua piena, magnificente gloria” assicura Yotam Ottolenghi, chef-filosofo e scrittore inglese di origini israeliane. la città dove l'Oriente incontra l'Occidente e l'Europa confina con l'Asia ha suggerito a Rebecca Seal un vero e proprio giro gastronomico della città: dalle semplici meze ai profumati stufati di ispirazione ottomana, dalle melanzane arrosto ripiene di agnello speziato, al pollo alla griglia marinato al sommacco.

Istanbul | Rebecca Seal | Guido Tommasi Editore | pp. 256 | euro 30

 

Relae

Relae. Un libro di idee

Con questo libro Christian Puglisi dimostra perché è uno degli chef contemporanei più seguiti al mondo. Fin dalla nascita di Relae abbiamo visto le sue idee e la sua estetica riprodotte nelle cucine dei grandi ristoranti, da New York alla Svezia. Ora abbiamo la prova definitiva del livello raggiunto dalla sua arte, un libro che condivide i suoi principi ispiratori moderni, audaci e singolari. Classico e immediato, oserei dire, un capolavoro”. Così definisce questo volume il suo prof René Redzepi, chef del ristorante Noma di Copenaghen dove Christian - di origini siciliane - si è formato. Con questo libro, l’eco della Cucina Nordica che ha il suo centro a Copenaghen trova un elemento di forza e di approfondimento in più.

Relae. Un libro di idee | Christian F. Puglisi | Giunti | pp. 448 | prezzo 65 euro

 

 

Cibi fermentati

Consumare cibi fermentati, molti dei quali ricchi di probiotici (batteri benefici per lo stomaco), può essere un ottimo modo per migliorare la salute dell'apparato digerente e del sistema immunitario. In questo libro, la chef e insegnante Dunja Gulin illustra come approcciare gli alimenti fermentati e come renderli saporiti. Ingredienti e piatti che contribuiscono anche a star meglio in salute: digestione sana e flora batterica equilibrata, sistema immunitario fortificato, più energia e vitalità, pelle sana e luminosa.

Cibi fermentati | Dunja Gulin | Guido Tommasi Editore | pp. 160 | prezzo 25 euro

 

La mia cucina

Nel 2006 Sonia Peronaci ha iniziato la sua avventura con GialloZafferano ed è diventata in poco tempo un punto di riferimento della cucina con ricette semplici e buonissime spiegate con chiarezza e passione. Oggi è una delle cuoche più amate e seguite dal web e attraverso questo nuovo libro racconta la sua idea di cucina. Tante nuove ricette illustrate passo dopo passo, arricchite da trucchi e approfondimenti oltre alle preparazioni di base e a preziosi consigli. Ricette classiche e varianti personalizzate, piatti della tradizione italiana e suggestioni di paesi lontani: tortellini e ramen, rotolo di cassata e pancake senza glutine e senza lattosio, pasta al forno e pulpo a la gallega… Tutto il meglio della cucina di Sonia Peronaci.

La mia cucina | Sonia Peronaci | Rizzoli | pp. 396 | prezzo 22 euro (ebook 9,99 euro)

 

La forchetta dei 5 sapori

Siamo bombardati da trasmissioni televisive dedicate alla cucina, ovunque il cibo è argomento di discussione e condivisione. Sappiamo però realmente gustarlo, assaporando i singoli sapori in tutte le loro sfumature? Da qui parte la ricerca di Felicia Sguazzi che mette a frutto anni di passione e di laboratorio culinario: ci propone un viaggio nel mondo dei sapori creando, impiattando e fotografando le oltre 110 ricette di questo libro. Sono originali, suddivise a seconda del sapore dominante: amaro, aspro, dolce, salato e umami, il quinto sapore, “presente in natura molto più di quanto si creda”spiega lei. Tutti piatti naturali, vegetali e senza glutine. Scegliendo le ricette, attingendo dai singoli capitoli si possono creare - mixando i sapori - diversi menu: per esempio, iniziando con un antipasto aspro, proseguendo con un primo piatto dolce, a cui far seguire secondo e contorno amari e umami, per finire in bellezza con un dessert ai mix di sapori.

La forchetta dei 5 sapori | Felicia Sguazzi | Sonda | pp. 239 | prezzo 19.90 euro

 

Un piacere selvaggio

Una mela al giorno toglie il medico di torno… sarà vero? Parte da qui la rivoluzione di Jo Robinson, basata sulla conoscenza tecnica dei cibi che si scelgono. “Se pensate di mangiare una mela Golden o Fuji perché fa bene, lasciate perdere”dice lui “Sono tra i frutti più poveri di bionutrienti che possiate trovare sui banchi del mercato. I mirtilli, invece, ricchissimi di antocianine, hanno proprietà straordinarie. Tra i legumi, piselli e fagioli hanno parecchi antiossidanti, ma una scodella di lenticchie non la batte nessuno”. Questo è un manuale di guerriglia alimentare, assicura Jo, giornalista d’inchiesta che ha dedicato 15 anni della sua vita a capire come e cosa mangiare e perché. Ci sono varietà di frutta e verdura ricchissime di nutrienti prodigiosi per la nostra salute. “Ma bisogna sapere scegliere. Fare la spesa, dopo averlo letto, sarà un'esperienza totalmente nuova”.

Un piacere selvaggio | Jo Robinson | Einaudi | pp. 378 | prezzo 20 euro

 

Opere/work

Opere/Works

Questo è un libro di piatti e non di tecniche o di ricette. Un libro che fa appello alle immagini, alla composizione, all’idea. Dietro ognuno di questi piatti c’è un pensiero e l’ispirazione legata di volta in volta, a un oggetto, un libro, un incontro, una situazione in cui la libertà di spirito non esclude il piacere del gioco. L’idea e l’immaginazione corrispondono al concetto che la forma è materia, che il bello puro è il vero buono”. Parola di Gualtiero Marchesi, che presenta così il suo volume che riassume come in un catalogo d’arte le sue creazioni (133), precedute da una conversazione con Gillo Dorfles e seguite dalla scheda tecnica. La filosofia marchesina segue il motto: “il bello puro è il vero buono”. Approccio che parte dalla valorizzazione e dal rispetto della materia prima come elemento inscindibile dal raggiungimento del vero gusto e della bellezza estetica assoluta in cucina. Con questo libro Marchesi ribadisce il ruolo fondamentale che l'arte (e con essa i molti artisti che nel corso della sua vita gli sono stati vicini) ha avuto nella sua esistenza, non solo alleviando "il duro lavoro quotidiano" del cuoco Marchesi ma anche fungendo da persistente musa ispiratrice dei suoi piatti. È questo percorso che il Maestro intende documentare.

Opere/Works | Gualtiero Marchesi | Cinquesensi | pp. 188 | prezzo 50 euro

 

 

 

 

 
cross linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X