Una città-stato che è riuscita a trovare la formula per un'economia ecosotenibile. Monaco ha fatto del riciclo uno stile di vita e dei container merci l'arredamento del padiglione a Expo 2015.

 

Pubblicità

Concept: l’eccellenza solidale, nutrire il mondo in modo diverso

Cooperazione, governance, istruzione: con questi tre valori il Principato di Monaco presenta a Expo 2015 il suo messaggio di sostenibilità. Per cooperazione si intendono tutti quei progetti sviluppati per aiutare altri paesi con l’obiettivo degli otto Millennium Development Goals (Obiettivi di Sviluppo del Millennio) proposti dall’Onu. La governance, governo di impresa, è rappresentata da aziende del settore alimentare in collaborazione con la Monaco Blue Initiative, organizzazione a tutela delle aree marine protette. L’istruzione comprende tutte le proposte di politiche educative, per esempio le campagne di sensibilizzazione del WWF. Monaco è stato il primo paese senza tonno pinne blu, pesce a rischio di estinzione. Il Principato di Monaco ha saputo, negli anni, promuovere un’agricoltura sostenibile ed ecosolidale, che mostra all’Esposizione attraverso i progetti e le iniziative intraprese.

Il padiglione: tutelare l’ambiente con semplici espedienti

La struttura è suddivisa in 11 sezioni realizzate con casse da imballaggio, ogni sezione rappresenta un tema legato alla protezione ambientale. Lo spazio espositivo si estende su 1010 metri quadri ed è stato progettato dall’architetto italiano Enrico Pollini. I punti d’accesso al padiglione sono 11 così come le opportunità di fare economia verde rappresentate da ognuna di queste entrate. Container merci sono integrati nell’architettura del padiglione per ricordare ai visitatori uno dei metodi di salvaguardia dell’ambiente che è il riutilizzo degli oggetti. Il tetto è coperto da sfagno – una tipologia di muschio leggero – e presenta un orto di colture mediterranee. I giardini verticali e un sistema di raccolta di acqua piovana vanno ad arricchire l’idea di verde visibile dall’esterno del padiglione.

Percorso espositivo

Gli interni sono stati curati da un’agenzia tedesca, Fact and Fiction. Gli argomenti di sensibilizzazione proposti dalla Fondazione Alberto II si susseguono all’interno del padiglione, che a fine 2015 verrà smantellato e a un progetto della Croce Rossa in Burkina Faso. Altra organizzazione presente è l’Istituto Oceanografico, a favore della pesca sostenibile, impegnata nella lotta all’aumento del numero di meduse e l’acidificazione degli oceani. Al pian terreno, si possono degustare prodotti tipici a cura del Fairmont Monte-Carlo Hotel, che propone un menu di alta cucina realizzato dall’executive chef Philippe Joannès, premiato come Meilleur Ouvrier de France (migliore operaio di Francia) per la categoria cucina. Per una dolce conclusione della visita, si consiglia la Millefoglie Grimaldi, un dolce composto da due sfoglie cotte in forno farcite di crema alla vaniglia. More, mirtilli e lamponi aggiungono quel tocco d’acidità che completa il dessert, che viene composto al momento dallo chef.

Pubblicità

 

www.expo2015.org/it/partecipanti/paesi/monaco

 

a cura di Michela Becchi

Pubblicità

 

Per leggere Gran Bretagna a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui

Per leggere Francia a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui

Per leggere Austria a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui

Per leggere USA a Expo 2015. I contenuti del padiglione cicca qui

Per leggere Cina a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui

Per leggere Italia a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui

Per leggere Brasile a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui

Per leggere Germania a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui

Per leggere Svizzera a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui

Per leggere Giappone a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui

Per leggere Cile a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui

Per leggere Belgio a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui

Per leggere Santa Sede a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui

Per leggere Israele a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui

Per leggere Messico a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui

Per leggere Spagna a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui

Per leggere Emirati Arabi a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui

Per leggere Paesi Bassi a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui

Per leggere Kazakistan a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui

Per leggere Malaysia a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui

Per leggere Repubblica di Corea a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui

Per leggere Russia a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui

Per leggere Colombia a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui

Per leggere Marocco a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui

Per leggere Irlanda a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui

Per leggere Angola a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui

Per leggere Uruguay a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui

Per leggere Thailandia a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui

Per leggere Ecuador a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui

Per leggere Vietnam a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui

Per leggere Romania a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui

Per leggere Sudan a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui

Per leggere Polonia a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui

Per leggere Indonesia a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui

Per leggere Bielorussia a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui

Per leggere Estonia a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui

Per leggere Nepal a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui

Per leggere Repubblica Islamica dell’Iran a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui

Per leggere Repubblica Ceca a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui

Per leggere Turkmenistan a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui

Per leggere Bahrain a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui

Per leggere Lituania a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui

Per leggere Kuwait a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui

Per leggere Slovacchia a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui

Per leggere Moldavia a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui

Per leggere Qatar a Expo 2015. I contenuti del padiglione clicca qui