[caption id="attachment_93183" align="alignnone" width=""]http://med.gamberorosso.it/media/2013/04/336308_web.jpeg[/caption]

Dopo mesi di rumors, indiscrezioni e trattative la corda si sarebbe spezzata. Uno dei miti della ristorazione contemporanea italiana, uno dei pochi chef del nostro paese costantemente paragonati a un autentico artista, insomma, Davide Scabin, non si sposterà da Rivoli e non approderà a Milano alla corte della nuova

Pubblicità

Eataly meneghina di Oscar Farinetti. Magari l’inventore del cyber egg modificherà il suo Combal.Zero, lo trasformerà in qualcosa di più accessibile, più in linea con i tempi che corrono, meno gourmet d’altissimo bordo e più osteria di livello, ma resterà alle pendici del centro d’arte contemporanea del Castello di Rivoli.

E a Milano? Come riuscirà Oscar Farinetti a tamponare la necessità assoluta di dotare il nuovo flagship store milanese di un ristorante di tono? Le voci si rincorrono e i tempi stringono.

Sì, potrebbe essere una donna” ci risponde al telefono Farinetti che pare non volersi sbottonare, ma dopo qualche insistenza fa intravedere qualche indizio: “sono stato più volte a mangiare nel suo ristorante a Milano e c’è un grande feeling sia con lei che con la sua socia; la proposta c’è e speriamo che si decida tutto al più presto”. Così, senza fare nomi, ma lasciandoci un rebus non pazzescamente difficile da sciogliere.

Pubblicità

È una lei, ha un ristorante a Milano, è un ristorante di alta cucina gourmet, e lo gestisce insieme ad una socia molto presente. Se avete altre idee segnalatecele, ma dagli elementi in nostro possesso si direbbe molto probabile l’arrivo negli spazi dell’ex Teatro Smeraldo di Porta Garibaldi (qui avrà sede, con apertura verso fine anno, l’Eataly di Milano) di Viviana Varese.

Una volta confermate queste ipotesi, dunque, si potrebbe parlare di un vero e proprio trasferimento del ristorante Alice – questo il nome della tavola capitanata dalla Varese in zona Porta Romana a Milano – nelle nuovissime cucine dello Smeraldo. Ma se ancora sulle sorti dello spazio a Porta Romana non si sa molto, e le notizie sono ancora tutte da confermare sicuro è che “Ci sono tutti i presupposti per cui possa essere una grande avventura”, parola di Viviana Varese. Nuovi aggiornamenti, presumibilmente, a breve.

 

a cura di Massimiliano Tonelli
17/04/2013

Pubblicità